L’evoluzione di Adobe Experience Manager continua con AEM 6.4

Questa versione aggiornata di Adobe Experience Manager migliora la tua capacità di acquisire e creare contenuti straordinari grazie a una serie di innovazioni sul fronte dell’apprendimento automatico che ti consentono di distribuire esperienze più personalizzate e pertinenti.

Innoviamo continuamente. Adesso tocca a te.
Questa versione include innovazioni che riguardano i seguenti aspetti:

Sicurezza e scalabilità nel cloud

Le prestazioni, la scalabilità e la sicurezza del cloud sono garanzie business-critical per i brand più esigenti.

Esperienze fluide

Una combinazione esclusiva di approfondimenti sui dati e contenuti per gestire esperienze omnicanale su canali owned, earned e paid.

Content intelligence

Adobe Sensei consente di ottenere informazioni utili e di sfruttare l’automazione per tutti gli aspetti che riguardano i contenuti: esplorazione, creazione e prestazioni.

Velocità del marketing e dell’IT

Consenti al marketing, all’IT e ai creativi di lavorare in parallelo, rimuovendo i colli di bottiglia e altri fattori che ostacolano il tuo successo.
Questa versione aggiornata tiene conto anche del Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR), una normativa europea che entrerà in vigore a maggio 2018 e che disciplina l’accesso e il controllo dei dati personali. Adobe Experience Manager 6.4 fornisce documentazione su come le organizzazioni possono soddisfare i requisiti previsti dal GDPR.

Dai un'occhiata alle novità e ai miglioramenti.


Cloud Manager per Experience Manager

La nuova interfaccia self-service consente all’IT di sfruttare realmente Adobe Experience Manager nel cloud.
L’ultima versione introduce Cloud Manager per Experience Manager, un’interfaccia per l’IT che rende più veloci e meno rischiosi i lanci e gli aggiornamenti sfruttando un’innovativa pipeline di integrazione continua/distribuzione continua (CI/CD). Accelera inoltre la personalizzazione delle funzionalità nei siti web di Experience Manager, consentendo ad esempio di alterare le opzioni di navigazione o di aggiungere nuove funzionalità in una pagina. Di conseguenza, le personalizzazioni vengono distribuite con maggiore frequenza e in tempi più rapidi, nel giro di ore o giorni, anziché richiedere settimane o mesi.

Cloud Manager, oltre a offrire il supporto per l’upgrade ai servizi gestiti di Experience Manager, consente alle organizzazioni di iniziare più velocemente a usare le ultime innovazioni di Experience Manager e di estenderle in modo tale da superare la concorrenza.

Experience Manager Sites

Adobe Experience Manager Sites è la soluzione leader del settore per la gestione intelligente dei contenuti web e omnicanale, pensata appositamente per i marketer e l’IT. Consente di creare, gestire e distribuire le esperienze lungo l’intero percorso del cliente. Sfruttando le sue funzionalità di authoring avanzate per siti web e schermate locali, nonché i servizi basati sulle API, potrai distribuire i contenuti anche su endpoint di altre applicazioni.
Nuovi componenti di base pronti per la produzione
Pubblica più rapidamente il tuo sito web grazie a componenti preconfigurati che possono ridurre notevolmente gli sforzi e i costi di lancio. Con una libreria di componenti sempre più ampia, a cui si aggiungono opzioni di navigazione per le pagine, teaser e funzionalità di ricerca avanzate, puoi creare esperienze basate su pagine responsive con meno operazioni di codifica o personalizzazione. Sistema di stile per componenti web.
Sistema di stile per componenti web
Crea uno stile e un design uniformi per tutti i componenti o le pagine, massimizzando la flessibilità di progettazione e minimizzando allo stesso tempo le operazioni di sviluppo. Grazie al sistema di stile, puoi creare varianti grafiche dei componenti web senza alcuna operazione di sviluppo back-end, e gli autori potranno quindi selezionarle durante la progettazione delle esperienze.
Content Services
Content Services è un elemento fondamentale delle esperienze fluide, in quando consente di accedere senza problemi a risorse e contenuti Raw in formato JSON per qualsiasi endpoint. Puoi creare un modello frammenti di contenuto per qualsiasi endpoint ed esporvi i contenuti gestiti in Experience Manager per poterli utilizzare all’interno di qualsiasi ambiente o applicazione.
Smart Layout
Crea e adatta automaticamente varianti personalizzate delle esperienze sulle pagine, in base alle preferenze di engagement dell’audience. Smart Layout sfrutta l’intelligenza artificiale di Adobe Sensei per ottimizzare il layout dei contenuti ed evidenziare i contenuti più coinvolgenti all’interno di una pagina sulla base dell’analisi di tutte le metriche chiave relative alle prestazioni di business.
Editor di applicazioni a pagina singola (SPA)
Visualizza in anteprima e modifica le applicazioni a pagina singola create sul tuo framework preferito. In questo modo, esperti di marketing e sviluppatori potranno collaborare e modificare i contenuti senza problemi, a prescindere dal framework di authoring utilizzato per creare le SPA.
Personalizzazione fluida con Adobe Target
Grazie all’ultima integrazione, puoi usare Experience Manager per creare contenuti e sfruttare Target per ottimizzarli e distribuirli su qualsiasi punto di contatto. In questo modo, potrai inserire facilmente i contenuti in qualsiasi punto di contatto non controllato da Experience Manager e, allo stesso tempo, personalizzarli in modo mirato per i destinatari finali.
Funzionalità di traduzione estese
Le nuove funzionalità di automazione consentono di applicare più velocemente le modifiche accettate alle traduzioni e le archiviano per permettere agli autori di riutilizzarle in futuro. Inoltre, migliorano la tua capacità di configurare più lingue di destinazione in un progetto di traduzione e ti offrono strumenti per organizzare e gestire le attività di traduzione globali.
Integrazione migliorata con Adobe Campaign
Ora puoi creare campagne ed e-mail direttamente in Experience Manager, senza dover passare in Campaign. L’ultima integrazione consente di creare modelli di progetto per realizzare campagne o e-mail autonome e quindi convalidare i contenuti in Experience Manager.
Funzionalità ottimizzate per la gestione delle community
Supporta le community attive con funzionalità di moderazione ottimizzate per il rilevamento automatico dello spam e filtri riutilizzabili per attività di moderazione in blocco. Per supportare velocemente i nuovi mercati, puoi creare in blocco community multilingue. Presenta risorse informative strutturate ai destinatari giusti, classificando i cataloghi di assegnazioni in base a gruppi di community specifici.

