Ultimo aggiornamento: 16 giugno 2016

 

Possiamo contattare l'utente per vari motivi, ad esempio per informarlo su una nuova applicazione di Adobe a cui pensiamo possa essere interessato o per spiegazioni sull'utilizzo di una funzione particolare che pensiamo possa essere apprezzata. Tuttavia, l'utente può inoltre indicare di preferire di non ricevere da noiquesto tipo di comunicazioni.
Marketing telefonico, postale ed elettronico di Adobe
Se l'utente avrà accettato di ricevere da noi messaggi email, telefonici o postali con finalità di marketing, faremo in modo di comunicargli informazioni utili in base ai suoi probabili interessi. Invitiamo l'utente a indicarci se preferisce non ricevere queste comunicazioni. Se l'utente è un cliente aziendale che ha accettato di ricevere comunicazioni di marketing da Adobe, possiamo condividere le informazioni dell'utente con i nostri rivenditori e altri partner di vendita. Non condividiamo dati personali sui consumatori con terzi per le loro finalità di marketing a meno che il consumatore non abbia accettato tale condivisione.

 

Personalizzazione delle app e dei siti Web di Adobe secondo gli interessi dell'utente
L'utilizzo di un sito Web o una app di Adobe comporta la possibile visualizzazione di contenuti, offerte o suggerimenti basati sui probabili interessi dell'utente. Per ulteriori informazioni sulle scelte connesse alla privacy relative a contenuti, offerte e raccomandazioni su misura dei probabili interessi dell'utente.

 

Pubblicità Adobe basate sugli interessi
Adobe può lanciare campagne pubblicitarie online che visualizzano messaggi pubblicitari in base ai probabili interessi dell'utente. Possiamo apprendere i probabili interessi dell’utente quando questi utilizza i siti Web e le app di Adobe. Acquisiamo anche informazioni da altre aziende che ci forniscono una maggiore conoscenza dei probabili interessi dell'utente sulla sua attività sulle pagine Web e sulle app mobili di Adobe. Questi tipi di messaggi sono spesso chiamati "pubblicità basata sugli interessi degli utenti" o "pubblicità comportamentale online". Adobe utilizza piattaforme per visualizzare pubblicità Adobe su pagine Web e in app non Adobe.
Le piattaforme di cui ci serviamo per visualizzare questi messaggi impostano i propri cookie, Web beacon e altri identificatori per misurare l’efficacia di questi messaggi e capire i probabili interessi dell'utente. Unitamente alle nostre piattaforme, veniamo informati ad esempio sui messaggi pubblicitari Adobe visualizzati e quelli sui quali è stato fatto clic nonché su quale pagina Web o applicazione sono stati visualizzati.
Le piattaforme di cui ci serviamo possono anche usare tecnologie che consentono di identificare i dispositivi e i browser utilizzati dalla stessa persona. Possiamo utilizzare queste piattaforme per inviare messaggi all’utente, su siti Web e app non Adobe, che siano personalizzati in base all’utilizzo da parte dell’utente dei siti Web e delle app, sui vari dispositivi e browser.
Se l'utente preferisce non ricevere pubblicità Web basate su come utilizza le app e i siti Web Adobe, è pregato di comunicare ad Adobe di non inviare messaggi basati sugli interessi.
Se l'utente preferisce non ricevere messaggi pubblicitari nelle app non Adobe basati sul modo in cui utilizza le app e i siti Web di Adobe, è invitato a impostare le preferenze sul dispositivo mobile per limitare il monitoraggio delle pubblicità.
Notare che dopo aver impostato le preferenze come sopra descritto, i messaggi di Adobe saranno sempre visibili nei siti Web o nelle app di altre aziende, ma non saranno basati sull’attività dell’utente sui siti Web e nelle app di Adobe.
Adobe osserva i Principi autoregolatori per la pubblicità comportamentale online DAA e le indicazioni DAA correlate. Per informazioni più generali sulle pubblicità basate sugli interessi e sulle scelte dell'utente, fare riferimento a:
Adobe lancia anche altri tipi di campagne pubblicitarie online su siti di social networking e nell'ambito di siti Web e applicazioni non Adobe. Alcuni di questi messaggi pubblicitari possono essere basati su informazioni disponibili sugli utenti (ad esempio, i clienti che hanno una versione non aggiornata di Adobe Photoshop possono ricevere un annuncio per la versione più recente). Questi messaggi pubblicitari possono anche essere basati su informazioni che l'utente ha fornito al sito Web o all'app (ad esempio Chief Marketing Officer su LinkedIn possono vedere un annuncio per le soluzioni di analisi Adobe Marketing Cloud). Se Adobe fornisce informazioni a un sito Web o a un'applicazione per questi scopi pubblicitari, le informazioni possono essere visualizzate solo per visualizzare il messaggio pubblicitario di Adobe. Per ulteriori informazioni sulle pratiche e scelte eventualmente offerte relative alla privacy del sito Web o dell'applicazione su cui è visualizzato l'annuncio di Adobe, consultare le relative informative sulla privacy.
Al momento, i siti Web di Adobe non rispondono ai segnali del browser "Do Not Track".