Le esperienze retail originali sono quelle vincenti.

Il retail non riguarda solo gli acquisti. Si tratta di sentirsi compresi e sviluppare interazioni che suscitano emozioni. Ecco perché i retailer più intraprendenti creano esperienze capaci di fare la differenza e perfettamente in sintonia con il cliente in ogni momento, su qualsiasi canale. E lo fanno concentrando tutti i dati, i contenuti e l'IA sul cliente.

Un evento virtuale gratuito con consigli pratici che ti aiuteranno ad adattare il tuo business alle sfide digitali di oggi. 22-23 luglio

I retailer si rivolgono ai loro

clienti per raggiungere l'eccellenza.

I rivenditori al dettaglio puntano sulla personalizzazione in tempo reale e su larga scala per stare al passo con i rapidi cambiamenti del settore. Scopri di più nel report 2020 Digital Trends: Retail in focus.

L’entusiasmo per l’IA incontra la maturità dell'IA.


L’intelligenza artificiale è stata pubblicizzata come nessun’altra tecnologia, ma la situazione nel retail non è poi così rosea. Dalla nuova ricerca di Forrester è emerso che, a fronte di un ristretto gruppo di retailer che sta sfruttando con successo l’IA, molti nella migliore delle ipotesi stanno ancora muovendo i primi passi. Il 64% degli intervistati ha infatti dichiarato che l’IA è “troppo complessa per essere presa in considerazione”.
Leggi il report

Arrivare alla personalizzazione su larga scala.


C’è un divario tra la personalizzazione che i consumatori si aspettano e quella che la maggior parte dei retailer riesce a offrire. Scopri come i principali retailer stanno colmando questo divario realizzando personalizzazione su larga scala, dalla creazione automatizzata dei contenuti alla pertinenza contestuale in tempo reale.
Esplora il nostro punto di vista sulla personalizzazione su larga scala

Monitor del computer

L’innegabile ROI dell’esperienza nel retail.

Secondo una recente ricerca di Forrester, i retailer con un business fondato sull'esperienza hanno probabilità 1,6 volte superiori di vedere aumentare il sostegno da parte della clientela e 1,8 superiori di essere tra i leader nelle metriche sul valore del marchio. E questi sono solo due dei numerosi parametri del successo in cui questi leader dell’esperienza stanno andando alla grande.

Foot Locker

 

"Le nostre iniziative di trasformazione digitale sono scattate quando ci siamo resi conto che la maturità digitale dei nostri clienti era a un livello tale per cui hanno smesso di differenziare le esperienze in negozio da quelle online e viceversa."

Pawan Verma, Vicepresidente esecutivo, CIO e responsabile della connettività dei clienti, Foot Locker

Qualche anno fa, Foot Locker ha spostato l'attenzione dal valore delle transazioni al percorso del cliente. Da allora, il programma di trasformazione ha interessato tutti gli aspetti, comportando l’unione di tecnologie e dati, l’adozione di processi agili e un cambiamento sia nella cultura interna che nella tipologia del personale da assumere.

Lascia che sia l'esperienza a guidare la tua attività commerciale.


I clienti retail non vogliono solo vendite. Chiedono di essere trattati come individui. Per loro deve essere tutto naturale. Vogliono essere seguiti e agevolati in ogni interazione, online o in negozio, ma ciò richiede le tecnologie e i dati giusti, informazioni approfondite ricavate dai comportamenti di acquisto in tempo reale e la capacità di personalizzare le esperienze del cliente sulla base di queste conoscenze.

Parliamo di cosa può fare Adobe per il tuo retail business.
 

Parliamo di cosa può fare Adobe per il tuo business.