Experience Manager Assets

Adobe Experience Manager Assets è una soluzione intelligente per la gestione delle risorse digitali che consente ai marketer e all’IT di organizzare, adattare e distribuire esperienze e contenuti multimediali avanzati lungo l’intero percorso del cliente.
Accesso alle risorse digitali native di AEM da Adobe Creative Cloud
Usa l'autenticazione univoca SSO (Single Sign-On) con le credenziali del tuo account Creative Cloud for enterprise per accedere alle risorse creative e al DAM direttamente da Adobe Photoshop CC, Adobe Illustrator CC e Adobe InDesign CC. Puoi usare facilmente il pannello per controllare i file ed evitare duplicati, aggiornare automaticamente le risorse e inviare eventuali modifiche al sistema DAM, tutto senza interrompere il tuo flusso di lavoro in Creative Cloud. I creativi non dovranno più uscire da queste app per sfruttare al meglio le potenzialità di Creative Cloud in Adobe Experience Manager, come la collaborazione basata su cloud e la possibilità di archiviare separatamente gli aggiornamenti per i progetti in corso. L’area di lavoro consente di creare esperienze digitali di grande impatto con la massima semplicità.
Tag avanzati ottimizzati per l’assegnazione automatica di tag specifici in base al business
Grazie alla tecnologia Adobe Sensei, i tag avanzati di prossima generazione usano un algoritmo di autoapprendimento per riconoscere le immagini e applicarvi tag in base alla tua tassonomia di business. A differenza della funzione generica di assegnazione tag automatica, che usa solo parole chiave di base, i tag avanzati ottimizzati compiono un passo avanti, in quanto utilizzano la tua tassonomia personalizzata per suggerire e identificare tag esclusivi. Man mano che la tua libreria e la tua tassonomia si espandono, Adobe Sensei diventa più intelligente, quindi riconoscerà più velocemente le caratteristiche delle immagini specifiche per il tuo business e applicherà automaticamente i tag alle nuove risorse man mano che vengono introdotte nel DAM.
Ricerca intelligente in più lingue
Experience Manager Assets usa Adobe Sensei per tradurre i termini di ricerca in tempo reale. Quando gli utenti inseriscono una parola chiave in una lingua, l'algoritmo di Sensei la traduce all'istante, quindi cerca risorse corrispondenti tra le librerie di lingue definite e le presenta tra i risultati. Riducendo la dipendenza dai servizi di traduzione dei metadati, i servizi di ricerca intelligente migliorano la reperibilità dei tuoi contenuti in qualsiasi lingua.
Gestione di metadati: assimilazione, regole, inserimento e governance dei metadati più affidabili
Experience Manager Assets ora offre un supporto ancora più robusto per i metadati. Gli amministratori del sistema DAM possono definire campi di metadati a cascata che compaiono solo quando vengono compilati i campi principali da cui dipendono, garantendo così una catalogazione più veloce ed accurata. Inoltre, è possibile assimilare rapidamente metadati da qualsiasi file o sistema di terze parti oppure esportare i metadati completati per usarli in altre applicazioni. Gli utenti hanno a disposizione funzionalità di governance migliorate, con un sistema semplificato per mappare i valori di metadati complessi e impostare i campi obbligatori.
Esperienza utente ottimizzata: interfaccia perfezionata per una maggiore produttività
Experience Manager Assets consente di cercare, sfogliare, visualizzare in anteprima e utilizzare più facilmente vari tipi di file con meno clic. Gli utenti possono ottimizzare la loro esperienza di esplorazione passando velocemente tra le nuove viste, come quella ad albero, a schede o a colonne, finché non trovano quella giusta per ogni attività. Grazie a ulteriori funzionalità di ricerca avanzata, che includono operatori ottimizzati e filtri granulari, è più facile che mai trovare un ago in un pagliaio.
