7 buone ragioni per passare da Dynamic Tag Management ad Adobe Cloud Platform Launch.

Una nuova era per la gestione dei tag.

Nel 2013, Adobe ha acquisito un sistema di gestione dei tag e lo ha denominato ufficialmente Dynamic Tag Management (DTM). Al momento dell'acquisizione, DTM serviva 30 clienti, mentre oggi siamo passati a oltre 3.000 clienti.
 
Negli ultimi anni, la proliferazione delle tecnologie di marketing basate su web non ha mostrato segni di rallentamento, anzi, sta innegabilmente accelerando. Di conseguenza, si sta ampliando anche l'ecosistema delle tecnologie utilizzate dai marketer per la distribuzione della customer experience. E i sistemi di gestione dei tag esistenti non sono in grado di supportare tale ecosistema.
 
Gli stessi tecnici che hanno creato DTM hanno impiegato quasi due anni per sviluppare un sistema di tag management di nuova generazione, in grado di supportare e unificare l'ecosistema delle tecnologie di marketing. Questo nuovo sistema di gestione dei tag è denominato Adobe Cloud Platform Launch. Grazie al suo approccio rivoluzionario alla gestione dei tag, gli sviluppatori di terze parti possono creare, gestire e aggiornare continuamente le loro integrazioni con Adobe Experience Cloud attraverso una piattaforma unificata che consente il funzionamento integrato di tutte queste tecnologie. Sfruttando l’interfaccia di Launch di Adobe, simile a quella di un app store, le aziende possono distribuire facilmente app web di Adobe e fornitori di terze parti, definire quali comportamenti dei clienti registrare e come utilizzare questi dati nei loro diversi strumenti di marketing digitale.
  
separatore

 

Perché la migrazione è una mossa intelligente.

Passare da DTM a Launch di Adobe non significa solo rimanere al passo con la tecnologia più recente: in gioco c'è molto di più. Ecco sette buone ragioni per cui la tua azienda dovrebbe valutare la migrazione.

1. DISTRIBUZIONE PIÙ RAPIDA: catalogo di estensioni
  

1. DISTRIBUZIONE PIÙ RAPIDA: catalogo di Extension
 
Sfoglia, configura e distribuisci tecnologie di marketing create e gestite direttamente da fornitori di software indipendenti.
Con Adobe Cloud Platform Launch avrai un unico catalogo centrale che ti consentirà di accedere facilmente alle Extension che ti servono, ovvero integrazioni create e gestite dagli stessi fornitori di tecnologie. Grazie a queste estensioni, il tuo sito potrà supportare più tecnologie web. Inoltre, l'interfaccia utente ben organizzata consentirà sia all'IT sia ai marketer di configurare e distribuire queste tecnologie in tempi più brevi.
  

2. UPGRADE SEMPLICE E IMMEDIATO: collegamento del codice di incorporamento

 

Il collegamento ti permette di reindirizzare i codici di incorporamento DTM esistenti per farli puntare su Launch di Adobe.
Quando abbiamo raccolto le idee per lo sviluppo di Launch di Adobe, abbiamo individuato due requisiti non negoziabili:
• Creare uno strumento di gestione dei tag talmente aperto da consentire ai fornitori di tecnologie di marketing di creare estensioni.
• Consentire ai clienti DTM di eseguire l'upgrade senza alterare il codice di incorporamento già in uso.
Launch di Adobe soddisfa entrambi questi requisiti. I clienti DTM usano il collegamento per fare in modo che il codice di incorporamento delle loro produzioni carichi una libreria JavaScript creata da Launch di Adobe anziché da DTM.


3. INNOVAZIONE COSTANTE:
estensioni di terze parti

 

I fornitori di software indipendenti hanno in pratica una soluzione self-service per creare, gestire e aggiornare le proprie integrazioni, che noi definiamo "Extension".
Launch di Adobe è l'unico sistema di gestione dei tag che consente ai fornitori di tecnologie di marketing di sviluppare e gestire direttamente le loro integrazioni. Oltre ad avere la possibilità di modificare l'interfaccia utente delle estensioni che creano, possono anche aggiungervi nuove funzionalità. Ad esempio, i fornitori di tecnologie di marketing possono integrare la loro intera procedura di registrazione o persino il loro prodotto SaaS nelle Extension per Launch di Adobe. Ora questi vendor possono inventare nuove applicazioni, sviluppare nuovi tipi di estensioni e far arrivare le loro innovazioni direttamente nelle mani delle aziende che ne hanno bisogno.

4. TECNOLOGIA DI MARKETING UNIFICATA: generatore di regole
  

Integra i dati e le funzionalità di marketing e le tecnologie pubblicitarie per unificare prodotti diversi.
 
Il generatore di regole in Launch di Adobe è stato completamente riprogettato per semplificare la creazione e la comprensione delle regole. E i miglioramenti non si fermano qui. Il generatore di regole è, di fatto, l'elemento che collega tutte le tecnologie di marketing distribuite tramite Launch di Adobe, in quanto offre un hub centrale in cui è possibile unificare le funzionalità delle diverse tecnologie di marketing.
 
Le Figure 1 e 2 mostrano come i dati provenienti da Adobe Analytics, Google Analytics e dalla pagina stessa possono essere usati per incorporare un video YouTube specifico su una determinata pagina web in tempo reale. Questa collaborazione tra le varie tecnologie di marketing è resa possibile dalle Extension. I fornitori di tecnologie di marketing possono inserire nuovi dati o funzionalità in una delle quattro sezioni del generatore di regole: eventi, condizioni, eccezioni e azioni. Dal momento che le Extension possono aggiungere funzionalità direttamente al generatore di regole, le diverse tecnologie di marketing non vengono più messe assieme con codice personalizzato, ma, essendo create su una piattaforma comune, vengono fuse tra loro.

