Accessibilità

CONTRATTO PER I SERVIZI ADOBE® TYPEKIT®

Ultima revisione: 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 1 giugno 2013 nella sua interezza.

L’Utilizzo del Servizio Typekit o l’installazione di qualsiasi parte del software del Servizio costituiscono accettazione dei seguenti termini e condizioni. Si prega di leggerli attentamente.

Tabella generale

  Typekit
Raffronto tra piani di abbonamento Piano individuale Piano professionale Piano aziendale
Termini di base Yes Yes Yes
Accordo sul livello del servizio (SLA) aggiuntivo   Yes Yes
Risarcimento     Yes

1. Definizioni.

Il Contratto contiene i termini in maiuscolo che sono definiti nella successiva Sezione 7.

2. Termini di base.

L’uso del Servizio è governato dai presenti Termini d’uso aggiuntivi (“Termini aggiuntivi”), che integrano i Termini d’uso di Adobe.com (“Termini generali”) consultabili all’indirizzo www.adobe.com/go/terms_it e che sono incorporati per riferimento nel presente documento.

2.1 Tariffe e piani di abbonamento.

2.1.1 Il Servizio offre Piani di abbonamento individuali gratuiti oltre a Piani di abbonamento individuali, professionali e aziendali a pagamento che consentono di accedere ai Contenuti concessi in licenza da Utilizzare nel Materiale multimediale pubblicato. Alcuni Piani di abbonamento a pagamento comprendono anche un Periodo di prova.

2.1.2 Con determinate opzioni del Piano di abbonamento gratuito potrebbe non essere necessario fornire un numero di carta di credito. Tuttavia, se ci si abbona a un Piano di abbonamento a pagamento individuale o aziendale, all’Utente verrà richiesto di fornire una carta di credito e la corrispondente tariffa del Piano di abbonamento verrà addebitata sulla Carta di credito immediatamente al momento dell’iscrizione. Successivamente, il Piano di abbonamento verrà addebitato sulla carta di credito anticipatamente con scadenza mensile o annuale, a seconda del piano prescelto.

2.1.3 Una volta pagate, le tariffe del Piano di abbonamento non sono rimborsabili. Nel caso in cui non fosse possibile effettuare un addebito sulla Carta di credito alla scadenza del pagamento del Piano di abbonamento, Adobe potrebbe cercare di comunicarlo all’Utente. Se non si risponde fornendo tempestivamente dati aggiornati relativamente a una carta di credito utilizzabile e non si pagano le tariffe esigibili del Piano di abbonamento, Adobe si riserva il diritto di sospenderne l’accesso al Servizio.

2.1.4 Tutte le tariffe del Piano di abbonamento sono al netto di ogni tassa, tributo o dazio imposti dalle autorità fiscali: il pagamento di tali imposte è responsabilità dell’Utente, con la sola eccezione delle tasse statunitensi (federali o statali).

2.2 Pagamento per il Piano di abbonamento; Superamento dei limiti.

2.2.1 Se si sottoscrive un Piano di abbonamento a pagamento individuale o professionale, si accetta di effettuare il pagamento tempestivamente e prima di ottenere l’accesso ai Contenuti concessi in licenza.

2.2.2 Le tariffe del Piano di abbonamento sono soggette a modifiche con preavviso di 30 giorni pubblicato su typekit.com. Se dopo aver pubblicato il preavviso di 30 giorni (prima del termine della durata del Piano di abbonamento in vigore al momento), Adobe modifica le tariffe del Piano di abbonamento, qualsiasi Utilizzo successivo dei Contenuti concessi in licenza costituisce accettazione di tali modifiche. Se la durata del Piano di abbonamento prepagato è attualmente in corso, qualsiasi modifica alle tariffe del Piano di abbonamento varrà dal momento del rinnovo del termine del Piano di abbonamento, dopo la scadenza del termine del Piano di abbonamento prepagato.

2.2.3 Ciascun Piano di abbonamento prevede limitazioni sul volume di Utilizzo. Queste limitazioni riguardano I Contenuti concessi in licenza e possono anche essere presenti nel profilo dell’Account dell’Utente. Se l’Utilizzo dei Contenuti concessi in licenza eccede i limiti designati per i Contenuti concessi in licenza o per il determinato Piano di abbonamento (“superamento dei limiti”), a prescindere dal fatto che l’Utente sia un soggetto singolo, un rivenditore, un abbonato a Typekit Enterprise o a Cloud Enterprise, e a prescindere dal fatto che i superamenti dei limiti avvengano intenzionalmente o involontariamente, Adobe si riserva il diritto, a sua sola discrezione, di addebitare immediatamente all'utente o sulla sua carta di credito, all’indirizzo fornito nell’ordine di vendita dei piani Typekit Enterprise o Creative Cloud Enterprise, o sugli Account individuali e professionali, la somma dovuta per il superamento dei limiti, di aggiornare l’Account dell'utente portandolo a un Piano di abbonamento alternativo appropriato ai livelli di Utilizzo dell'utente o di sospendere l'accesso ai Contenuti concessi in licenza fino a quando l’Account o gli addebiti per il superamento dei limiti non siano saldati. L’utente accetta di pagare tempestivamente le somme richieste per il proprio Account.

