File HEIF.

Il file HEIF è spesso associato alle foto scattate su dispositivi Apple come iPhone e iPad. Essendo un formato compresso con perdita di dati simile ai file JPEG, merita di essere preso in considerazione come alternativa per risparmiare spazio. Scopri di più sul formato HEIF in questa guida.

Immagine del banner sui file HEIF

Ecco cosa imparerai.

 

  • Cos’è un file HEIF?
  • Storia del file HEIF
  • A cosa servono i file HEIF?
  • Pro e contro dei file HEIF
  • Come aprire un file HEIF
  • Come creare e modificare un file HEIF
  • Domande frequenti sui file HEIF

 

 

Cos’è un file HEIF?

HEIF sta per High Efficiency Image File. Insieme al più comune formato HEIC (i due sono abbastanza intercambiabili), i file HEIF si basano su uno standard noto come compressione video ad alta efficienza (HEVC). Trattandosi di un formato compresso con perdita di dati, i file non conservano tutti i loro dati originali, e questo può influire sulla qualità dell’immagine. Tuttavia, gli HEIC sono in grado di gestire vari tipi di immagini come fotogrammi, sequenze e raccolte, oltre a memorizzare i metadati che descrivono ogni immagine.

 

L’aspetto più interessante del formato HEIF è la sua capacità di risparmiare spazio, che lo rende un degno rivale del file grafico più ampiamente supportato: il JPEG. Utilizzando questi due tipi di file per comprimere la stessa immagine, il formato HEIF è in grado di produrre un file di dimensioni inferiori della stessa qualità o un file delle stesse dimensioni con una qualità dell’immagine superiore.

 

 

Storia del file HEIF.

Il Moving Picture Experts Group (MPEG) ha sviluppato per la prima volta il file HEIF nel 2015, ma sono dovuti passare due anni prima che questo formato si affermasse come alternativa a un file ben più famoso con una perdita di dati maggiore, il JPEG. Siamo nel 2017, anno in cui Apple decide di adottare il formato HEIF per il suo aggiornamento di iOS 11, sostituendo completamente il JPEG. Altri sviluppatori, come Microsoft (per Windows) e Android, seguiranno presto il suo esempio.

 

Anche le reazioni da parte di marchi specializzati nell’acquisizione di immagini professionali non tardano ad arrivare: nel 2019 Canon annuncia ufficialmente di essere passata ai file HEIF.

 

 

A cosa servono i file HEIF?

Il formato HEIF è diventato sempre più popolare da quando è stato adottato da Apple nel 2017. Ecco alcuni dei motivi.

 

Elevata qualità dell’immagine.

I fotografi professionisti e amatoriali sono entusiasti delle potenzialità del formato HEIF. Come per il JPEG, le dimensioni dei file in genere sono ridotte, ma il JPEG supporta solo uno schema colore a 8 bit, mentre il formato HEIF supporta fino a 16 bit, il che si traduce nell’acquisizione di immagini di qualità notevolmente superiore sul rullino foto.

 

Modifiche più fluide.

Il formato HEIF supporta la trasparenza, mentre il JPEG no. Inoltre, grazie alle proprietà esclusive dei file HEIF, è possibile apportare modifiche all’immagine senza dover salvare nuove versioni in itinere. Per questo, il formato HEIF ha riscosso grande successo nelle suite di editing di tutto il mondo.

 

Scopri altri tipi di file raster

 

Pro e contro dei file HEIF.

I file HEIF sono relativamente recenti, ma si stanno già rivelando molto utili. Vediamo i motivi per cui potrebbe essere consigliabile (o sconsigliabile) utilizzarli.

 

Vantaggi dei file HEIF.

  • La compressione delle immagini HEIF produce file di dimensioni inferiori con una minore perdita di qualità rispetto al JPEG, quindi tra due file JPEG e HEIF di dimensioni equivalenti, l’immagine HEIF sarà più nitida.
  • Acquisiti sulla fotocamera, i file HEIF memorizzano dettagli ad alto contrasto, evitando alcuni dei problemi comunemente riscontrati con i JPEG.

  • I file HEIF sono in grado di comprimere le enormi quantità di dati video acquisiti dagli smartphone.

  • Apple continua a convertire i file HEIF in JPEG per il trasferimento esterno, il che può essere utile per condividere le foto con utenti JPEG.

 

Svantaggi dei file HEIF.