Figura 1. Impostazione di una regola.
Figura 1. Impostazione di una regola.
Figura 2. Selezione e configurazione dell'Extension YouTube come azione.
Figura 2. Selezione e configurazione dell'Extension YouTube come azione.

5. IMPLEMENTAZIONI AUTOMATIZZATE: API aperte
  

Automatizza le implementazioni di base di una o più tecnologie.
 
La prassi comune per i fornitori di tecnologie di marketing consiste nel creare prima il prodotto di base e, in seguito, sviluppare le API per quel prodotto. Launch di Adobe adotta un approccio diverso, in quanto l'architettura dei prodotti di base viene creata attorno alle API. Ogni pulsante premuto, ogni campo compilato e ogni funzionalità aggiunta all'interfaccia utente si basa sulle API. Ciò significa che tutte le operazioni che si possono eseguire all'interno dell'interfaccia utente possono essere eseguite automaticamente al suo esterno.
 
Ad esempio, supponiamo che la tua azienda abbia la stessa implementazione di base per Google Analytics, Adobe Analytics, Foresee, BlueKai, Adobe Target o i pixel di remarketing in tutti i domini. Per lanciare un nuovo dominio, in genere è necessario accedere all'interfaccia utente del sistema di gestione dei tag e fare clic su ciascuna di queste tecnologie di marketing per distribuirle. Launch di Adobe consente invece di eseguirne automaticamente la distribuzione mediante script che sfruttano le API di Launch. In questo modo, basteranno pochi secondi per completare un processo che richiedeva giorni, settimane o addirittura mesi.
 

6. PUBBLICAZIONE AZIENDALE: pubblicazione in base ai componenti


Pubblica solo i contenuti desiderati abbinando regole, elementi dei dati ed estensioni in una libreria.
 
Launch di Adobe usa le librerie per determinare cosa viene pubblicato in fase di sviluppo, preproduzione e produzione. Queste librerie sono costituite da componenti specifici, tra cui regole, estensioni ed elementi di dati selezionati dall'utente. La possibilità di assemblare nel minimo dettaglio i componenti che verranno pubblicati offre alle aziende un maggiore livello di sicurezza, controllo e visibilità sulle modifiche che passeranno all'ambiente di produzione. Launch di Adobe include le seguenti opzioni per la pubblicazione in base ai componenti:

Risoluzione dei conflitti cross-user.
Risoluzione dei conflitti cross-user.
Launch di Adobe ti invia una notifica se un altro utente ha modificato una regola in una libreria che stai per pubblicare.
Generatore di librerie.
Generatore di librerie.
Gli utenti con diritti di pubblicazione possono trovare, aggiungere, ispezionare o eliminare facilmente regole, elementi dei dati ed estensioni in una libreria.
Pubblicazione in quattro fasi.
Pubblicazione in quattro fasi.
Nel processo di pubblicazione, gli utenti possono far avanzare una libreria attraverso quattro fasi: Development (Sviluppo), Submitted (Inviata), Approved (Approvata) e Published (Pubblicata). Eventuali conflitti all'interno di qualsiasi componente in qualsiasi libreria vengono segnalati agli utenti interessati.
Ambienti di sviluppo illimitati.
Ambienti di sviluppo illimitati.
Launch di Adobe offre all'IT istanze illimitate degli ambienti di sviluppo e preproduzione, quindi l'implementazione nell'ambiente di produzione avverrà sempre in tutta sicurezza.


7. CONTROLLO COMPLETO:
gestione dei diritti


Crea diritti per pubblicare, aggiungere Extension, accedere alle Extension ed eseguire molte altre attività, quindi assegnali agli utenti.
 
I controlli per la gestione dei diritti consentono di creare gruppi di utenti con diritti molto specifici e quindi aggiungervi altri membri. Organizzando l'accesso in base ai diritti, anziché facendo riferimento ai singoli utenti, la tua organizzazione potrà controllare più facilmente chi può eseguire quali operazioni e, se necessario, apportare modifiche in blocco. Ad esempio, invece di setacciare meticolosamente ogni utente per scoprire chi è autorizzato a pubblicare, con Launch di Adobe puoi fare clic sull'opzione relativa ai diritti di pubblicazione per visualizzare tutti gli utenti che possono eseguire questa operazione.
  
separatore

Sono gli strumenti giusti a fare la differenza.

 

 

 

 

 

Adobe Cloud Platform Launch è un modo completamente nuovo di pensare alla gestione dei tag. Riprogettato da zero, Launch di Adobe non solo offre alla tua organizzazione una soluzione più flessibile e scalabile per supportare le tecnologie web attuali e future, ma semplifica notevolmente molti altri aspetti della gestione tag, tra cui la configurazione delle regole, la gestione dei diritti e l'unificazione delle tecnologie nel tuo ecosistema digitale. Anche se potresti essere soddisfatto delle funzionalità che DTM ti offre oggi, in futuro arriveranno nuove tecnologie e complicazioni che i sistemi di tag management di prima generazione non sono in grado di supportare o risolvere. Grazie ad Adobe Cloud Platform Launch, la tua azienda può iniziare subito a sfruttare i vantaggi di un ecosistema di tecnologie web unificate.
Per ulteriori informazioni, visita il sito www.adobe.com/enterprise/cloud-platform/launch.html oppure contatta il responsabile del successo dei clienti Adobe che segue la tua azienda.

 

separatore