Come avere successo come designer digitale.

I designer digitali usano le loro competenze e i principi di progettazione per creare esperienze utente destinate alle piattaforme online, ma per avere successo non basta avere talento in fatto di estetica.

Un designer digitale che fa un brainstorming delle idee su una lavagna bianca

Che cos’è la progettazione digitale?

Nel concetto generico di progettazione digitale è racchiuso tutto ciò che ha a che fare con la creazione di vari prodotti digitali. Comprende la progettazione grafica, l’interfaccia utente, la user experience e a volte prodotti fisici con componenti digitali. Ogni layout, serie di pulsanti o pannello di controllo con cui interagisci è stato creato da un designer professionista grazie a strumenti digitali sofisticati tenendo conto dell’esperienza dell’utente finale.

 

Le scelte dei designer digitali determinano tutto, da come utilizziamo gli apparecchi elettronici a come leggiamo le parole su una pagina. Nulla è lasciato al caso. “La tua TV è un’interfaccia. La tua auto è un’interfaccia”, afferma la designer Aliza Ackerman. “Non sono uscite dal nulla: qualcuno ha dovuto progettarle”.

Designer digitali che fanno un brainstorming su varie esperienze utente

Crea progetti su misura per l’utente.

I designer digitali sono spesso multidisciplinari. Devono avere nozioni di tipografia, colore, grafica e fotografia e combinare queste discipline e supporti per creare un’esperienza più ampia per l’utente, un’esperienza che anticipi ciò di cui ha bisogno e sappia come rispondere alle sue esigenze.

 

I web designer curano l’aspetto estetico di un’interfaccia web, ma il web design appartiene al campo più ampio della user experience, che consiste nel creare sistemi facili e intuitivi. Questi sistemi possono includere app, hardware con elementi digitali, software e persino eventi dal vivo. Indipendentemente dalla situazione, i designer contribuiscono alla risoluzione di problemi con le loro competenze creative. La forma segue la funzione, e l’aspetto dei prodotti digitali, le interfacce utente e i design di stampa hanno tutti uno scopo preciso.

 

Un buon designer mette l’utente al primo posto. “L’empatia è molto importante nella progettazione digitale”, afferma Ackerman. “L’utente ha un’esigenza e tu lo aiuti a risolvere il problema”. La maggior parte delle funzioni e delle possibilità di utilizzo di un design dovrebbe essere subito evidente all’utente. Nessuno vuole passare il tempo a guardare il tuo design o la tua interfaccia come se fosse un enigma da risolvere. L'utente deve essere in grado di prenderli in mano e usarli all’istante.

 

Consigli per designer digitali.

La progettazione digitale è un ambito multidisciplinare, ma ci sono alcune cose da tenere a mente indipendentemente dal fatto che tu stia lavorando a una grafica animata o a un’esperienza web.

Un portatile con varie larghezze delle colonne in una griglia a 12 colonne
Tre cellulari l’uno di fianco all’altro con varie disposizioni di griglie e blocchi

Usa le griglie.

Quasi tutti i layout digitali si basano su una griglia o una guida. “Ogni sito web ha una struttura a griglia”, spiega Ackerman. “Se osservi con attenzione puoi riconoscere la struttura che usano i vari siti web e imparare dai migliori”.

 

Sii coerente.

Per molti versi, i designer digitali sono designer di sistemi. Un utente deve poter riconoscere che le diverse parti di un sistema sono collegate l’una all’altra. I font devono essere coerenti e i vari tipi di carattere devono avere funzioni simili nei diversi contesti. “Punta alla semplicità”, suggerisce Ackerman a proposito dei font. “Scegli un tipo di carattere o una famiglia di caratteri ampia e diversificata”.

 

Organizzati.

Mantieni in ordine i tuoi file. I designer di successo sanno che sviluppatori web, scrittori, project manager, altri designer e clienti potrebbero avere accesso ai loro file. Quando questi partner aprono i documenti di progettazione, devono riuscire a capire cosa stanno guardando. Organizza i livelli nel tuo software di editing ed etichetta tutto in modo chiaro. Pensa al fatto che altre persone avranno bisogno di usare il tuo lavoro, perciò fai in modo che i tuoi file siano facilmente utilizzabili.

 

Favorisci la collaborazione.

Tutti i progetti coinvolgono collaboratori e parti interessate, e un bravo grafico cerca di facilitare il lavoro agli altri. Innanzitutto, il designer deve capire le esigenze del cliente. “Conoscere bene il cliente è molto importante”, afferma la designer Emma McGoldrick. “Faccio molte copertine di podcast e non potrei immaginare di farle senza parlare con il cliente e sapere perché tiene quel podcast e l’ispirazione che c’è dietro”.

