Metti una musica di sottofondo nel tuo prossimo progetto video.

Scopri come la giusta musica di sottofondo può aggiungere un tocco cinematografico al tuo contenuto video, sia che si tratti di musica originale che di musica stock.

Un grafico di un’onda sonora sovrapposto all’immagine di montagne coperte di neve

Dai un volto alla musica.

Come puoi migliorare una clip video senza togliere nulla alle immagini d’effetto? La musica di sottofondo è un complemento semplice che rende subito il tuo lavoro più coinvolgente e interessante. Sia che si tratti di un breve video su YouTube o di una produzione cinematografica completa, la musica di sottofondo perfetta contribuisce in modo sobrio a definire l’atmosfera, mantenere la concentrazione e suscitare emozione. Scopri come e quando utilizzarla e dove trovare la migliore musica di sottofondo per il tuo progetto.

 

Scegli la giusta musica di sottofondo.

Prima di girare, considera il tipo di contenuto video che realizzerai. Quale sarà il ruolo della musica? Una buona musica può farti ottenere grandi risultati senza dire una parola. Se il video riguarda un nuovo prodotto e i suoi benefici, puoi aggiungere una traccia di musica indie brillante e positiva.

 

Se vuoi dare un tocco di attualità, freschezza o innovazione a un tuo lavoro, puoi aggiungere un po’ di hip-hop. O ancora, se la tua clip è epica, utilizza un po’ di musica d’orchestra per offrire ai tuoi spettatori un senso di magnificenza. Se non sai esattamente quale genere utilizzare, una libreria musicale è un modo eccellente per ascoltare alcune tracce in anteprima. Leggi lo script o guarda la clip riproducendo la musica per trovare il giusto abbinamento.

Menu Ducking di Adobe Premiere Pro sovrapposto a un’immagine di una coppia che sta incontrando virtualmente un bambino per il suo compleanno

Su e giù.

Se la tua clip video presenta molti dialoghi, stai alla larga da strumenti come il violoncello, la chitarra e i violini, che sono sulla stessa tonalità della voce umana e rendono più difficile la comprensione del parlato. Una volta importato il tuo lavoro su un editor per video come Adobe Premiere Pro o Premiere Rush, puoi anche utilizzare una tecnica di editing del suono chiamata “ducking” per abbassare una determinata fonte sonora quando ne viene introdotta un’altra.

 

Secondo il sound editor Justin Odisho, “Il ducking si verifica quando vuoi ottenere un’atmosfera particolare che prevede un’alternanza di musica e dialoghi”. Se il tuo contenuto video comprende discorsi frequenti, come la versione video di un podcast, il ducking ti aiuta a mantenere la concentrazione del pubblico sulle parole e non sulla musica.

Trova il tuo sound.

Ecco alcune opzioni per trovare la playlist ideale per il tuo progetto a seconda del tuo budget. Ricorda che se vorrai utilizzare canzoni famose, dovrai acquistare una licenza per evitare violazioni del copyright: più è conosciuta una canzone e più elevato sarà il suo prezzo.

 

Se vuoi abbattere i costi, puoi cercare musica dotata di licenza Creative Commons, che implica libertà di utilizzo seguendo alcune linee guida. In alternativa puoi utilizzare musica di sottofondo esente da royalty scelta da una libreria musicale online. In questo caso il costo può variare dai 10 ai 1.000 $ per traccia.

 

Secondo il fonico Sam Kingston, “esistono moltissimi siti di musica esente da royalty in cui poter trovare tracce musicali per progetti più piccoli se si è solo all’inizio o si è alla ricerca di qualcosa da utilizzare come riempitivo”.

 

Se il tuo budget lo consente e hai bisogno di qualcosa di personalizzato per la tua clip, puoi assumere un compositore. Ciò risulta utile se non riesci a trovare una traccia che ti piace o se il tuo lavoro comprende molti cambiamenti d’umore. “Il compositore è fondamentale nella produzione di un panorama musicale coerente per il progetto”, specifica Kingston.

 

Qualunque musica tu scelga di utilizzare, non dimenticare di aggiungere un riconoscimento alla fine dei titoli di coda.

Adobe Premiere Pro

Aggiungi musica di sottofondo come un professionista.

