Idee per la fotografia di texture.

Scopri cos’è la fotografia di texture, come usarla per creare interesse visivo, e idee da incorporare nei tuoi servizi fotografici.

Cosa intendiamo per texture?

In fotografia, la “texture” è definita dai dettagli visivi di un oggetto. Ti dà un’idea di come potresti sentire l’oggetto tenendolo in mano. Le texture possono essere ruvide, lisce, irregolari, granulari o scabrose, solo per fare alcuni esempi.

Usa le texture per creare interesse visivo.

La texture viene spesso utilizzata per conferire vivacità a un’immagine che altrimenti apparirebbe piatta o poco interessante. Puoi fotografare la texture da vicino (un abito lavorato a maglia, ad esempio) o da lontano (come un bosco di pini).

La macrofotografia è un ottimo modo per giocare con le texture. È più di un semplice primo piano estremo di qualcosa di piccolo. È un modo per mostrare un piccolo soggetto, ad esempio frutti di bosco, in dimensioni maggiori del reale, il che spesso si traduce in maggiori dettagli e texture tattili.

Lavorare sulle texture può anche aumentare le tue capacità di fotografo, poiché richiederà di prestare molta attenzione alla scelta dell’apertura. Più grande è il valore f/, più dettagli sarai in grado di catturare nella foto. Per creare foto con texture nitide e chiare, è anche consigliabile utilizzare un treppiede e un timer per prevenire le vibrazioni.

Come trovare texture da fotografare.

Puoi trovare texture praticamente ovunque. Se non puoi recarti in paradisi di texture come il mare e le sue onde o boschi ricoperti di aghi di pino, osserva bene casa tua o fai una passeggiata nel tuo quartiere. Potresti scoprire texture a cui non hai mai fatto caso.

Idee per servizi fotografici con texture.

Ecco alcune idee per iniziare subito con la fotografia di texture:

Ritocca le foto con facilità.

Ritocca facilmente i tuoi nuovi scatti di texture con i predefiniti di Adobe Photoshop Lightroom e condividili ovunque tu trovi nel mondo.

Scopri cos’altro puoi fare con Adobe Photoshop e Lightroom.