Brand Portal: ulteriori funzionalità per cercare, trovare e condividere facilmente le risorse approvate
I team estesi e distribuiti ora possono accedere a un’interfaccia utente rinnovata e a nuove funzionalità chiave per cercare, trovare e condividere facilmente le risorse approvate. Gli amministratori di Brand Portal hanno a disposizione più possibilità di configurazione, con opzioni di branding migliorate per ottimizzare l’aspetto del marchio, funzioni di governance affidabili per gestire gli utenti con efficienza e controlli avanzati per massimizzare la reperibilità dei metadati. Inoltre, possono ottenere informazioni più approfondite sulle modalità di utilizzo e distribuzione delle risorse grazie ad appositi report completi esportabili.
Ritaglio avanzato e imaging: automazione delle operazioni di ritaglio ed elaborazione delle immagini
Le funzionalità specifiche per i contenuti multimediali dinamici in Experience Manager Assets ora sono più intelligenti grazie alla tecnologia Sensei. I marketer possono quindi automatizzare le attività in blocco sfruttando l’intelligenza artificiale e immettere le esperienze sul mercato con la massima rapidità.
L’imaging avanzato rileva automaticamente la larghezza di banda disponibile e il tipo di dispositivo per ridurre fino al 70% le dimensioni dei file immagine in fase di distribuzione, ma senza perdere in fedeltà visiva, garantendo in questo modo esperienze uniformi che vengono caricate rapidamente e favoriscono la conversione.
Il ritaglio avanzato consente di comprimere i flussi di lavoro ed elimina ore di noioso lavoro, in quanto rileva e ritaglia automaticamente il punto focale di qualsiasi immagine, catturando così il punto di interesse desiderato, indipendentemente dalle dimensioni dello schermo. La funzione di ritaglio avanzato include anche la possibilità di individuare e generare automaticamente campioni di colore di alta qualità dalle immagini di prodotto.
Frammenti esperienza e punti attivi: per ottimizzare facilmente l’interattività in base al canale
Abbiamo introdotto il supporto di Dynamic Media per potenziare i frammenti esperienza, offrendo agli utenti la possibilità di assemblare e riutilizzare contenuti e video interattivi per molti canali.
Con AEM 6.4, gli utenti possono comporre frammenti esperienza con Dynamic Media per riassemblarli istantaneamente nel momento in cui vengono distribuiti in layout che si adattano alle dimensioni di qualsiasi schermo di destinazione. Questa funzionalità aggiuntiva consente ai marketer di aggiungere ulteriori esperienze interattive o coinvolgenti, ad esempio punti attivi cliccabili, video o finestre a comparsa con le informazioni sul prodotto.
Media emergenti: gestione di visualizzatori e contenuti multimediali panoramici, 3D e VR
Ora gli utenti possono trovare, gestire e distribuire senza problemi esperienze di nuova generazione utilizzando risorse 3D insieme a visualizzatori panoramici e VR. Puoi semplificare e velocizzare notevolmente i flussi di lavoro sostituendo fotografie costose con risorse 3D fotorealistiche, così potrai riutilizzarle in modo flessibile da qualsiasi angolazione, in qualsiasi condizione di illuminazione e in qualsiasi contesto.

Usa Adobe Dimension CC per creare risorse 3D di alta qualità che vengono trasferite senza problemi nel sistema DAM, dove troverai gli strumenti necessari per gestire e distribuire interazioni personalizzabili su tutti i canali. Consenti agli utenti di fare tour digitali di scene, proprietà, paesaggi o località e stupisci i tuoi visitatori con esperienze coinvolgenti in realtà virtuale immersiva tramite visualizzatori pronti all’uso e ottimizzati in base al dispositivo.

