Fotografia tilt-shift

Scopri come usare obiettivi tilt-shift per ottenere effetti unici con profondità di campo e avere il controllo totale della prospettiva nei tuoi scatti. Scopri anche i consigli degli esperti per affinare la tua tecnica di fotografia tilt-shift.

Una foto tilt-shift di edifici lungo la riva del fiume

Trasforma le tue foto con gli obiettivi tilt-shift

Vuoi creare un effetto di un modello in miniatura? Raddrizzare linee di edifici alti? Oppure sperimentare sfocature selettive su ritratti? Gli effetti tilt-shift ti spalancano le porte a un mondo di opportunità creative per fotografi. I fotografi usano obiettivi tilt-shift per ottenere profondità di campo ed effetti prospettici direttamente nella fotocamera, a cui altrimenti potresti solo avvicinarti con gli strumenti digitali. Se vuoi creare immagini uniche di alta qualità, un obiettivo tilt-shift è lo strumento che fa per te.

Obiettivo di fotocamera tilt-shift inclinato
Un obiettivo di fotocamera tilt-shift

Come funzionano gli obiettivi tilt-shift

Gli obiettivi tilt-shift hanno due insiemi di manopole, una che controlla la funzione di inclinazione e una che controlla la funzione di spostamento.

 

Inclinazione

La manopola di inclinazione cambia il piano di messa a fuoco inclinando gli obiettivi rispetto al sensore. Il piano di messa a fuoco, che determina l’area a fuoco, non risulta parallelo al sensore della fotocamera ma angolato in una data direzione.

 

Una volta che hai inclinato il piano focale, puoi usare la messa a fuoco per allargare o restringere la profondità di campo. Puoi creare una profondità di campo molto bassa con molta sfocatura oppure puoi portare tutto in una messa a fuoco perfettamente nitida. Puoi anche mettere a fuoco due punti a distanze diverse dalla fotocamera.

 

La capacità di manipolare la messa a fuoco con la funzione di inclinazione deriva dal cosiddetto principio di Scheimpflug. Un modo per vederlo in azione sono le foto che simulano la miniatura, dove puoi trasformare le scene di vita reale in un modello in miniatura, sfocando quasi tutta l’immagine e scattando con una profondità di campo molto bassa.

 

Spostamento

L’effetto di inclinazione modifica il piano focale dell’immagine, l’effetto di spostamento modifica invece la prospettiva dell’immagine. Con la manopola di spostamento, puoi spostare l’obiettivo verso l’alto o il basso o da lato a lato sul corpo della fotocamera. Mentre l’obiettivo si sposta, si sposta anche il piano dell’immagine, in modo che il sensore registri le diverse aree dell’immagine completa. È come se catturassi un panorama senza la necessità di spostare fisicamente la fotocamera. Per usare la manopola di spostamento, punta l’obiettivo della fotocamera dove vuoi che l’immagine inizi e ruota la manopola per spostare l’obiettivo nella direzione verso cui ti porta la composizione che desideri.

 

“Con qualsiasi obiettivo, un cerchio di luce colpisce il sensore dell’immagine rettangolare”, spiega il fotografo Nick Ulivieri. “Ma con gli obiettivi tilt-shift, il cerchio dell’immagine è molto più grande di un normale obiettivo. Quando effettui lo spostamento, stai spostando il cerchio dell’immagine attorno al sensore. Pensala in questo modo: quello che vedi attraverso il mirino è solo una frazione di quello che vede l’obiettivo, come essere tagliati in una foto in Lightroom. Spostare l’obiettivo è come trascinare il riquadro di ritaglio attraverso l’immagine per trovare la composizione ideale”.

 

Questa funzione “panoramica” ti consente di catturare linee completamente dritte indipendentemente dalla tua posizione rispetto a un oggetto. Uno degli esempi più comuni si trova nella fotografia di architettura, dove tutti gli edifici alti sembrano cadere all’indietro man mano che si stagliano verso l’alto. Con la funzione di spostamento, puoi ottenere linee perfettamente parallele su tutta la lunghezza.

 

Come correggere la prospettiva con il software di fotoritocco

Un modo per usare l’obiettivo tilt-shift è fare una panoramica scattando una foto, spostando la manopola verso l’alto, scattando un’altra foto e unendole insieme nelle app di ritocco come Adobe Photoshop. “Unire le immagini è un compito impegnativo del mio lavoro”, afferma il fotografo di architettura Andrew Pielage. “Sovrappongo circa il 30% di ogni immagine per essere sicuro di ottenere un’unione perfetta”.

