Conviene firmare un contratto con un agente?

Scopri se la stipula di un contratto con un agente è la scelta giusta per acquistare una nuova casa.

Quando stai cercando casa, puoi incaricare un agente di aiutarti a trovare la casa perfetta e presentare un’offerta vincente. A seconda dello stato o dell’agente, potrebbe esserti chiesto di sottoscrivere un contratto per acquirente-intermediario o un contratto per agente dell’acquirente, un tipo di contratto immobiliare in cui ti impegni a collaborare solo con questo agente per trovare casa. Quindi, ti conviene firmare un contratto con un mediatore immobiliare per comprare la tua nuova casa?

I 3 aspetti principali da prendere in considerazione prima di firmare un contratto con un agente.

Firmare un contratto con un agente è un grande impegno, perché accetti di collaborare solo con quell’agente e di pagargli una commissione alla conclusione dell’acquisto. Prima di firmare, devi sapere con chiarezza come vuoi che si svolga il processo di acquisto della casa e capire se questo agente è quello adatto per guidarti nel processo.

Ecco i tre aspetti principali da prendere in considerazione prima di firmare:

  1. Nel mio stato è richiesto un contratto per acquirente-intermediario? Se è richiesto, dovrai firmarne uno.
  2. È un contratto con o senza esclusiva? A seconda dell’agente, potrebbe esserti proposto un contratto con esclusiva, che consente di agire solo tramite questo agente per l’acquisto della casa, oppure un contratto senza esclusiva, che limita gli obblighi a immobili specifici o a una determinata area.
  3. Voglio avere vincoli con un agente o preferisco avere libertà di scelta? Valuta se ti conviene rinunciare alla possibilità di rivolgerti a diversi agenti e vincolarti a uno solo con un contratto.

Una volta che avrai deciso se sottoscrivere un contratto con un agente, il resto è facile. Puoi firmare contratti e documenti digitali in modo rapido e sicuro utilizzando Acrobat Pro DC con firma elettronica e dedicarti alla ricerca della casa dei tuoi sogni.