Una visuale aerea di una fotografia flat lay.

Le immagini flat lay raccontano storie attraverso la sistemazione di alcuni oggetti su una superficie piana. Esplora questi suggerimenti fotografici per aiutarti a scattare composizioni superiori.

Una foto flat lay di cocktail e ingredienti su un tavolo

Foto di Heather Barnes

Che cos’è la fotografia flat lay?

“Le fotografie flat lay vengono scattate da una vista dall’alto”, afferma la blogger e fotografa Heather Barnes. “Si tratta di una prospettiva dall’alto verso il basso di oggetti disposti in piano su una superficie in modo esteticamente gradevole”. Questo tipo di fotografia di still-life è famosa sui social media e può mostrare di tutto, da una disposizione di cosmetici a una varietà di accessori per la fotocamera.

 

Utilizza le foto flat lay praticamente per tutto.

Secondo la fotografa Doaa Elkady “Le fotografie flat lay possono presentare il racconto di una ricetta, la storia di un prodotto o una storia ‘zaino in spalla’. È uno stile fotografico davvero versatile che attira molta gente grazie alla sua straordinaria capacità di storytelling”.

 

La fotografia gastronomica è perfetta per la tecnica flat lay perché fornisce un modo chiaro per mostrare un prodotto finito assieme agli ingredienti. La fotografia di prodotti in flat lay può mostrare di tutto, dalla tecnologia all’abbigliamento. Inoltre, le fotografie flat lay di artigianato o fai da te sono famose grazie a molti blogger che le utilizzano per evidenziare i diversi articoli necessari per completare un progetto.

Una foto flat lay di diversi oggetti attorno a un computer laptop

Le foto flat lay creano un collegamento con il pubblico.

“Non si tratta solo di vendere. Si tratta di mostrare al proprio pubblico qual è il proprio mondo, il modo in cui ci si organizza, come ci si sveglia un giorno o che cosa si porta con sé in viaggio”, spiega Elkady. “La fotografia flat lay è stata un ottimo modo per far conoscere una persona dietro le quinte e il mondo in cui vive”.


Le immagini flat lay offrono al proprio autore il controllo completo sulla composizione, il che si traduce in un controllo completo del messaggio che trasmette l’immagine. Con la giusta configurazione e alcuni semplici arredi scenici, chiunque può provare a eseguire lo stile flat lay a casa. È proprio questo che lo rende uno stile fotografico accessibile e che rende il tuo contenuto comprensibile mostrando il modo in cui tutti possono portare a termine una ricetta o un progetto con i giusti ingredienti o strumenti.

 

Attrezzatura per fotografare immagini flat lay.

Gli elementi più importanti di cui hai bisogno per le fotografie flat lay includono una buona fonte di luce e un modo per tenere saldamente la fotocamera sopra gli oggetti che scatti.

 

Investi in un buon treppiede.

Puoi scattare una foto flat lay semplicemente mettendo il tuo telefono o la tua fotocamera sopra un insieme di oggetti sistemati sul pavimento. Tuttavia, può essere complicato tenere la fotocamera completamente ferma e orizzontale. Un treppiede per fotocamera o per telefono che può inclinarsi verso il basso con una piccola livella a bolla ti sarà di grande aiuto. In alternativa, un supporto a C (un tipo di struttura per l’attrezzatura della fotocamera) può reggere la tua fotocamera, oltre alle luci e a qualche altra attrezzatura.

 

Se hai in programma di scattare una grande varietà di oggetti o di scattare su una superficie sopraelevata, ad esempio un tavolo, potrebbe essere necessario investire in un supporto a C o in un treppiede di maggiore qualità e maggiormente sollevabile rispetto a opzioni più economiche. In questo modo avrai uno spazio sufficiente per scattare composizioni più grandi.

 

“Ho scoperto che ai miei clienti piacciono quelle scene più ampie con moltissimi oggetti e moltissimo storytelling”, rivela Elkady. “Possono ottenere maggiori informazioni da quell’immagine. Quando hai una scena più ampia a disposizione, puoi sempre ritagliarla in micro scene, in modo tale da ottenere più contenuto per il cliente”.

 

Procurati un cavo o un’app per il tethering.

Controlla la tua fotocamera dal tuo computer o dispositivo mobile grazie a un’app per il tethering digitale o a un cavo fisico. Potrai quindi regolare le impostazioni della fotocamera e verificare i risultati della tua immagine senza dover rimuovere la fotocamera dal suo treppiede o supporto a C.

Una foto flat lay di diversi bicchieri accanto a una caraffa di vetro

Foto di Doaa Elkady

Regola la luce.

