Usa il focus stacking per ottenere più soggetti a fuoco nella stessa immagine.

In post-elaborazione, il focus stacking permette di rendere nitido qualsiasi oggetto all'interno di un’immagine attraverso più punti focali. Prova questa tecnica per creare immagini cristalline. 

Immagine molto dettagliata di un anemone di mare di colore arancio e viola

Cos’è il focus stacking?

Ti sarà capitato di guardare un panorama dal vivo e chiederti perché la tua foto fosse diversa. Il motivo è che non è possibile mettere a fuoco contemporaneamente tutti i dettagli di una stessa immagine, soprattutto con una lunghezza focale più lunga o una profondità di campo ridotta. Mentre gli occhi regolano immediatamente la messa a fuoco quando si sposta lo sguardo da un’area all'altra, una foto deve focalizzarsi su una sola area alla volta. I fotografi professionisti usano la tecnica del focus stacking per ritrarre più oggetti messi a fuoco su vari piani focali in un’unica immagine nitida, dove tutto è a fuoco. In pratica, si ottiene una maggiore profondità di campo senza alcuna perdita di definizione.

 

Il focus stacking è uno strumento chiave nella fotografia di prodotti, nella macrofotografia, nella fotografia paesaggistica e in altri ambiti dove una messa a fuoco nitida su tutta l'immagine fa risaltare maggiormente la fotografia. “L’obiettivo del focus stacking è quello di scattare una foto in più frammenti nitidi possibili e poi unirli con Photoshop per creare una composizione fotografica interamente a fuoco”, spiega il fotografo Nick Ulivieri. “Ha un aspetto più rifinito, più reale. Talmente reale che può sembrare finto”. Con Adobe Photoshop Lightroom puoi usare la Fusione automatica livelli su varie immagini per ottenere un’unica foto finale dalle linee nitide.

Immagine di un terreno agricolo congelato realizzata con il focus stacking

Focus stacking nella fotografia paesaggistica.
“Se il tuo obiettivo è quello di avere foto chiare e nitide, non lo otterrai mai solo con la macchina fotografica”, commenta il fotografo d’avventura Jason Weingart. “Per creare il focus stacking di un paesaggio, solitamente scatto tre foto: una in primo piano, una del punto intermedio e un’altra dello sfondo. Infine, le unisco con il programma di editing”.

 

Focus stacking nella fotografia di prodotti.
La fotografa di studio Nicolle Clemetson spiega quanto sia fondamentale utilizzare il focus stacking nella fotografia di prodotti commerciali in primo piano. “Stai fotografando una disposizione di cosmetici e il cliente vuole che ogni prodotto sia messo a fuoco. Quindi il tuo compito è di scattare una foto nitida in primo piano, passare alla linea successiva, fino a quando non hai realizzato la messa a fuoco di tutti gli oggetti e infine combinare le immagini”.

Come realizzare il focus stacking con Photoshop Lightroom.

Segui questi passaggi per creare il focus stacking con Lightroom e ottenere una composizione fotografica perfetta.

step

Pianifica in anticipo la composizione. “Organizzo i miei scatti sapendo che li modificherò in post-produzione”, spiega Clemetson. Scatta una serie di immagini dalla stessa angolazione e usa la messa a fuoco manuale su aree diverse man mano che procedi.

step

Seleziona le tue foto in Lightroom. Carica su Lightroom i file che vuoi usare per creare il focus stacking e poi selezionali nelle viste Griglia o Provino nel modulo Libreria. Devono trovarsi nella stessa cartella o nella stessa raccolta.

step

Scegli Foto > Modifica in > Apri come livelli in Photoshop. Le foto scelte avranno un numero progressivo sull’angolo superiore sinistro delle miniature, con il livello in cima identificato come foto 1 e così via.

step

Seleziona i livelli nel pannello Livelli. Seleziona Modifica > Allineamento automatico livelli. Prima di fare clic su OK, verifica che in Allineamento automatico livelli sia selezionata la casella Automatico.

step

Seleziona tutti i livelli del gruppo. Seleziona Modifica > Fusione automatica livelli. Nella finestra di dialogo seleziona Crea serie di immagini e fai clic su OK. L'immagine è visualizzata come maschera di livello.

Prova il focus stacking con il tuo smartphone.

Se disponi di un obiettivo macro per il tuo smartphone, puoi provare a scattare qualche rapida messa a fuoco di oggetti. Nick Ulivieri consiglia di posizionare lo smartphone su un treppiede. È così che ha realizzato scatti del quadrante di un orologio dall’aspetto professionale utilizzando semplicemente il suo iPhone. “Tocchi diverse aree dello schermo per catturare vari punti della messa a fuoco. Dopodiché è facile creare il focus stacking con Photoshop”, spiega Ulivieri.

È possibile trasformare qualsiasi serie di fotogrammi in uno scatto degno di un sito web commerciale. “L’ho rifiutato per molto tempo, poi però ho visto che i miei colleghi avevano sempre più successo grazie al focus stacking realizzato in post-produzione”, commenta Clemetson. Il focus stacking conferisce alle immagini un ulteriore livello di perfezione e bellezza surreale, tanto da renderle straordinarie. 

Smartphone con obiettivo che scatta la foto di un orologio

Immagine gentilmente concessa da Nick Ulivieri

Potrebbero interessarti anche questi articoli…

Foto in primo piano di un uomo davanti a un muro con graffiti di cuori.

L'arte del primo piano in fotografia.

Un primo piano ben realizzato racconta una storia. Scopri subito come affinare le tue capacità in questo campo.

Foto still file di narcisi gialli in fiore con luce bassa

L’arte della fotografia still life.

Migliora le capacità di composizione imparando l'arte della fotografia still life.

Crea un effetto di testo subacqueo in Photoshop.

Crea un effetto subacqueo.

Unisci il testo distorto con le tue immagini per una finitura 3D che realizzerà un incredibile effetto subacqueo.

Immagine di un paio di scarpe con tacchi alti rossi visualizzata in un programma di fotoritocco

Guida completa alla fotografia di prodotti.

Scopri come perfezionare le foto dei tuoi prodotti e ricevi consigli su come realizzare immagini straordinarie.

Acquista Photoshop Lightroom.

Cattura foto straordinarie ovunque ti trovi, poi modificale, organizzale, archiviale e condividile dove vuoi.

Gratis per 7 giorni, poi 12,19 €/mese.