Formati digitali: native advertising

Come fondersi per farsi notare.

Il native advertising ti consente di presentare contenuti utili agli spettatori che non amano le inserzioni pubblicitarie. L'ad blocker è provvidenziale per gli spettatori sovrastimolati, ma non lo è di certo per i ricavi delle tue campagne pubblicitarie video. Gli annunci nativi si integrano senza problemi con i contenuti degli editori, quindi non vengono rilevati dalla maggior parte degli ad blocker. E dal momento che si fondono con contenuti pertinenti, gli spettatori li considerano meno invasivi e più coinvolgenti. Adobe Advertising Cloud consente l'acquisto strategico di spazi pubblicitari nativi sui siti web. Potrai quindi distribuire esperienze personalizzate con il tuo marchio in grado di superare le barriere virtuali.
Inoltre, abbiamo avviato una collaborazione con TripleLift, l'unica piattaforma programmatica per il native advertising che offre funzionalità di acquisto in tempo reale. In questo modo, possiamo aiutarti a mostrare i tuoi annunci a un pubblico di milioni di persone, nei momenti più decisivi.

Usare TubeMogul per il native advertising offre dei vantaggi.

Aumento della visibilità e dei tassi di click-through

Aumento della visibilità e dei tassi di click-through

Gli annunci nativi ti permettono di raggiungere fino al 25% di consumatori in più rispetto ai banner standard nella rete display.
Flussi di lavoro centralizzati

Flussi di lavoro centralizzati

Pianifica, partecipa a offerte e acquista annunci presso editori e nei formati DOOH in tempo reale, da un'unica posizione.

Vasta scala

Vasta scala

Grazie alla nostra partnership con TripleLift, puoi sfruttare spazi nativi per raggiungere milioni di spettatori su tutti i dispositivi.

Scopri in che modo Adobe Advertising Cloud può aiutarti a creare un universo pubblicitario online migliore sia per te che per le tue audience.

Scopri come risolvere i tuoi problemi di business.

Leggi i nostri esempi di utilizzo e scopri le best practice per l’acquisto di pubblicità programmatica e l’ad serving.