 

Progetta pensando all’accessibilità.

Pensa a tutti i potenziali utenti, incluso chi ha problemi di vista. Un buon design tiene conto di alcuni dei problemi di accessibilità più comuni e permette a tutti di avere un’esperienza utente ottimale.

Progettazione di vari banner di eventi in Adobe XD

Alcuni utenti ipovedenti utilizzano strumenti di sintesi vocale quando navigano su internet e i testi all’interno del tuo progetto dovrebbero tenere conto di questo fatto. Inoltre, molti utenti che vedono benissimo potrebbero essere daltonici. La cecità rosso-verde è comune, perciò il tuo design non dovrebbe basarsi su riferimenti di colore che molti utenti non riescono a distinguere. Se vuoi usare il contrasto rosso-verde (o blu-giallo, un’altra coppia di colori problematica per i daltonici), ricordati di includere altre indicazioni visive come testi o icone in modo che questi utenti possano interfacciarsi facilmente con il tuo progetto.

 

Analogamente, fai attenzione al contrasto. Per gli utenti con problemi di vista la mancanza di contrasto può essere un grosso ostacolo, mentre altri potrebbero semplicemente trovarla fastidiosa. Guarda il progetto solo in bianco e nero per vedere se il contrasto è sufficiente. “Così puoi vedere dove si trovano i punti più scuri e quelli più chiari”, osserva Ackerman. Scegli i colori e i valori con criterio e assicurati che i testi si distinguano a sufficienza dallo sfondo. Informati su come le persone con problemi di vista comuni vedranno e interagiranno con il tuo lavoro. Fai in modo che il tuo progetto sia efficace anche per loro.

Una designer digitale che crea il design di una pagina digitale in uno strumento di progettazione al computer
Una designer digitale che crea il design di una pagina digitale in uno strumento di progettazione al computer

Affermati come designer digitale.

Molte strade possono portare alla progettazione digitale. Essere in possesso di una laurea in un campo attinente come il design o la produzione video aiuta, ma i potenziali datori di lavoro presteranno quasi sicuramente più attenzione al tuo portfolio e alla tua esperienza. Puoi cominciare come freelancer nella tua comunità. “Inizia dai social media”, consiglia McGoldrick, “e concentrati sulla zona in cui vivi”. Mostra il tuo lavoro in un luogo dove altri potenziali clienti possono vederlo. Nel frattempo, affina le tue capacità di utilizzo di strumenti standard del settore come Adobe Photoshop e Illustrator.

 

Un buon designer amplia costantemente le sue competenze e ne coltiva di nuove, oltre a sapere di cosa è capace e quali sono i suoi punti di forza. È importante comunicare con chiarezza le tue competenze ai datori di lavoro e agli altri membri del team e precisare cosa sai fare e cosa no. “Mi assicuro sempre di mettere in chiaro che non sono una sviluppatrice web”, spiega McGoldrick.

 

Non si smette mai di crescere come designer. “La tentazione di mollare è una grossa sfida”, afferma Ackerman. “La progettazione richiede duro lavoro: il talento può portare lontano, ma si deve imparare ad accettare le critiche”. Oltre a sviluppare le tue competenze grafiche, mostra di avere la scorza dura, fai della collaborazione una priorità e tieni sempre a mente l’utente finale. 

Potrebbero interessarti anche questi articoli…

Macchia di fumo nero.

Interpretare il nero e il bianco come colori

Studia la teoria dei colori e scopri cosa distingue il nero e il bianco.

Incredibile illustrazione digitale salvata come file vettoriale

Cos’è un file vettoriale?

Scopri la versatilità di questo formato di file e come usarlo nel tuo lavoro di progettazione.

Esempi digitali di font serif e sans serif.

Scegliere il font giusto: serif o sans serif?

Nella scelta tra font serif o sans serif, occorre considerare l’esperienza, la mentalità e la storia dell’utente.

Artista si esercita con le tecniche ad acquerello dipingendo con un pennello dorato.

Alla scoperta delle tecniche ad acquerello.

Sperimenta le fluide pennellate e la ricca texture degli acquerelli con questi suggerimenti.

Creative Cloud

Creatività per tutti:

fotografia, video, progettazione, UX, 3D e AR. Creative Cloud ha tutto ciò che ti serve per seguire la tua immaginazione ovunque.