  • iOS di Apple supporta i file HEIF, ma altre piattaforme come Windows richiedono estensioni specializzate.
  • Il formato HEIF non è supportato da nessuno dei principali browser web, tra cui Chrome, Firefox e persino Safari di Apple.

  • Il formato HEIF non è supportato dai produttori di stampanti, quindi non è possibile stampare un file HEIF senza prima convertirlo in un formato supportato.
  • I social media non hanno ancora adottato il formato HEIF, quindi non è possibile condividere foto HEIF su Facebook o Instagram.

 

 

Come aprire un file HEIF.

Su Mac (con sistema operativo macOS High Sierra e versioni successive), puoi aprire i file HEIF utilizzando le app Apple Anteprima e Apple Foto. Su dispositivi iOS (iOS 11 e versioni successive), usa iOS Foto per aprire un file HEIF.

 

Sui PC con sistema operativo Windows 10, è necessario installare gli strumenti Estensioni di immagine HEIF ed Estensioni video HEVC da Microsoft Store prima di poter aprire un file HEIF con determinati programmi come il Visualizzatore foto di Windows.

 

Come creare e modificare un file HEIF.

Segui questi semplici passaggi per creare un file HEIF con Adobe Photoshop.

 

  1. Apri un file di immagine esistente in Photoshop e fai clic su Salva con nome.
  2. Nella finestra di dialogo, seleziona HEIF dal menu Formato.
  3. Salva il nuovo file HEIF nella posizione desiderata.

 

 

Domande frequenti sui file HEIF.

È consigliabile scattare in HEIF?

Nonostante i vantaggi del formato HEIF rispetto al JPEG, per i fotografi professionisti sarebbe preferibile continuare a scattare in formato Raw e convertire i file in un secondo momento. Tuttavia, se usi un iPhone, il formato HEIF offre più vantaggi in termini di qualità e archiviazione rispetto al JPEG e ad altri tipi di file.

 

Il formato HEIF sostituirà il JPEG?

Considerata l’entità della base utenti di Apple, per certi aspetti il formato HEIF ha già sostituito il JPEG. Dall’altro lato, i JPEG continuano a essere utili per altri dispositivi, browser e piattaforme che non hanno seguito le orme di Apple nella standardizzazione del formato di file HEIF. Dal punto di vista dell’acquisizione e dell’archiviazione delle immagini, il formato HEIF ha molteplici vantaggi rispetto al JPEG, ma per ora possono coesistere tranquillamente.

 

Perché le mie foto sono in formato HEIF anziché in JPEG?

I dispositivi Apple tendono a utilizzare il formato HEIF come tipo di file predefinito per l’acquisizione e l’archiviazione delle foto. Se devi condividere delle immagini, il dispositivo le converte automaticamente in JPEG prima di inviarle ai telefoni Android di amici o parenti, così nessuno si perde nulla.

 

Come posso disattivare il formato HEIF?

Se preferisci scattare o elaborare le foto in un formato diverso da HEIF, puoi modificare facilmente le impostazioni. Sul tuo iPhone, entra nelle Impostazioni e vai su Fotocamera, poi tocca Formati e seleziona l’opzione Più compatibile. Tuttavia, tieni presente che i file HEIF occupano meno spazio sul dispositivo.

 

Qual è la differenza tra HEIC e HEIF?

HEIF è il nome dello standard, ovvero High Efficiency Image Format, mentre HEIC è l’estensione scelta da Apple per il nome del file. I termini sono sostanzialmente intercambiabili, perché entrambi si basano sullo standard HEVC (High Efficiency Video Compression), anche noto come H.265.

Scopri di più su altri tipi di file simili agli HEIC.

Immagine del file JPEG

File JPEG

Scopri di più sulla compressione con perdita di dati e sulle dimensioni ridotte dei file JPEG.

Immagine del file PNG

File PNG

Scopri di più su questa alternativa più tradizionale ai file GIF.

Immagine del file GIF

File GIF

Scopri perché i file GIF sono così apprezzati per il web, anche se non offrono la massima qualità.

Immagine del file BMP

File BMP

Scopri il formato BMP, un file di alta qualità e di dimensioni maggiori.

Confronta gli HEIF con altri tipi di file.

Immagine del confronto tra file HEIC e JPEG

HEIC vs. JPEG

Vieni a conoscere i vantaggi e gli svantaggi dei JPEG, lo standard da quasi trent’anni, e scopri come reggono il confronto con il più recente formato HEIC.