2.2.4 Se l’Utente è abbonato a un Piano di abbonamento singolo gratuito, egli deve essere consapevole del fatto che alcuni Contenuti accessibili concessi in licenza potranno essere trasferiti in futuro a un Piano di abbonamento a pagamento. Ne deriva che all’Utente potrebbe essere richiesto di aggiornare o modificare la selezione del Piano di abbonamento per continuare ad accedere a tali Contenuti concessi in licenza.

2.2.5 Se l’Utente effettuerà in futuro l’aggiornamento da un Piano di abbonamento singolo gratuito a un Piano di abbonamento a pagamento o se effettuerà l’aggiornamento da un Piano di abbonamento a pagamento (compreso durante un periodo di Prova di un Piano di abbonamento a pagamento) a un Piano di abbonamento a pagamento più costoso, la durata di qualsiasi Piano di abbonamento gratuito o Piano di abbonamento a pagamento esistente in tale momento (incluso qualsiasi periodo di Prova di un Piano di abbonamento) cesserà al momento dell’aggiornamento e la tariffa applicabile per il nuovo Piano di abbonamento verrà addebitata immediatamente sulla carta di credito. Successivamente, la tariffa del Piano di abbonamento verrà addebitata anticipatamente sulla carta di credito ogni mese o ogni anno, come descritto nel precedente articolo 2.1.2.

2.2.6 Se l’Utente effettuerà in futuro il downgrade del Piano di abbonamento a pagamento, riconosce che così facendo potrebbero perdere determinate funzionalità o subire una riduzione della capacità di Utilizzo o dei limiti di Utilizzo associati all’Account. Adobe non si assume alcuna responsabilità per tali perdite.

3. Diritti e obblighi dell’Utente, limiti e limitazioni all’utilizzo dei Contenuti concessi in licenza.

3.1 Utilizzo da parte dell’Utente dei Contenuti concessi in licenza. A seconda del Piano di abbonamento scelto, le categorie di Contenuti concessi in licenza potrebbero variare. Alcune funzioni, funzionalità o categorie del Servizio dei Contenuti concessi in licenza descritte in questi Termini aggiuntivi potrebbero non essere disponibili con tutti i Piani di abbonamento. Con la registrazione, l’accesso o l’Utilizzo di qualsiasi parte dei Contenuti concessi in licenza e in conformità con il determinato Piano di abbonamento selezionato dall’Utente (e al pagamento delle eventuali tariffe del Piano di abbonamento), Adobe con il presente documento concede un diritto e una licenza non esclusivi, non cedibili, non trasferibili e limitati per accedere a e Utilizzare i Contenuti concessi in licenza relativamente alla progettazione e allo sviluppo del Materiale multimediale pubblicato come permesso da questi Termini aggiuntivi e solo se si mantiene un Piano di abbonamento ininterrotto, alle seguenti condizioni:

3.1.1 Desktop Publishing. Se il Piano di abbonamento consente l’Utilizzo dei Contenuti concessi in licenza per il desktop  publishing, allora:

(a) L’Utente può Utilizzare Typekit Desktop (inclusi i Contenuti concessi in licenza che Adobe consente di scaricare, installare o altrimenti rende disponibili all’Utente tramite Typekit Desktop) solo sul Numero consentito di Dispositivi di elaborazione;

(b) Una volta installati sul Dispositivo di elaborazione l’Utente può accedere ai Contenuti concessi in licenza tramite Typekit Desktop per selezionare tra i Font concessi in licenza quelli da sincronizzare con il Dispositivo di elaborazione da Utilizzare per il desktop publishing;

(c) L’Utente può Utilizzare i Font concessi in licenza che sono stati sincronizzati con il Dispositivo di elaborazione per progettare e sviluppare Documenti pubblicati e può incorporare e distribuire i Font concessi in licenza all’interno dei Documenti pubblicati in modo tale da consentire ad altri che visualizzano, stampano o interagiscono con tali Documenti pubblicati di visualizzare il contenuto dell’Utente (ed eventualmente modificare parti dei Documenti pubblicati, ad esempio immettendo testo nei campi di un modulo) con i Font concessi in licenza nel modo inteso dall’Utente;

(d) Dai Font concessi in licenza, l’Utente può incorporare solo quei caratteri (cioè, un sottoinsieme) necessari per visualizzare, stampare e vedere (o modificare, se ciò è pertinente) il Documento pubblicato, e

(e) L’Utente può Utilizzare e distribuire i Font concessi in licenza solo all’interno dei Documenti pubblicati come descritto in questo Articolo 3.1.1.

3.1.2 Pubblicazione di siti Web. Se il Piano di abbonamento consente l’Utilizzo dei Contenuti concessi in licenza per la pubblicazione di siti Web, allora:

(a) L’Utente può Utilizzare i Contenuti concessi in licenza per progettare e sviluppare i Siti Web pubblicati o le pagine Web (e deve Utilizzare qualsiasi Kit richiesto da Adobe a tali scopi) e può fare riferimento a o codificare un collegamento a determinati Font concessi in licenza all’interno del Sito Web pubblicato in modo che quando altri visualizzano o interagiscono con i Siti Web pubblicati dell’Utente, possano visualizzare il contenuto con i Font concessi in licenza come inteso dall’Utente, e

(b) L’Utente può Utilizzare i Font concessi in licenza solo all’interno dei Siti Web pubblicati come descritto in questo Articolo 3.1.2.

