Accessibility

Comunicato stampa

Il web può migliorare la qualità della vita? O-one in collaborazione con Macromedia lancia il concorso “web for the future”

Il concorso multidisciplinare lanciato da O-one con l’Università di Modena e Reggio Emilia prevede un Premio Speciale Macromedia.

Milano, 16 giugno 2005 - È “web for the future” il titolo del concorso rivolto a giovani creativi, informatici e a tutti gli appassionati di nuove tecnologie che O-one – agenzia specializzata in progetti e tecnologie per il web – ha lanciato con l’obiettivo di elaborare visioni, scenari e idee sul web del futuro e sulla sua collocazione nella nostra vita quotidiana.

All’indirizzo www.webforthefuture.net, fino al 22 dicembre 2005, sarà possibile iscriversi per partecipare alle selezioni del concorso che vede O-one affiancata dalla collaborazione della facoltà di Scienze della Comunicazione dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia e Macromedia, leader mondiale del mercato del software per la creatività e il web.

I tre vincitori riceveranno un premio di 1.500 euro ciascuno ed entreranno a far parte di “O-one lab”, un laboratorio interamente dedicato alla sperimentazione in ambito web, dove verranno affiancati dallo staff di O-one nella realizzazione dei loro progetti e supportati da lezioni e seminari tenuti da professionisti e protagonisti del mondo della comunicazione e del web.

I primi 24 progetti selezionati, tra cui verranno scelti i tre vincitori, saranno presentati nel sito web del concorso per dare massima visibilità alle iniziative di eccellenza.

Le categorie del concorso sono tre:

Vivere la casa: il web che migliora l’abitare e il vivere la casa;
Vivere la città: il web che migliora il rapporto, la comunicazione, e la relazione biunivoca tra l'uomo e la città;
Relazioni interpersonali: il web che migliora le relazioni tra gli individui.

All’autore del miglior progetto della terza sezione (Relazioni interpersonali) verrà assegnato un “Premio Speciale Macromedia”. Saranno pertanto considerati fattori di merito l’utilizzo di server e tool Macromedia (tra i quali Flex, ColdFusion MX7, Flash e altri), o l’avere comunque previsto, per lo sviluppo del progetto stesso, una compatibilità con i software Macromedia, che rappresentano uno standard nello sviluppo di soluzioni per Internet. Una giuria, composta anche da Gabriele Orlini, Macromedia Specialist ed esperto di tecnologie per la creatività web, si occuperà di selezionare il vincitore.

Gli elaborati scritti corredati eventualmente da immagini e documentazione tecnica, potranno contemplare qualsiasi aspetto legato al web e all’uso delle tecnologie attuali, passate e future.

L’obiettivo del concorso è quello di studiare, realizzare e promuovere idee e dunque progetti capaci di vedere il web e il suo utilizzo in una luce nuova, e forse anche di rivoluzionare la quotidianità e la qualità della vita di ognuno di noi.

La miniaturizzazione delle tecnologie, la diffusione della banda larga e del wi-fi, le tecnologie di comunicazione Mobile stanno infatti facendo del web un’esperienza nuova, più quotidiana, favorendone la diffusione e l’accesso in luoghi e situazioni fino a poco tempo fa impensabili, delineando così nuovi stili di vita sempre in movimento e connessi ad una rete di conoscenza e relazioni tanto immateriale quanto concretamente presente. Ed è per indagare le nuove direzioni che il web prenderà, il suo futuro, e l’impatto che questa rivoluzione avrà sulla vita di tutti i giorni, che Macromedia ha deciso di partecipare a questa iniziativa.

O-one

O-one nata nel 1999, ha sede a Milano e Reggio Emilia, è specializzata nella consulenza, ideazione e sviluppo di progetti di e-business e vede tra i suoi clienti importanti soggetti del settore pubblico e privato quali Istituto Nazionale per il Commercio Estero, Assopiastrelle, Vodafone Italia, Berloni, Helvetia Assicurazioni, EuropAssistance, Robur, Ceramiche Lea Gruppo Panaria, Canali, Regione Veneto, Carrefour, Gruppo Banca Lombarda. http://www.o-one-net.

Macromedia

La presenza sul mercato di Macromedia trae forza da un'esperienza consolidata nello sviluppo di soluzioni per Internet, ambiente in cui i software della multinazionale americana costituiscono a tutti gli effetti uno standard. I prodotti di Macromedia coinvolgono quotidianamente milioni di utilizzatori professionali, sviluppatori e artisti grafici nella creazione di vere e proprie esperienze multimediali fruibili attraverso Internet, dispositivi digitali, in modalità wireless o attraverso supporti standard.