Experience Manager Forms

Comunicazioni interattive multicanale
Puoi generare comunicazioni per il web e la stampa da un’unica interfaccia di authoring. Un editor documenti pensato appositamente per le aziende e basato su intuitive operazioni di drag-and-drop consente infatti di progettare comunicazioni interattive che si adatteranno in modo responsive a schermi di qualsiasi dimensione e dispositivi di ogni tipo. A prescindere dal formato, che sia web, cartaceo o PDF, puoi anche usare le comunicazioni interattive per produrre documenti di archivio e garantire la conformità.
Precompilazione di comunicazioni interattive da applicazioni aziendali
Le comunicazioni interattive precompilate possono essere integrate in moduli o documenti digitali con dati da fonti diverse mediante un modello di dati modulo. Puoi usare questo strumento per precompilare gli elementi dati e produrre comunicazioni adatte tanto per la stampa quanto per il web. Sia nell’editor dei frammenti documento sia nell’editor dei modelli documento, puoi usare elementi provenienti direttamente dal modello di dati modulo, il che ti consentirà di riutilizzare comunicazioni pertinenti e personalizzate. Le integrazioni standard con applicazioni aziendali quali Microsoft Dynamics, RDBMS (MySQL, SQL Server, Oracle), OData e i servizi REST e SOAP consentono di integrare i dati in modo più pratico e veloce.
Flussi di lavoro modernizzati e supporto per il personale mobile
L’app Experience Manager Forms offre opzioni di distribuzione ottimizzate che consentono al personale di acquisire dati offline sul campo grazie a moduli collegati direttamente ai sistemi di back-end.
Frammenti a caricamento lento
Ora è disponibile il supporto completo per i frammenti a caricamento lento, che possono essere usati con pannelli ripetibili per ridurre al minimo i tempi di risposta e caricamento per moduli adattativi lunghi e complessi. I frammenti possono essere configurati in modo da essere caricati solo quando l'utente li richiede ed essere scaricati quando passa ad altre sezioni di un modulo. L’app Experience Manager Forms ora supporta anche i moduli adattivi a caricamento lento, un’opzione particolarmente importante in presenza di connessioni Internet lente o deboli.
Aggiornamento diretto da LiveCycle a Experience Manager Forms 6.4
I clienti attuali possono eseguire un unico aggiornamento diretto da LiveCycle ES4 a Experience Manager Forms 6.4. In questo modo, potranno passare più velocemente alla piattaforma Experience Manager per utilizzare funzionalità incentrate sull’esperienza quali l’analisi di base, il targeting dell’esperienza, un’interfaccia touch modernizzata, moduli adattivi e comunicazioni interattive. Tutte queste funzioni incluse in Adobe Experience Manager non esistevano in LiveCycle.

Experience Manager Livefyre

Integrazione con Experience Manager Assets
Livefyre si integra con Experience Manager Assets e consente di cercare facilmente i migliori contenuti social nel web, direttamente dall’interfaccia di Assets. Ora puoi archiviare sia i contenuti generati dagli utenti che quelli creati dal brand in un'unica posizione. Il flusso di richiesta dei diritti di Livefyre è integrato in Assets, quindi è semplice ottenere diritti espliciti e rimuovere le preoccupazioni legali legate all’uso di contenuti generati dagli utenti.
Integrazione di contenuti generati dagli utenti in più canali grazie ai frammenti esperienza
Risparmia tempo e risorse creando contenuti alimentati dagli UGC nei frammenti esperienza, quindi riutilizzali facilmente su tutti i canali: web, mobile, banner e non solo. Puoi anche esportarli in Adobe Target per distribuire esperienze personalizzate e condurre test A/B avanzati. Eventuali modifiche apportate ai contenuti potranno essere aggiornate automaticamente su tutti i canali.
Aumento delle conversioni e del fatturato con la funzione UGC Commerce
Abbina foto, recensioni e video generati dagli utenti ai prodotti della tua piattaforma commerciale, quindi posizionali direttamente sulle pagine di dettaglio dei prodotti per influenzare l’ultima fase di acquisto. Questa funzione è compatibile con Experience Manager Commerce, Google Shopping e altri famosi sistemi di e-commerce.
Integrazione di contenuti generati dagli utenti nell’ambiente fisico tramite schermi
Sfrutta le potenzialità dei contenuti generati dagli utenti facendoli approdare sugli schermi presenti in qualsiasi spazio fisico. Condividi immagini, video e recensioni che contribuiscano a farti raggiungere più facilmente gli obiettivi di business, ad esempio stimolando la conversione, suscitando entusiasmo in occasione di eventi o aumentando la riconoscibilità del marchio. Grazie al responsive design in Livefyre, è facile formattare le esperienze UGC e presentarle su schermi di qualsiasi dimensione, dai dispositivi mobili ai maxischermi.