3.2 Utilizzo dei Contenuti concessi in licenza da parte dei Server di pubblicazione per conto dei quali l’Utente crea Materiale multimediale pubblicato. I Server di pubblicazione per conto dei quali l’Utente crea Materiale multimediale pubblicato possono continuare ad accedere a e Utilizzare i Contenuti concessi in licenza progettati nel Materiale multimediale pubblicato se ciascun Server di pubblicazione si abbona al Servizio o sottoscrive un contratto separato con Adobe per accedere al Servizio. L’Utente acconsente a fornire ai propri clienti Server di pubblicazione una copia o un avviso dei presenti Termini aggiuntivi (accessibili all’indirizzo www.adobe.com/go/terms_it).

3.3 Rivendita del Servizio.

3.3.1 Se l’Utente è un’Agenzia (secondo la definizione data nel successivo Articolo 7), l’Utente dispone di un diritto limitato di rivendere il Servizio (solo congiuntamente ai servizi forniti in qualità di Agenzia ai propri clienti), tuttavia Adobe potrebbe imporre dei limiti al numero di Materiali multimediali pubblicati che possono essere registrati con il Servizio da un’Agenzia o all’ambito dei servizi forniti a detta Agenzia.

3.3.2 Se l’Utente è una Piattaforma per rivenditori (come definito in seguito nell’Articolo 7), l’Utente accetta di non Utilizzare alcuna parte dei Contenuti concessi in licenza senza il previo consenso scritto di Adobe. Se l’Utente è una Piattaforma per rivenditori che Utilizza uno dei servizi gratuiti di font di Adobe, deve soltanto inoltrare ad Adobe un preavviso scritto sotto forma di un’e-mail contenente il suo nome e quello della sua Piattaforma per rivenditori, indicando nella riga dell’oggetto: “Reseller Platform Notification” e indirizzandolo a: support@typekit.com.

3.3.3 Le Piattaforme per rivenditori possono Utilizzare i Contenuti concessi in licenza come consentito dalla legge, comprese tra l’altro le leggi che governano l’importazione o l’esportazione di dati o di software e le leggi sulla protezione dei dati e della privacy e le norme applicabili ai dati personali o alle informazioni personalmente identificabili.

3.4 Obblighi, Limitazioni, Restrizioni e Utilizzi proibiti dei Contenuti concessi in licenza.

3.4.1 Copie della documentazione. È consentito effettuare copie della Documentazione, limitandosi al numero di copie assolutamente necessario per riferimento interno in connessione con l’Utilizzo dei Contenuti concessi in licenza.

3.4.2 Continuazione dell’accesso ai Contenuti concessi in licenza. L’accesso continuativo ai Contenuti concessi in licenza può richiedere una connessione a Internet ricorrente per ottenere, attivare o sincronizzare i Contenuti concessi in licenza o per autorizzare, rinnovare o convalidare l’accesso ai Contenuti concessi in licenza. In alcuni casi, i Font concessi in licenza utilizzati all’interno di determinati Materiali multimediali pubblicati saranno visibili dall’Utente e da terzi che hanno accesso o visualizzano il Materiale multimediale pubblicato solo fin quando l’Utente mantenga un Piano di abbonamento ininterrotto (incluso il pagamento di tutte le eventuali tariffe del Piano di abbonamento).

3.4.3 Collegamento a ritroso al Servizio. I singoli Piani di abbonamento gratuiti o i periodi di prova di un Piano di abbonamento a pagamento potrebbero comprendere Contenuti concessi in licenza con un badge o altro logo con collegamento a ritroso aggiunti automaticamente a ogni pagina che carichi il Servizio o determinate indicazioni di elementi di marchio o requisiti di visualizzazione. La rimozione o l’offuscamento di qualsiasi badge o logo obbligatori che si collegano a ritroso al Servizio sono vietati e l’Utente si impegna a mostrare qualsiasi badge o logo e di rispettare tutte le relative istruzioni sugli elementi del marchio fornitegli.

3.4.4 Componenti open source inclusi. Parti dei Contenuti concessi in licenza possono utilizzare o contenere componenti di software e programmi software open source. L’Utilizzo da parte dell’Utente di tali Contenuti concessi in licenza sarà anche governato dai termini di qualsiasi licenza open source specificati nei file di copyright o negli avvisi di licenza forniti unitamente ai Contenuti concessi in licenza.

3.4.5 Conservazione delle notifiche esistenti. I Contenuti concessi in licenza possono essere forniti con determinati avvisi riguardo a diritti esclusivi, compresi brevetti, copyright e avvisi di marchi commerciali. L’Utente deve conservare esattamente come forniti (e non rimuovere o alterare) tutti questi avvisi riguardo a diritti esclusivi visualizzati nei Contenuti concessi in licenza.

3.4.6 Utilizzi non consentiti dei Contenuti concessi in licenza. Tranne per quanto consentito ai sensi di eventuali termini di licenza open source riguardanti determinati componenti open source che possono essere inclusi o distribuiti con o tramite i Contenuti concessi in licenza, è espressamente fatto divieto di:

(a) Ospitare i Contenuti concessi in licenza sul proprio server o su un’altra opzione o servizio di self-hosting;

(b) Includere, fornire in bundle, incorporare o altrimenti distribuire qualsiasi Contenuto concesso in licenza nel proprio Materiale multimediale pubblicato, oppure fornire in sottolicenza il proprio accesso all’Utilizzo di qualsiasi componente dei Contenuti concessi in licenza a qualsiasi altra persona, eccetto per quanto descritto nell’Articolo 3.1 di questi Termini aggiuntivi;