 

Puoi anche correggere la prospettiva nel pannello Transform in Adobe Photoshop Lightroom. Questi strumenti funzionano unendo o comprimendo aree dell’immagine, ritagliando l’immagine in una determinata misura. Funziona con molte immagini ma, se l’immagine presenta una distorsione notevole, il ritaglio potrebbe ridurne la qualità o modificare la composizione. Gli strumenti di post-elaborazione sono delle buone soluzioni per diversi scenari ma, per i fotografi professionisti o gli appassionati che necessitano di risultati perfetti per quanto riguarda la location, un obiettivo tilt-shift rappresenta la soluzione migliore per scatti direttamente dalla fotocamera.

 

Cinque modi per usare gli obiettivi tilt-shift

Foto che guarda attraverso alberi in un paesaggio urbano
Una nave a riva che passa attraverso un paesaggio urbano

Immagini di Nick Ulivieri 

Fotografia di architettura

“Se non hai un obiettivo tilt-shift per fotografare paesaggi urbani o elementi architettonici, per ottenere scatti perfettamente rettilinei dovrai posizionare gli obiettivi paralleli al terreno e perpendicolari al soggetto”, spiega Ulivieri. Quasi sempre non riuscirai però a posizionarti parallelamente all’edificio, sarai sul marciapiede che guardi verso l’alto e molto probabilmente avrai bisogno di un obiettivo grandangolare per catturare l’intero edificio.

 

Così facendo, catturerai l’intero edificio ma le linee verticali appariranno convergenti verso l’interno piuttosto che dritte. La manopola di spostamento risolve questo problema perché ti permette di riprendere gli edifici così come sono stati progettati per essere visti, senza distorsione.

 

Fotografia paesaggistica

Gli stessi principi che si applicano alla fotografia di architettura si applicano anche alla fotografia paesaggistica. Una foresta di alberi o un paesaggio montano sono due esempi di scenari in cui si possono evitare linee cadenti con l’effetto di spostamento.


L’effetto di inclinazione potrebbe anche essere usato per rendere i paesaggi perfettamente nitidi, indipendentemente dalla distanza in cui si trovano gli elementi. Immagina di avere dei fiori di campo in primo piano e una montagna a distanza. “Se sei vicino ai fiori, non avrai un’apertura alla quale puoi scattare con un obiettivo normale, dove fiori e montagna saranno perfettamente nitidi”, afferma Ulivieri. “Ma se inclini l’obiettivo, puoi inclinare all’indietro il piano focale per farlo intersecare con i fiori e la montagna”.

Foto aerea di un gruppo di persone in spiaggia

Effetto miniatura

Puoi usare la manopola di inclinazione per far apparire le scene come un modello in miniatura, poiché la profondità di campo molto bassa e la sfocatura nell’immagine imitano l’aspetto della macrofotografia.

Una foto in bianco e nero di una persona in posa per la fotocamera

Ritratti

Le opportunità selettive di messa a fuoco fornite dalla funzione di inclinazione generano interessanti tecniche di storytelling, in particolare per la fotografia di matrimonio o scatti di coppie. Puoi inclinare il piano focale per mantenere solo qualche elemento a fuoco mentre l’ambiente circostante svanisce in un bokeh sfumato, o sfocatura, che accompagna i soggetti e dirige l’occhio dell’osservatore verso ciò che conta.

 

Fotografia di prodotti

“Nella fotografia di prodotti, se non puoi mettere a fuoco il prodotto solo con una piccola apertura, puoi inclinare il piano focale per far sì che gli elementi vicini e lontani siano nitidi”, afferma Ulivieri. In alternativa, puoi sfocare tutto fuorché il soggetto, una tecnica usata spesso nella fotografia gastronomica.

 

Suggerimenti per il perfetto scatto tilt-shift

Foto di una fotocamera su un treppiede in un campo

Investi in un buon treppiede

Dal momento che ci sono più parti mobili da far funzionare, un treppiede robusto è il primo oggetto che devi avere per poter scattare ottime foto tilt-shift. Quando sposti l’obiettivo verso l'alto, dovrai mantenere molto saldamente la fotocamera per poter catturare un fotogramma continuo, che è un'impresa ardua da compiere se tieni la fotocamera in mano.

 

Prova prima di acquistare

“Gli obiettivi tilt-shift sono molto definiti e molto ben progettati, ecco perché costano così tanto”, afferma Pielage. Visto che sono un investimento impegnativo, prenderli in affitto o in prestito prima di acquistarli è una buona soluzione per familiarizzarci e scoprire ciò che fa per te.

 

“Consiglio di prenderne un paio in affitto e provarli prima di acquistarli, perché sono davvero costosi” afferma Ulivieri. “Ma il risultato finale vale sicuramente l’investimento”.

