Come scegliere le impostazioni della fotocamera per la fotografia di paesaggio.

Scopri come utilizzare le impostazioni della fotocamera come l’apertura e il bilanciamento del bianco per scattare incredibili foto di paesaggi.

I paesaggi sono grandi, colorati e tipicamente in controluce, il che li rende difficili da fotografare. Se vuoi catturare correttamente tutta la bellezza naturale di un paesaggio, dovrai utilizzare le giuste impostazioni della fotocamera.

Migliori impostazioni per la fotografia di paesaggio.

Le sfide principali nella fotografia di paesaggio sono l’illuminazione e l’ampiezza della veduta. Per prima cosa, stabilizza la fotocamera con un treppiede e utilizza queste impostazioni:

L’elevata apertura mantiene l’intero paesaggio a fuoco senza sfocare i dettagli, mentre il bilanciamento del bianco consente di catturare l’intero spettro cromatico. Ricorda, l’impostazione del bilanciamento è importante quando si riprendono paesaggi ricchi di colore come albe e tramonti.

Il tempo di scatto è altrettanto importante quando si riprendono paesaggi in movimento come l’acqua corrente o se si fotografa senza treppiede. Senza un treppiede, utilizza un tempo di scatto di 1/100 o superiore, in modo che le vibrazioni della fotocamera non compaiano nell’immagine finale. Con un treppiede, per uno scatto davvero unico, utilizza un tempo di scatto lungo per catturare il movimento di cascate, onde o persino il percorso delle stelle.

Usa un editor di foto per elaborare scatti di paesaggi.

Sebbene l’utilizzo delle giuste impostazioni della fotocamera per la fotografia di paesaggio ti aiuterà a catturare immagini straordinarie, l’elaborazione delle tue immagini in un editor di foto come Adobe Photoshop Lightroom ti aiuterà a renderle ancora più speciali. Con lo strumento Regolazioni colore, puoi regolare qualsiasi l’esposizione, il contrasto, il colore e la chiarezza per far risaltare al massimo le tue foto di paesaggi.

Scopri cos’altro puoi fare con Photoshop e Lightroom per creare splendide foto di paesaggi.