(c) Consentire output esterno dei Contenuti concessi in licenza dal proprio Materiale multimediale pubblicato o distribuire qualsiasi parte dei Contenuti concessi in licenza autonomamente o in qualsiasi modo che possa consentire a un’altra persona di Utilizzare i Contenuti concessi in licenza per creare nuovo contenuto al di fuori del proprio Materiale multimediale pubblicato;

(d) Aggiunge qualsiasi funzionalità o altrimenti cambiare, alterare, adattare, tradurre, convertire, modificare, creare, realizzare o far realizzare qualsiasi Opera derivata di qualsiasi parte dei Contenuti concessi in licenza;

(e) Disassemblare, decompilare, decodificare o tentare in altri modi di scoprire il codice sorgente del Servizio o dei Contenuti concessi in licenza, oppure disattivare, ignorare o altrimenti aggirare eventuali meccanismi di protezione del software nel Servizio o nei Contenuti concessi in licenza, tranne nel caso in cui le leggi in vigore nella giurisdizione in cui si trova l’Utente vietino specificamente tali limitazioni, nel qual caso l’Utente deve prima richiedere le informazioni ad Adobe e Adobe potrà, a sua discrezione, fornire le informazioni o imporre condizioni ragionevoli, compresi costi ragionevoli, all’Utilizzo del Software o dei Contenuti concessi in licenza per garantire che i diritti di proprietà intellettuale di Adobe e/o del Concessore di licenza nei Contenuti autorizzati siano protetti;

(f) Cedere, concedere una garanzia riguardo a o altrimenti trasferire qualsiasi parte dei propri diritti all’Utilizzo dei Contenuti concessi in licenza;

(g) Tentare di copiare, spostare o rimuovere i Contenuti concessi in licenza dalle posizioni o dalle cartelle del Dispositivo di elaborazione dopo sono stati installati da Adobe o altrimenti tentare di accedere a o Utilizzare i Contenuti concessi in licenza in modo diverso dall’abbonamento diretto al Servizio Utilizzando i mezzi forniti da Adobe per tali scopi, e

(h) Copiare o distribuire i Contenuti concessi in licenza (eccetto per quanto espressamente consentito per i Font concessi in licenza incorporati in alcuni tipi di Materiale multimediale pubblicato secondo l’Articolo 3.1.1 di questi Termini aggiuntivi) per Uso in un’agenzia di servizi quale ad esempio un fornitore di servizi di stampa commerciale.

3.4.7 Conformità a questi Termini aggiuntivi. Con ragionevole preavviso, Adobe potrà richiedere documenti indicanti il rispetto dei presenti Termini aggiuntivi da parte dell’Utente e questi accetta di fornire ad Adobe i suddetti documenti entro trenta (30) giorni dal ricevimento della richiesta.

3.5 Diritti concessi ad Adobe per i Font dell’Utente che l’Utente rende disponibili attraverso il Servizio. In alcuni l’Utente fornirà ad Adobe i propri Font per l’hosting, l’Utilizzo o relativamente al Servizio, ai Contenuti concessi in licenza o al Materiale multimediale pubblicato. Anche se Adobe non rivendica diritti di proprietà sui Font dell’Utente, Adobe necessita che le vengano riconosciuti determinati diritti per rispondere alle richieste dell’Utente e facilitare l’Utilizzo del Servizio per l’Utente e altri. Pertanto:

3.5.1 Per quanto concerne i Font dell’Utente forniti ad Adobe per i servizi di hosting, l’Utente tramite il presente documento concede ad Adobe una licenza mondiale, non esclusiva, trasferibile, esente da royalty e totalmente pagata per accedere, copiare, modificare, adattare, tradurre, riformattare, riprodurre, pubblicare, trasmettere, distribuire ed eseguire e visualizzare pubblicamente i Font dell’utente, che comprende un diritto e una licenza non esclusivi e cedibili in sottolicenza a tutti i Diritti di proprietà intellettuale inerenti ai Font dell’Utente e ai modelli in essi contenuti, per applicare la personalizzazione esclusiva di Adobe tramite istruzioni per la descrizione dei contorni e lo anti-aliasing, le regole e le istruzioni di codifica programmatica, l’offuscazione, le tecniche di segmentazione e suddivisione, gli algoritmi e altri processi, oltre a tutte le risorse e alla documentazione correlati (collettivamente, “Ottimizzazione di font Adobe”) necessari per modificare e convertire i Font dell’Utente in più formati in modo che possano essere utilizzati, riprodotti, visualizzati, pubblicati, ospitati e distribuiti da Adobe attraverso il Servizio relativamente al Materiale multimediale Pubblicato, e

3.5.2 L’Utente dichiara e garantisce di non aver stipulato alcun altro contratto o accordo che impedirebbe di concedere i diritti indicati nel presente Articolo.

3.5.3 Anche se l’Utente conserva i diritti sui propri font che può fornire ad Adobe per l’hosting su o tramite il Servizio, l’Utente riconosce ed accetta che qualsiasi Ottimizzazione di font Adobe che Adobe applichi ai Font dell’Utente sarà proprietà di Adobe. A scanso di qualsiasi equivoco, Adobe sarà titolare di tutti i Diritti di proprietà intellettuale incorporati nell’Ottimizzazione di font Adobe, nelle modifiche o altre opere fatte da Adobe per convertire i Font dell’Utente in molteplici formati in modo che possano essere distribuiti sul e attraverso il Servizio e Utilizzati in molteplici ambienti.

