Trasforma le live photo in video

Le tue foto possono prendere vita, senza l’intervento di un mago. Seguendo questo tutorial, scopri come convertire le live photo in brevi video dall’iPhone o dall’iPad. 

Cosa sono le live photo?

Introdotte nel 2015 sul primo iPhone 6S, le live photo sono immagini animate, simili alle GIF. Se l’impostazione Live Photo è attiva sulla fotocamera dell’iPad o dell’iPhone, sarà possibile unire una serie di immagini statiche per creare un video di tre secondi. Tuttavia, se carichi queste foto su altri dispositivi, torneranno nella loro versione statica, a meno che non siano convertite prima dell’invio. Con l’arrivo di iOS 13, puoi trasformare le live photo in brevi video da condividere, completi di audio e movimento.

 

Come convertire una live photo in un video

Esistono diversi metodi per convertire le immagini live del tuo rullino foto in file video senza filigrana. Usa gli strumenti nativi di iOS disponibili direttamente sul tuo hardware o in app come Adobe Premiere Pro.

 

Salva le live photo come video su iPhone o iPad (con iOS 13 o versione successiva):

1. Tocca l’app Foto per aprirla.

2. Seleziona l’immagine che vuoi convertire: tutte le live photo che scatti sono raggruppate nell’album Live Photo.

3. Tocca il pulsante Condividi in basso a sinistra.

4. Scorri tra le opzioni e scegli Salva come video.

A questo punto, nell’album Recenti sarà presente un nuovo video della tua live photo. Non dovrai preoccuparti del processo di conversione: il video infatti è una copia che preserva la qualità della foto originale, mentre l’immagine sorgente resta invariata.

 

Vai avanti e indietro o interrompi il loop

Anche se il tuo software non è aggiornato, finché il sistema operativo del tuo smartphone è iOS 11, puoi comunque convertire immagini live in video. C’è solo una differenza fondamentale: puoi trasformare le immagini in clip. Apri l’immagine che vuoi convertire dall’app Foto di iOS, poi scorri verso l’alto la schermata per accedere al menu Effetti. Due effetti in particolare, Rimbalzo e Loop, animano l’immagine. Puoi convertire la live photo in una clip video anche dal menu Condividi. È sufficiente fare clic sull’icona della condivisione e scorrere in basso fino all’opzione Salva come video.

 

L’effetto Loop riproduce a ripetizione l’animazione della foto per un dato intervallo di tempo. Rimbalzo, invece, mostra la clip avanti e indietro in continuazione, come la funzione Boomerang dei video di Instagram. Una volta scelti gli effetti e salvato il file video, lo troverai nella cartella Animazioni dell’app Foto. Se fino a questo momento non avevi contenuti animati, la cartella sarà creata automaticamente quando salvi la clip.

Il video di una persona che cammina lungo un sentiero escursionistico, modificato su un computer portatile con Adobe Premiere Pro

Adobe aggiunge movimento alle tue foto

Trasforma le live photo con Adobe Premiere Pro dal computer, perfeziona il video appena creato e combinalo con altri che hai già. Ai video delle live photo puoi aggiungere anche progetti video più lunghi: da immagini live di persone che camminano in una città affollata, a onde che si infrangono sulla spiaggia, da altre clip in stile B-Roll a una breve clip del tuo soggetto. Innanzitutto, esporta le immagini live. Se usi Mac, evita di trasferirle con Airdrop, perché otterresti soltanto file di immagini statiche. Segui invece questa procedura:

 

1. Apri l’app Foto di iCloud sul computer. Accedi a iCloud dall’app Foto su Mac o scarica Foto di iCloud per Windows dal supporto di Apple o iCloud.com.

 

2. Seleziona le immagini live che vuoi trasferire in Premiere Pro. Vedrai due file per ciascuna live photo che importi: un’immagine (.HEIC) e un file video (.MOV). 

 

3. Tieni premuto il tasto Opzione, poi trascina e rilascia i file in una nuova finestra del Finder per salvarli sul desktop.

 

4. Apri Premiere Pro, poi trascina e rilascia le clip nel programma. Ed è qui che inizia il divertimento! 

 

Unisci tutto in un video che hai già (come quelli di un viaggio recente) per creare una narrazione omogenea. Aggiungi effetti straordinari, filtri e colori per dare vita all’immagine. La frequenza dei fotogrammi per queste clip dipende dalla quantità di luce. Perciò, se intendi usare le live photo in una clip, è probabile che in post-produzione tu abbia bisogno di regolare le velocità di riproduzione, affinché il video sia uniforme a livello visivo.

 

Poiché le proporzioni delle live photo differiscono da quelle dei video comuni (4:3 anziché 16:9), la funzione di reframe automatico ridimensiona il video in qualunque formato tu voglia condividerlo, da 4K a quadrato. Le tue clip saranno altamente dinamiche, perfette per la pubblicazione su qualunque canale social.

Ottieni di più con Adobe Premiere Pro.

Monta video di grande impatto per il cinema, la TV e il web, ovunque ti trovi.

Potrebbero interessarti anche questi articoli…

Modifica di un video su uno smartphone.

Le basi del montaggio video.

Scopri i principi fondamentali del montaggio video e i suggerimenti pratici per il piccolo e il grande schermo.

Uomo al computer intento ad aggiungere audio a un video utilizzando Adobe Premiere Pro

Qual è il formato video migliore? Guida alla scelta

Trova il formato video migliore per effettuare lo streaming, il download o il salvataggio su disco.

Utilizzo di un colorimetro per calibrare un monitor.

Come calibrare il monitor


Scopri come gestire le impostazioni cromatiche del monitor per dare ai tuoi video i colori che cerchi.

Uomo al computer intento ad aggiungere audio a un video utilizzando Adobe Premiere Pro

Come aggiungere l’audio ai video.

Aggiungi più tracce audio a un file video, dalle voci fuori campo agli effetti sonori.

Acquista Adobe Premiere Pro

Crea filmati impeccabili con il software di montaggio video leader del settore.

Gratis per 7 giorni, poi 24,39 €/mese.