Ultimo aggiornamento: 4 dicembre 2014

 

Linee guida per le forze dell’ordine che richiedono i dati di clienti (al di fuori del Nord America)

Adobe, come tutti i provider di servizi, è legalmente obbligata a consegnare i dati dei clienti che ospita quando riceve un atto processuale valido dalle forze dell'ordine con giurisdizione. Queste linee guida sono applicabili a tutti i dati dei clienti ospitati da Adobe per gli utenti residenti al di fuori del Nord America, siano essi relativi ad acquisti o installazioni di software o relativi a dati o informazioni dei clienti ospitati da uno dei diversi servizi online di Adobe. I rappresentati delle forze dell’ordine che richiedono l’accesso a informazioni relative a utenti residenti nel Nord America possono seguire il processo descritto  qui 


Prima della divulgazione è richiesto un atto processuale valido  


Per tutti i clienti di Adobe all'esterno del Nord America, la divulgazione è governata dalle leggi irlandesi, oltre che dalle  Condizioni d'uso e dall' Informativa sulla privacy di Adobe.


Avviso per gli utenti


Se qualcuno richiede accesso alle informazioni dei clienti, la politica di Adobe prevede che questo sia comunicato ai clienti a meno che questo non sia legalmente proibito.


Richieste di conservazione e preservazione di dati


Il periodo di tempo per il quale Adobe conserva diversi tipi di dati dei clienti dipende dalla natura del servizio in questione. Se il richiedente è un agente delle forze dell’ordine con domande sui tipi di dati che possono essere disponibili per un determinato servizio Adobe, contattare Adobe utilizzando le seguenti informazioni.


Richieste di emergenza


Se le forze dell’ordine forniscono ad Adobe informazioni da cui si possa trarre una ragionevole convinzione in buona fede della possibilità di un danno imminente (cioè, morte o lesioni fisiche gravi) a una persona e Adobe è in possesso delle informazioni che possono sviare tale danno, Adobe può scegliere di divulgare le informazioni in suo possesso per proteggere la vita umana.   


Prevenzione dello sfruttamento dei minori


Adobe segnala qualsiasi immagine che possa indicare lo sfruttamento di minori al National Center for Missing and Exploited Children (NCMEC) o alla polizia nazionale irlandese (An Garda Síochána, secondo quanto applicabile). Se siete un agente delle forze dell’ordine che si occupa di un caso di sfruttamento di minori o di protezione di minori, contattate Adobe seguendo la procedura per comunicare la questione di danno imminente (descritta sopra), per consentirci di agire il più velocemente possibile.


Fornite informazioni specifiche


Non possiamo soddisfare richieste estremamente vaghe. Come minimo, richiediamo l’Adobe ID del cliente i cui dati sono richiesti, il nome del servizio o dei servizi in questione e una dichiarazione specifica sul tipo di informazioni ricercato.


Rimborso dei costi


Adobe potrebbe avere diritto al recupero dei costi associati al fornire risposte alle richieste di informazioni. I costi sono applicabili sulla “base di Adobe ID” o sulla base di account. Le tariffe potrebbero essere maggiorate in caso di richieste estremamente ampie o gravose. Per quanto riguarda le richieste per sfruttamento di minori o danno imminente, è politica di Adobe di rinunciare alle tariffe.


Citazione civile


Secondo la politica di Adobe, ai clienti viene comunicata qualsiasi citazione civile che richieda l’accesso alle loro informazioni e quindici (15) giorni per annullare tale citazione prima che Adobe risponda, a prescindere dalla data di risposta presente nella citazione. Se la richiesta sembra violare i diritti di libertà o anonimato di parola di un cliente, Adobe può, a sua discrezione, passare ad annullare tale citazione per conto del cliente.


Notifica dell’atto processuale


Tutte le richieste delle forze dell’ordine che richiedono dati relativi a clienti Adobe residenti al di fuori del Nord America sono amministrate da Adobe Ireland e governate dalla legge irlandese. Le forze dell’ordine irlandese possono notificare l’atto legale ad Adobe Ireland direttamente all’indirizzo sotto riportato:

 

Adobe Systems Software Ireland Limited
Attn: Law Enforcement Requests
4-6 Riverwalk, City West Business Campus
Saggart, Dublin 24, Irlanda


Le citazioni civili richiedono la notifica in persona e non saranno accettate tramite fax.


Informazioni di contatto


Adobe Systems Incorporated
Attn: Law Enforcement Requests
601 Townsend StreetSan Francisco, CA 94103

 

Linea dedicata di risposta alle forze dell’ordine di Adobe U.S.:415-832-7614

 

Linea fax dedicata alle forze dell’ordine di Adobe U.S.: 415-723-7869

 

Richieste dalle forze dell’ordine al di fuori dell’Irlanda

 

Quando la richiesta delle forze dell’ordine è pertinente all’utilizzo fraudolento di una carta di credito per acquistare beni o servizi da Adobe.com, Adobe può divulgare, volontariamente e a sua unica discrezione, dati di base sull’acquisto e sulla spedizione in risposta a un atto processuale valido nella giurisdizione in cui è stato effettuato l’acquisto. Tutte queste richieste devono essere inoltrate ad Adobe Ireland utilizzando le informazioni di contatto sopra riportate e accompagnate da una traduzione in lingua inglese.

 

Per tutte le altre richieste, le forze dell’ordine al di fuori dell’Irlanda che richiedono dati da Adobe Ireland devono inoltrare una richiesta di assistenza legale formale al Ministero di giustizia irlandese, utilizzando le seguenti informazioni di contatto.

 

Central Authority of Mutual Assistance
Department of Justice and Equality
51 St. Stephen’s Green
Dublin 2, Irlanda


Fax: +353-1-408-6117
Email:  mutual@justice.ie

 

È necessario fornire una traduzione in lingua inglese o irlandese di ogni richiesta.