3.5.4 A prescindere dalle licenze concesse ad Adobe nel presente Articolo, l’Utente riconosce e accetta che Adobe è libera di fare uso di qualsiasi idea, concetto, know-how o tecnica che esso fornisca ad Adobe, per qualsiasi scopo e senza ricevere alcuna remunerazione e Adobe potrà promuovere nei suoi materiali promozionali o siti Web il fatto che l’Utente è un cliente Adobe.

4. Altri diritti e obblighi.

4.1 Assistenza. Il servizio di assistenza tecnica sarà fornito unicamente a partecipanti a Piani di abbonamento a pagamento a seconda del livello di servizio sottoscritto. In rapporto alla fornitura di assistenza tecnica, Adobe potrebbe aver bisogno di comunicare con l’Utente o con il personale della sua organizzazione e di richiedere l’accesso ai sistemi o alle reti dell’Utente. Se non si fornirà ad Adobe detta collaborazione, ciò potrebbe limitare la portata dell’assistenza che Adobe può fornire.

4.2 Risoluzione.

4.2.1 L’Utente riconosce e accetta che il diritto e la licenza all’Uso di determinati Contenuti concessi in licenza e alla loro incorporazione nel Materiale multimediale pubblicato sono sottolicenze concesse da Adobe in qualità di licenziatario di svariati concessori di licenza e, inoltre, che i propri diritti relativamente a detti Contenuti concessi in licenza dipendono dall’esecutività e dall’applicabilità degli accordi intercorrenti tra Adobe e i suoi concessori di licenza. Se i pertinenti accordi tra Adobe e i suoi Concessori di licenza dovessero scadere o cessare, l’Utente è consapevole che potrebbe non aver più diritto ad usare i Contenuti concessi in licenza da detti Concessori di licenza in modi diversi da quelli applicati prima della scadenza o della cessazione di tali accordi.

4.2.2 Adobe si riserva in qualsiasi momento, con o senza alcun preavviso e per qualsiasi motivo, in via temporanea o permanente, il diritto di limitare, modificare, sospendere o interrompere il Servizio o il suo prezzo (o qualsiasi parte di esso), l’accesso al Servizio, a qualsiasi Contenuto concesso in licenza o alle Interfacce del servizio. Adobe non sarà responsabile nei confronti dell’Utente, né nei confronti di terzi, per simili limitazioni, modifiche, sospensioni o interruzioni del Servizio, dei Contenuti concessi in licenza o dell’accesso dell’Utente a essi.

4.2.3 Adobe potrebbe sospendere o chiudere l’Account dell’Utente nonché sospendere o far cessare il suo diritto a usare il Servizio e/o i Contenuti concessi in licenza se in qualsiasi momento l’Utente violasse i presenti Termini aggiuntivi, non mantenesse un Account valido con buona reputazione o non pagasse le tariffe del Piano di abbonamento richieste.

4.2.4 Adobe, a sua discrezione, può sospendere in via temporanea o permanente l’accesso dell’Account alle Interfacce del servizio se determina casi di abuso, richieste eccessivamente frequenti al Servizio o un altro Utilizzo eccessivo tramite un’Interfaccia del servizio.

4.2.5 Qualsiasi tentativo di interferire in alcun modo con il funzionamento del Servizio o dei Contenuti concessi in licenza potrebbe comportare sanzioni penali ed essere soggetto a indagini e a procedimenti giudiziari.

4.3 Annullamento e rimborsi.

4.3.1 Se l’Utente desidera annullare il proprio Account relativo al Servizio, è sua responsabilità farlo nel modo corretto. L’Utente potrà annullare il proprio Account relativo al Servizio in qualsiasi momento accedendo al profilo del proprio Account e facendo clic sul link di annullamento senza domande “annulla il mio account”. Messaggi e-mail o richieste telefoniche di annullamento di un Account non sono considerati forme di annullamento valide.

4.3.2 Se l’Utente è titolare di un Piano di abbonamento a pagamento e annulla il proprio Account o Piano di abbonamento prima della data in cui è dovuto il pagamento successivo, l’annullamento avrà effetto immediato e non ci saranno ulteriori addebiti.

4.3.3 Se l’Utente si abbona a qualsiasi Piano di abbonamento gratuito o a pagamento che comprende un periodo di prova gratuito e successivamente cancella l’Account entro il periodo di prova gratuito, non dovrà pagare alcun addebito.

4.3.4 Non verranno effettuati risarcimenti per cancellazioni, downgrade o altri cambiamenti effettuati ai Piani di abbonamento prepagati. Per applicare a chiunque lo stesso trattamento, non si faranno eccezioni in merito alla politica di risarcimento e/o cancellazione del Servizio.

4.4 Effetti della rescissione o della cancellazione.

4.4.1 In caso di rescissione dell’Account, decisa dall’Utente o da Adobe per violazione dei presenti Termini aggiuntivi, Adobe chiuderà l’Account senza ulteriori comunicazioni.

4.4.2 La rescissione o la cancellazione dell’Account dell’Utente, o dell’Utilizzo o dell’accesso al Servizio, comporteranno la disattivazione o la cancellazione immediata dell’Account e la perdita e la cancellazione di tutti i contenuti in esso presenti, compresi l’intera configurazione del Servizio e i dati di progettazione del sito Web; una volta cancellate, queste informazioni non potranno essere ripristinate o recuperate.

