Che cos’è una fattura in sospeso?

L’emissione di fatture rappresenta parte integrante di qualsiasi attività. Scopri di più sul significato delle fatture in sospeso per la tua azienda, nonché sul flusso di elaborazione dei pagamenti tipico per la fatturazione ai clienti.

Una parte dell’attività come fornitore indipendente o proprietario di piccole imprese consiste nell’inviare richieste di pagamento ai clienti. Scopri di più su cosa accade dopo l’invio di una fattura e sul passaggio di una fattura dallo stato in sospeso alla chiusura.

Scopri di più sulle fatture in sospeso.

Una fattura è una richiesta ufficiale di pagamento in cambio di servizi forniti. Le fatture in sospeso sono fatture inviate al cliente ma non ancora pagate.

Perché sono importanti? Il monitoraggio delle fatture in sospese consente di tenere traccia del flusso di cassa dell’azienda e di capire quali clienti hanno pagamenti in sospeso.

Elaborare i pagamenti in tutta semplicità.

Quando invii una fattura a una società, questa viene in genere inoltrata al reparto contabilità o contabilità fornitori, che si occupa di controllare la fattura ed elaborare il pagamento. In caso di problemi con le fatture, come ad esempio un numero di fattura mancante o determinate righe, la fattura potrebbe essere respinta richiedendone la riemissione.

La frequenza con cui le fatture vengono pagate dipende dalla società con cui collabori e dagli accordi contrattuali in essere. In alcuni casi, per elaborare i pagamenti possono essere necessari da 30 a 90 giorni, mentre in altri i pagamenti possono essere elaborati immediatamente. Una volta che il reparto ha elaborato il pagamento, la fattura viene contrassegnata come pagata e quindi “chiusa”.

Ottenere il pagamento tempestivo delle fatture.

Chiudi le fatture in sospeso grazie all’uso della firma digitale, che ti permette di far avanzare le tue attività. Scopri subito cos’altro puoi fare con Adobe Acrobat Pro DC con firma elettronica.