Persone che camminano lungo una passeggiata spaziosa tra edifici
Una nave a riva che passa attraverso un paesaggio urbano

Immagini di Nick Ulivieri 

Rallenta e sperimenta

Gli obiettivi tilt-shift non sono proprio semplici da usare rispetto agli obiettivi tradizionali DSLR, quindi non aspettarti di riuscire a padroneggiarli in quattro e quattr’otto. “La prima volta che ho usato gli obiettivi tilt-shift sono rimasto deluso per i primi due mesi”, afferma Piealge. “C’è voluta tanta pratica prima di imparare come funzionassero. Li devi avere in mano, li devi usare per fotografare e fare tanti errori. È il miglior modo per imparare”.

 

Mentre impari a usare gli obiettivi, non combinare subito le funzioni di inclinazione e spostamento. Piuttosto, provale una alla volta per acquisire dimestichezza su come lavorano indipendentemente. Poiché gli obiettivi tilt-shift hanno tutti la messa a fuoco manuale, dovrai dedicare più tempo alla composizione e a impostare lo scatto. “Credo che la sfida maggiore sia rallentare e assicurarsi che la messa a fuoco sia fissa”, afferma Ulivieri. “Devi considerare attentamente quello che vuoi cercare di ottenere”.

 

Non importa il tipo di foto che vuoi scattare o quanta esperienza hai, gli obiettivi tilt-shift offrono qualcosa di nuovo per tutti i fotografi. “Ci sono così tanti modi diversi per usare la fotografia tilt-shift. Penso che le persone stiano ancora tentando di capire i diversi modi per diventare creativi con questi obiettivi”, afferma Piealge.

 

Ora che conosci tutti i dettagli degli obiettivi tilt-shift, preparati a divertirti e a scoprire tutti i diversi tipi di foto creative che puoi fare con questo potente strumento.

Collaboratori

Ottieni di più con Adobe Photoshop.

Crea splendide immagini con i pennelli Photoshop, il riempimento in base al contenuto, gli effetti fotografici, i filtri neurali, la funzionalità di sostituzione del cielo e molti altri strumenti scelti dai fotografi.

Esplora la famiglia di app Photoshop.

Potrebbero interessarti anche questi articoli…

Foto con effetto bokeh di uno skyline urbano di notte.

Come aggiungere sfondi bokeh alle fotografie.

Impara tutti i segreti del meraviglioso effetto di sfocatura, che darà alle tue foto un tocco davvero straordinario.

Cane bianco vicino all’acqua - Consigli sulla lunghezza focale | Adobe

Comprendi appieno l’utilizzo della lunghezza focale.

Scopri come scegliere la lunghezza focale giusta per scattare le tue foto.

Edificio in mattoni con linee porpora che seguono le prospettive fotografiche

Porta uno storytelling creativo nella tua fotografia con una prospettiva forzata

Trasmetti uno specifico punto di vista cambiando le proporzioni dell’immagine.

Immagine immobiliare di una casa in stile moderno scattata dal bordo della piscina al crepuscolo.

Introduzione alla fotografia immobiliare

Inizia il tuo viaggio nella fotografia immobiliare con questi suggerimenti e approfondimenti dai professionisti del mestiere.

Trova il piano Creative Cloud più adatto alle tue esigenze.

Fotografia (20 GB)

9,75 €/mese

Include Lightroom per PC e mobile, Lightroom Classic e Photoshop per PC e iPad. Scopri di più


Fotografia (20 GB)

Include Lightroom per PC e mobile, Lightroom Classic e Photoshop per PC e iPad. Scopri di più

9,75 €/mese

Singola applicazione Adobe Photoshop

24,39 €/mese

Accedi a Photoshop per PC e iPad tramite Creative Cloud. Scopri di più


Singola applicazione Adobe Photoshop

Accedi a Photoshop per PC e iPad tramite Creative Cloud. Scopri di più

24,39 €/mese

Tutte le applicazioni

36,59 €/mese

Accedi a Photoshop su desktop e iPad e all’intera raccolta di app creative.  Scopri di più


Tutte le applicazioni

Accedi a Photoshop su desktop e iPad e all’intera raccolta di app creative.  Scopri di più

36,59 €/mese

Studenti e docenti

19,83 €/mo.

Risparmia più del 45% sull'intera raccolta di app Creative Cloud. Scopri di più


Studenti e docenti

Risparmia più del 45% sull'intera raccolta di app Creative Cloud. Scopri di più

19,83 €/mese

Acquisti telefonici: 800 94 00 11