4.4.3 In caso di rescissione o scadenza dell’Account o dell’abbonamento, l’obbligo di pagare tutte le somme dovute ad Adobe subirà un’anticipazione; tali somme diverranno immediatamente dovute ed esigibili.

4.4.4 In caso di quesiti inerenti al Servizio o ai presenti Termini aggiuntivi, consultare la pagina dedicata dell’assistenza relativa al Servizio disponibile all’indirizzo https://typekit.com/help.

5. Piani professionali.

Se l’Utente è abbonato al Servizio con un Piano di abbonamento professionale (secondo quando definito o descritto all’indirizzo https://typekit.com/plans e se la determinata funzione, funzionalità o categoria del Servizio o la categoria dei Contenuti concessi in licenza è disponibile nel relativo Piano di abbonamento), le condizioni di utilizzo applicabili all’Utilizzo sono quelle esposte nei precedenti Articoli da 1 a 4 e nel presente Articolo 5, eccetto nel caso in cui l’Utente stipuli con Adobe un contratto separato a carattere professionale, aziendale, per la pubblica diffusione di font o la concessione di licenze o un atto analogo: in tal caso le clausole di detto accordo e tutti i connessi ordini di vendita o modelli di ordine prevalgono sui presenti Termini aggiuntivi.

5.1 Accordo sul livello del servizio (SLA). I seguenti termini e condizioni sono applicabili a ciascun Piano di abbonamento professionale:

5.1.1 Disponibilità del Servizio. Con “Disponibilità del servizio” si intende il momento in cui il Servizio è in grado di ricevere, elaborare e rispondere a delle richieste (calcolato in percentuale dividendo il numero dei minuti in cui il Servizio è disponibile in un determinato mese solare per il numero dei minuti complessivi di quel determinato mese solare), come misurato su base mensile dal servizio di controllo Pingdom con l’esclusione di tutti i casi di manutenzione programmata del servizio da parte di Adobe e forza maggiore, intesa come forze della natura, terrorismo, azioni sindacali, incendi, eventi alluvionali o sismici, interventi, ordini o restrizioni governativi, attacchi DoS (denial of service) o altre azioni dolose, guasti ai servizi pubblici, o qualsiasi altra causa di indisponibilità del Servizio che esula dal controllo ragionevole di Adobe.

5.1.2 Obiettivo di disponibilità del Servizio. Adobe compirà sforzi ragionevoli per assicurare che il Servizio rimanga in attività almeno il 99,9% del tempo misurato su base mensile.

5.1.3 Garanzia di disponibilità del Servizio. Nel caso in cui Adobe non raggiunga l’obiettivo di disponibilità del servizio descritto all’Articolo 5.1.2 per un dato mese e a condizione che si continui comunque ad adempiere agli obblighi previsti dai presenti Termini aggiuntivi, per ogni giorno in suddetto mese in cui la durata dell’evento determinante l’indisponibilità del Servizio superi le quattro (4) ore consecutive, l’Utente, subordinatamente all’applicazione dei requisiti indicati dal presente Articolo 5, avrà diritto a ricevere il credito di un (1) giorno di Servizio applicato al proprio Account alla conclusione del periodo di abbonamento al Servizio in corso al momento del verificarsi dell’evento.

(a) A fini del calcolo dell’obiettivo di disponibilità del servizio, Adobe considererà “indisponibile” il Servizio solo se l’Utente avrà avviato una procedura di segnalazione del problema o richiesta di assistenza presso il personale di assistenza per il Servizio entro tre giorni lavorativi dal verificarsi dell’evento che ha determinato l’indisponibilità del Servizio.

(b) Per ottenere un credito a seguito di un’interruzione del Servizio imputabile ad Adobe e considerata attinente all’Obiettivo di disponibilità del Servizio, l’Utente deve richiedere detto credito per iscritto non oltre il mese solare successivo al mese in cui si è prodotto l’evento determinante l’indisponibilità del Servizio che ha dato origine alla richiesta del credito.

(c) Nel caso ci siano discrepanze tra i dati registrati dall’Utente e la documentazione in possesso di Adobe, saranno i dati riportati nei documenti di Adobe a prevalere.

(d) Il credito sul Servizio offerto in conformità con il presente Articolo sarà l’unico ed esclusivo rimedio che l’Utente otterrà per qualsiasi interruzione del Servizio o inadempienza da parte di Adobe nel rispettare l’obiettivo di disponibilità del Servizio. Tutti i crediti inerenti al Servizio che rimarranno inutilizzati scadranno al termine del Servizio o del contratto disciplinante il Piano di abbonamento.

(e) Per segnalare un evento che ha determinato l’indisponibilità del Servizio, un’interruzione o altri problemi, inviare un messaggio all’indirizzo e-mail dell’ufficio assistenza per il Servizio fornito insieme al Piano di abbonamento specifico oppure un’e-mail all’indirizzo: support@typekit.com. Il messaggio dovrà contenere la descrizione del problema e specificare la data e il periodo in cui si sono protratte l’interruzione o l’indisponibilità e potrà riportare l’URL del pertinente rapporto di monitoraggio del sito Web Pingdom, se disponibile.