Una volta trovate le tracce musicali che meglio rappresentano il tuo lavoro, Premiere Pro semplifica l’importazione nel tuo flusso di lavoro. Esistono tre modi per farlo:

 

  • Trascina direttamente le tracce nella timeline dal tuo computer.

  • Importa i file multimediali dal pannello multimediale del progetto, quindi trascinali sulla timeline.

  • Utilizza il pannello Audio essenziale e cerca l’audio su Adobe Stock.
Menu Audio essenziale di Adobe Premiere Pro sovrapposto su un’immagine di una grande montagna ricoperta di neve

Ricorda che se utilizzi le tracce di Adobe Stock dovrai pagare la licenza musicale. Una volta importate le tracce, modificarle è semplice grazie al software di editing video leader del settore. Esistono quattro tipi diversi di audio che puoi regolare: dialogo, musica, effetti sonori e ambiente.

Menu Audio essenziale adiacente al pannello Timeline in Adobe Premiere Pro

Fai clic su Musica per iniziare.

 

1. Espandi l’altezza delle tue onde sonore per ottenere una visuale più dettagliata delle tracce che scegli.

 

2. Effettua il bilanciamento degli altoparlanti attraverso cui viene riprodotto l’audio.

 

3. Applica transizioni come le dissolvenze, progettate per rendere agevole per le tue orecchie il passaggio alla musica della clip video successivo.

 

4. Abbina automaticamente le tracce.

 

5. Imposta i parametri di ducking.

 

6. Regola riverbero e intensità sonora.

 

Fai clic sul pannello Controllo effetti per rivedere quello che hai fatto o per accedere a comandi più avanzati.

Adobe Premiere Rush

Aggiungi musica di sottofondo in mobilità.

Aggiungi musica di sottofondo al tuo video da qualunque luogo con l’app Adobe Premiere Rush per dispositivi mobili.

 

1. Premi l’icona + nel menu in basso.

 

2. Premi il pulsante File multimediali per trovare le canzoni sul tuo dispositivo. In alternativa, premi il pulsante Audio per andare alla schermata Sfoglia audio e scoprire colonne sonore, effetti audio e cicli continui di maggiore qualità integrati a Premiere Rush attraverso Adobe Stock.

 

3. Seleziona il brano che desideri e tocca Aggiungi.

 

4. La traccia comparirà nella tua timeline e da lì potrai modificarla utilizzando gli strumenti presenti nel menu Audio.

Menu Aggiungi file multimediali di Adobe Premiere Rush sovrapposto a un’immagine di una ballerina che danza

Una volta importata la musica nella tua timeline, puoi ridurre il rumore di fondo, ridurre l’eco e controllare il volume. Riordina le tracce per ottenere un risultato completamente personalizzato. Se il sound ottenuto non ti soddisfa, torna all’originale o separa l’audio dal video con il semplice clic di un pulsante.

 

Sia che utilizzi Premiere Pro o Premiere Rush, aggiungere musica di sottofondo è facile e aiuta il tuo video a toccare le corde del tuo pubblico.

Collaboratori

Ottieni di più con Adobe Premiere Pro.

Monta video di grande impatto per il cinema, la TV e il web, ovunque ti trovi.

Potrebbero interessarti anche questi articoli…

Foto in bianco e nero di montagne innevate

Introduzione alla fotografia in bianco e nero.

Impara a usare la fotografia in bianco e nero per affinare le tue abilità e scattare foto perfette.

Uomo al computer intento ad aggiungere audio a un video utilizzando Adobe Premiere Pro

Qual è il formato video migliore? Guida alla scelta.

Trova il formato video migliore per effettuare lo streaming, il download o il salvataggio su disco.

Modifica di un video su uno smartphone.

Le basi del montaggio video.

Scopri i principi fondamentali del montaggio video e i suggerimenti pratici per il piccolo e il grande schermo.

Uomo al computer intento ad aggiungere audio a un video utilizzando Adobe Premiere Pro

Come aggiungere l’audio ai video.

Aggiungi più tracce audio a un file video, dalle voci fuori campo agli effetti sonori.

Acquista Adobe Premiere Pro

Crea filmati impeccabili con il software di montaggio video leader del settore.

Gratis per 7 giorni, poi 24,39 €/mese.