CREATIVE CLOUD FOR TEAMS

5 consigli per collaborare meglio con i creatori di contenuti.

La creazione di contenuti è uno sport di squadra. A seconda del pubblico che si cerca di raggiungere e dei media che si utilizzano, tutti i tipi di creativi specializzati potrebbero essere coinvolti nel processo.

Potrebbero essere altri membri del team di marketing, creatori di contenuti interni, freelance o agenzie esterne. Tuttavia, indipendentemente da chi faccia parte del team, è improbabile che una sola persona sia responsabile della strategia di marketing e della diffusione di messaggi e contenuti.

Quindi, se la campagna deve avere successo e creare il giusto impatto, tutti devono giocare bene insieme. Una collaborazione efficace è la chiave per ottenere prestazioni ottimali.

Di seguito ti consigliamo 5 modi per rendere la collaborazione con i creatori di contenuti un processo fluido ed efficiente e ti diamo alcuni suggerimenti per l'utilizzo di Creative Cloud for teams.

1.

Specifica chiaramente quello che vuoi.

Non importa che siano grafici, copywriter o videografi, i creatori di contenuti con cui collabori di certo non leggono nel pensiero. Più chiaro è il tuo brief, più fluida sarà la collaborazione, e più possibilità avrai di ottenere fin da subito i risultati desiderati, o quanto meno con modifiche minime.

 

Assicurati che il brief includa informazioni sul pubblico di destinazione e sugli obiettivi che vuoi raggiungere attraverso questa comunicazione. È importante anche fornire indicazioni precise sul tono, sullo stile dei messaggi e sull'aspetto delle immagini da utilizzare. Può essere molto utile condividere degli esempi se hai in mente qualcosa di specifico. 

 

Prova a creare un moodboard in Behance per raccogliere, organizzare e condividere spunti di ispirazione. I moodboard favoriscono la collaborazione perché permettono di raccogliere materiale di riferimento e suggestioni interessanti per i progetti e quindi di mostrare ai creatori di contenuti l’effetto ricercato.

2.

Dai loro tutto quello di cui hanno bisogno all'inizio.

Se ci sono regole o linee guida per il marchio e il tono di voce che i creatori di contenuti devono seguire, assicurati di condividerle con loro in anticipo. Se usi Creative Cloud for teams, le librerie Creative Cloud sono un ottimo modo per permettere a tutti di accedere ai font, alle immagini, ai loghi e alle palette di colori giusti.

 

La condivisione di risorse comuni, come immagini, colori e stili di carattere in una libreria del team consente di collaborare facilmente e di garantire la coerenza tra i progetti. Puoi anche riutilizzare le risorse tra i progetti desktop e mobile senza preoccuparti di prendere la versione sbagliata, e usare parole chiave o la ricerca visiva per salvare le immagini di Adobe Stock nelle tue librerie con un solo clic.

3.

Semplifica il feedback.

Se il feedback non viene gestito con attenzione, gli errori possono insinuarsi sempre più, facendo barcollare la pianificazione. Per evitare confusione, raccogli e combina pareri e commenti in un unico punto prima di trasmetterli ai creatori di contenuti. È una buona idea avere un riferimento visivo, ad esempio un PDF con le varie annotazioni a cui tutti possano collaborare, invece di affidarsi a una sequela di e-mail sulle modifiche da apportare. 

 

Basta con stampe, appunti presi a mano e scansioni. Con Adobe Acrobat DC puoi rivedere e aggiungere commenti in un PDF da qualsiasi dispositivo e ovunque ti trovi. Puoi anche tenere traccia di chi ha aperto e modificato i tuoi documenti e semplificare il processo di revisione raccogliendo e gestendo tutti i commenti in un’unica posizione.

 

Questo rende la vita più facile a tutti, specialmente ai creatori di contenuti, che possono essere sicuri di aver ricevuto i commenti e i suggerimenti di ogni revisore.

4.

Restituisci feedback utili.

Quando ti viene chiesto di rivedere qualcosa, non è sempre facile sapere come farlo. Un buon feedback è specifico. "Mettilo in risalto" oppure "non mi piace" non sono commenti abbastanza precisi per essere utili. Cerca di individuare l'elemento che non ti convince o che ti disturba. È il tono del testo o la veridicità di un fatto? È l'equilibrio dei colori? L'impaginazione? Lo stile di un'immagine?

 

Il feedback dovrebbe basarsi sugli obiettivi che hai delineato nel brief. E il lavoro che i creatori di contenuti hanno prodotto dovrebbe essere sempre valutato in base a quanto soddisfa questi obiettivi, e non in base a quanto ti piaccia o meno personalmente.

 

Cerca di restituire un feedback che descriva un problema invece di fornire una soluzione. Non cercare di risolverlo, ma spiega esattamente cosa non funziona e perché. In questo modo i creatori di contenuti potranno trovare autonomamente la soluzione giusta, sentiranno che hai fiducia in loro e che apprezzi il loro lavoro.

5.

Mantieni la coerenza quando crei in Microsoft Office.

Se usi Creative Cloud for teams, i creatori di contenuti avranno tutti accesso alle librerie Creative Cloud anche quando lavorano in Microsoft Office. Grazie all’add-in di Adobe Creative Cloud per Word e PowerPoint tutti potranno accedere alle risorse di progettazione fondamentali per il tuo marchio all'interno di Microsoft Word e PowerPoint.

 

In questo modo sarà più facile garantire la coerenza, dato che i creatori di contenuti potranno utilizzare immagini ed elementi grafici specifici del tuo brand in presentazioni, report, brochure, materiale marketing e post social.

E infine…

Metti in pratica alcune o tutte le idee suggerite qui sopra per far sì che ogni membro del tuo team sfrutti i suoi punti di forza e che insieme possiate fare centro, organizzando al meglio la creazione di contenuti su base regolare.

Scegli il tuo piano Creative Cloud for teams.

Tutti i piani includono l'Admin Console per una facile gestione delle licenze, supporto tecnico 24/7, la possibilità di pubblicare un numero illimitato di offerte di lavoro su Adobe Talent e 1 TB di spazio di archiviazione.

Singola applicazione

CHF 33.00/mese (per licenza)
(IVA esclusa).


Un’app creativa di Adobe a tua scelta, ad esempio Photoshop, Illustrator, lnDesign, Spark o Acrobat Pro.*

PIANO PIÙ CONVENIENTE

Tutte le applicazioni

CHF 76.00/mese (per licenza) IVA esclusa

 

Tutte le soluzioni creative di Adobe, tra cui Photoshop, Illustrator, InDesign, Spark, Acrobat Pro e più di altre 20 app.

Chiama il numero 0800 00 08 90 o richiedi una consulenza

Domande? Parliamone in chat.

L'acquisto è per una grande organizzazione? Scopri di più su Creative Cloud for enterprise

*Le singole applicazioni Acrobat Pro, Lightroom e InCopy includono 100 GB di spazio di archiviazione.