6. Piani Typekit Enterprise.

Se l’Utente è abbonato al Servizio con un Piano di abbonamento Typekit Enterprise (secondo quando definito o descritto all’indirizzo https://typekit.com/plans/enterprise e se la determinata funzione, funzionalità o categoria del Servizio o la categoria dei Contenuti concessi in licenza è offerta nel relativo Piano di abbonamento dell’utente), le condizioni applicabili all’Utilizzo sono quelle esposte nei precedenti Articoli da 1 a 5 e nel presente Articolo 6, eccetto nel caso in cui l’Utente stipuli con Adobe un contratto professionale, aziendale, oppure per la pubblica diffusione di font o la concessione di licenze o un atto analogo: in tal caso le clausole di detto accordo e tutti i connessi ordini di vendita o modelli di ordine prevalgono sui presenti Termini aggiuntivi. Per chiarezza, i Piani di abbonamento Typekit Enterprise sono separati e distinti da altre offerte di piani aziendali, compresi i piani Creative Cloud Enterprise, che possono essere offerti o resi disponibile all'utente con termini di licenza e prezzi differenti o aggiuntivi.

6.1 Adobe dichiara, garantisce e conviene che, per quanto di sua conoscenza, (a) possiede i Font concessi in licenza e i Contenuti concessi in licenza o detiene diritti su di essi e (b) la fornitura del Servizio (incluse le licenze concesse da Adobe a utenti del Servizio) (i) non viola nessun accordo con terzi; (ii) non viola Diritti di proprietà intellettuale, diritti proprietari o alla tutela dell’immagine o della privacy di terzi; (iii) non viola nessuna legge, regolamento, decreto o norma vigente; o (iv) non ha come conseguenza la diffusione di virus o altri codici, file o programmi che potrebbero interrompere, distruggere o limitare la funzionalità di software, hardware o di attrezzature di telecomunicazione.

6.2 Adobe fornirà un servizio di assistenza VIP di livello aziendale che comprende la gestione prioritaria dei problemi, tramite e-mail o telefono, durante l’orario di lavoro.

6.3 A prescindere dai termini del precedente Articolo 3.5.4 relativamente alla pubblicità, Adobe non comunicherà nei suoi materiali promozionali o siti Web il fatto che l’Utente è un cliente Adobe, senza il previo consenso dell’Utente.

7. Definizioni.

I termini contraddistinti dall’iniziale maiuscola utilizzati nei presenti Termini aggiuntivi hanno il significato espresso di seguito. I termini con iniziale maiuscola non altrimenti definiti nel presente documento hanno lo stesso significato definito nei Termini generali consultabili all’indirizzo www.adobe.com/go/terms_it.

7.1Account” indica l’account (compreso qualsiasi ID Adobe o profilo utente) creato dall’Utente al momento della registrazione al Servizio, incluse chiavi o identificatori univoci forniti da Adobe all’Utente o altrimenti usati per associare l’Utente all’account.

7.2Adobe”, “Noi o “ci” indicano Adobe Systems Incorporated, una società del Delaware con sede in 345 Park Avenue, San Jose, California 95110, qualora questo Contratto venga sottoscritto da un Utente residente negli Stati Uniti, in Canada o in Messico, altrimenti indica Adobe Systems Software Ireland Limited con sede in 4–6 Riverwalk, Citywest Business Campus, Dublino 24, Irlanda.

7.3Agenzia” indica un singolo o un’entità commerciale che fornisce servizi di progettazione Web o grafica, pubblicitari, marketing o altri servizi simili ai propri clienti e i cui servizi comprendono la creazione o la manutenzione di Materiale multimediale pubblicato.

7.4Font dell’Utente” indica i font e/o le famiglie di font che l’Utente ha ottenuto separatamente in licenza da terzi per farne Uso in relazione al Servizio in conformità con il presente Contratto.

7.5Dispositivo di elaborazione” indica un dispositivo virtuale o fisico o una Rete interna (ossia, una risorsa di rete privata e di carattere esclusivo, accessibile esclusivamente ai singoli dipendenti ed ai suoi lavoratori a contratto dell’Utente, escludendo specificatamente Internet o qualsiasi altra comunità di rete aperta al pubblico) con il sistema operativo, l’hardware o altra configurazione consigliata che accetta informazioni e le elabora per ottenere uno specifico risultato sulla base di una sequenza di istruzioni, compresi, a titolo meramente esemplificativo e non esaustivo, computer desktop, portatili, tablet, dispositivi connessi a Internet e prodotti hardware che consentono di eseguire un’ampia gamma di applicazioni per la produttività, l’intrattenimento o altre applicazioni software.

7.6Opera derivata” indica i dati binari basati o derivati dai Contenuti concessi in licenza (compresa qualsiasi parte del Software concesso in licenza) in qualsiasi formato nella quale i dati binari possono essere ridistribuiti, trasformati o adattati, compresi, a titolo meramente esemplificativo ma non esaustivo, dati binari in qualsiasi formato nel quali è possibile convertire i Contenuti concessi in licenza.

7.7Documentazione” indica il materiale scritto esplicativo e i file e/o altra documentazione utente forniti unitamente ai Contenuti concessi in licenza o pubblicati, resi disponibili o altrimenti forniti all’Utente da Adobe relativamente all’Utilizzo del Servizio.

7.8Kit” indica un pacchetto software per computer, Web o altro supporto compatibile creato dall’Utente tramite il Servizio e comprendente le impostazioni preferite, i Font concessi in licenza e i formati, i fogli di stile e altri codici di software, unitamente a qualsiasi JavaScript che può essere fornito tramite il Servizio per racchiudere e identificare ciascun Kit e il Server di pubblicazione corrispondente e per gestire e monitorare l’Utilizzo dei Font concessi in licenza relativamente al Materiale multimediale pubblicato.

7.9Concessori di licenza indica i terzi che hanno concesso in licenza ad Adobe qualsiasi Contenuto concesso in licenza che Adobe mette a disposizione dell’Utente.

7.10Contenuti concessi in licenza” indica i Font concessi in licenza, il Software concesso in licenza e il Servizio, le Interfacce del servizio e i token dell’Interfaccia del servizio.

7.11Font concessi in licenza” indica i font e/o le famiglie di font che Adobe concede in licenza all’Utente tramite il Servizio ai sensi dei presenti Termini aggiuntivi.

7.12Software concesso in licenza” indica il Servizio e tutto il software con cui il presente Contratto è fornito, inclusi tra l’altro qualsiasi file software contenente i Font concessi in licenza e qualsiasi script, logica di script o altro codice che viene utilizzato all’interno del Servizio o incluso con Typekit Desktop o incorporato nei formati di file esportati (ed eventuali Aggiornamenti e upgrade o Documentazione relativa a una qualsiasi delle disposizioni precedenti) che Adobe mette a disposizione dell’Utente tramite il Servizio per consentire di accedere e ricevere il Contenuto concesso in licenza.

7.13Numero consentito di dispositivi di elaborazione” indica il numero massimo di Dispositivi di elaborazione sui quali può essere installato Typekit Desktop (incluso il numero o le istanze di Utilizzo simultaneo concessi dal Piano di abbonamento dell’Utente) e dai quali è possibile accedere ai Servizi.

7.14Server di pubblicazione” indica il singolo o l’ente (l’Utente o il relativo cliente o committente di cui l’Utente fa le veci) che possiede o controlla i contenuti, diversi dai Contenuti concessi in licenza, che appaiono su o nel Materiale multimediale pubblicato.

7.15Documento pubblicato” indica qualsiasi forma di documento digitale distribuito pubblicamente (ad esempio, Word, PDF, EPUB e così via) che Utilizza i Font concessi in licenza, siano essi incorporati o meno, compreso per visualizzazione o consumo da parte di chiunque acceda al Documento pubblicato.

7.16Materiale multimediale pubblicato” indica, individualmente e collettivamente, qualsiasi Documento pubblicato o Sito Web pubblicato.

7.17Sito Web pubblicato” indica rispettivamente i siti, le pagine o i contenuti di pagine Web progettati, sviluppati, oppure creati dall’Utente e che sono pubblicati e integrano, accedono a, usano e pubblicamente visualizzano i Font concessi in licenza Utilizzando Typekit Web.

7.18Piattaforma per rivenditori” indica qualsiasi servizio che consenta a clienti o committenti di scegliere i font per siti Web o altri prodotti forniti per loro conto (per es. piattaforme di gestione blog, profili su social network e così via).

7.19Servizio” indica il sito Web del servizio Typekit accessibile dall’indirizzo www.typekit.com, compresi Typekit Desktop, Typekit Web e tutti gli altri servizi, funzioni o contenuti resi disponibili da, in o accessibili attraverso il sito Web del servizio Typekit.

7.20Interfacce del servizio” indica i plug-in o le applicazioni di interfaccia forniti da o attraverso il Servizio che consentono all’Utente l’accesso di programmazione alla funzionalità del Servizio e consentono di visualizzare i Contenuti concessi in licenza, oppure di creare, configurare, modificare e pubblicare Kit e scaricare metadati riguardanti i tipi di carattere nella libreria dei tipi di carattere del Servizio.

7.21Piano di abbonamento” indica ciascuna opzione di abbonamento al Servizio, comprese le Versioni di prova, oltre a qualsiasi termine e condizione di Utilizzo, concessioni, limitazioni, restrizioni e piano tariffario descritto per ciascun piano di abbonamento all’indirizzo https://typekit.com/plans, incorporati per riferimento nei presenti Termini aggiuntivi.

7.22Typekit Desktop” indica le funzioni del Servizio rese disponibili tramite il download o l’installazione di Software Adobe nel Dispositivo di elaborazione dell’Utente, che semplifica all’Utente l’accesso e l’Utilizzo dei Servizi o dei Contenuti concessi in licenza a scopi di desktop publishing (ad esempio, la creazione di Documenti pubblicati).

7.23Typekit Web” indica le funzioni del Servizio che semplificano all’Utente l’accesso e l’Utilizzo dei Servizi o dei Contenuti concessi in licenza (comprese le versioni formattate per il Web dei Font concessi in licenza) per creare Siti Web Pubblicati.

7.24Aggiornamenti e upgrade” indica qualsiasi aggiornamento, revisione, modifica o aggiunta che possono essere effettuati e distribuiti o forniti da Adobe all’Utente in qualsiasi momento per eseguire l’upgrade, estendere o migliorare il Servizio, nella misura in cui non sono forniti secondo termini separati. Adobe non sarà in alcun modo responsabile nei confronti dell’Utente per qualsiasi tale modifica.

7.25Usi”, “Usare o “Utilizzo” indicano qualsiasi uso da parte dell’Utente del Servizio in relazione a download, integrazione, accesso, sincronizzazione, uso o visualizzazione dei Contenuti concessi in licenza.

7.26Utente” e “proprio” indicano qualsiasi individuo, entità o Agenzia che crea e Usa un Account per accedere ai Servizi per conto proprio o per conto dei propri clienti o committenti in relazione al Materiale multimediale Pubblicato.

Typekit Desktop EULA and SaaS TOU-it_IT-20141806