Se possibile, sistema la tua configurazione flat lay vicino a una finestra. L’ora del giorno può essere un fattore discrezionale per lo scatto a seconda della posizione delle tue finestre. Utilizza un riflettore o un pannello riflettente vicino alla finestra per direzionare la luce naturale verso la tua configurazione. Una lavagna con un poster bianco o un pannello in schiuma possono essere ottimi pannelli riflettenti fai da te. In alternativa puoi creare una lightbox fai da te.

 

Se la tua finestra non ti offre una buona luce, utilizza una luce artificiale inclinata diagonalmente verso la tua composizione. Smorza la luce con un diffusore e sistemaci accanto un pannello riflettente o un riflettore per ottenere ancora più luce.

 

Utilizza i giusti obiettivi e le giuste funzionalità della fotocamera.

Attiva la guida della griglia sulla tua fotocamera o sul tuo iPhone e allinea gli oggetti più importanti sul reticolo della griglia. In questo modo riuscirai a disporre la tua composizione seguendo la regola dei terzi. Con i giusti obiettivi puoi catturare l’intera composizione flat lay senza distorsioni.

 

“Generalmente utilizzo un obiettivo da 50 mm”, rivela Barnes. “È perfetto perché un obiettivo maggiore mi farebbe ottenere un po’ di distorsione sui bordi, mentre uno minore come un 100 mm sarebbe troppo ravvicinato”.

 

Preparati a scattare straordinarie foto flat lay.

Lo stile flat lay si costruisce su un racconto. “Penso alla mia storia e questo mi aiuta a scegliere gli elementi di supporto”, rivela Elkady. “Quindi, una volta definiti i materiali, le texture e i colori che desidero inizia il divertimento e comincio a sistemare il tutto”.

 

1. Scegli la tua storia.

Decidi quale storia raccontare per sublimare un semplice scatto di alcuni oggetti in un’immagine più coinvolgente. “Diciamo che vuoi realizzare una foto flat lay sul porridge. Pensa agli oggetti che si abbinano alla porridge e a quello che fai quando lo mangi”, consiglia Barnes. “Aggiungere un cruciverba e una tazza di caffè racconta qualcosa in più della storia rispetto a una semplice ciotola di porridge”.

Una foto artistica flat lay di un fiore con alcuni petali di fiori in una tazza piena di liquido bianco e circondata da decorazioni
Una foto artistica flat lay di alcuni fiori in una tazza piena di liquido rosso e circondata da decorazioni

Foto di Heather Barnes

2. Trova il tuo oggetto eroe.

L’oggetto eroe sarà il punto focale della tua immagine. Utilizzalo come punto di partenza per costruire la tua composizione e la tua storia. Secondo Elkady, “Il tuo eroe dovrebbe essere di solito l’oggetto più grande del fotogramma. Non bisogna opprimerlo o metterlo in ombra perché è lì che vogliamo che cada lo sguardo”.

 

3. Aggiungi colore, texture ed elementi di supporto.

La fotografia flat lay ti offre il controllo completo sulla tua composizione, quindi puoi facilmente esplorare temi diversi. “Puoi davvero mostrare la tua creatività”, afferma Elkady. “È possibile concentrarsi su alcuni colori o creare una scena sulla base di un mood”. Anche la texture gioca un ruolo importante, quindi prova a utilizzare arredi scenici come ritagli cartacei, di tessuto o coriandoli oppure altri materiali sfusi.

 

In generale, gli oggetti alti che mostrano il loro lato più interessante in senso verticale non saranno ottimali come arredi scenici per le fotografie flat lay. Se devi utilizzare un arredo scenico alto, sollevalo e inclinalo verso l’obiettivo della fotocamera. In questo modo creerai una maggiore prospettiva e distorsione.

 

Disegna lo scatto perfetto.

Può essere difficile decidere come sistemare i tuoi oggetti. Inizia con le regole fondamentali della composizione fotografica e non avere paura se alcuni oggetti si intravedono solo parzialmente all’interno dell’inquadratura. “Mi piace aggiungere tutti gli oggetti che desidero includere. Poi, li rimuovo lentamente uno alla volta, solo per semplificare un po’ le cose”, rivela Barnes.

Una foto artistica flat lay di qualche fiore in una tazza piena di tè e circondata da decorazioni

Foto di Heather Barnes

Non riempire troppo la tua immagine.

Cerca il giusto equilibrio tra una scena troppo minimalista e una scena troppo affollata. Secondo Elkady “Un errore comune che vedo è quello di lasciare troppo spazio bianco o di aggiungere oggetti superflui. È divertente utilizzare tutti i tuoi arredi scenici, ma questi devono avere un senso e non distogliere lo sguardo dal tuo soggetto”.

 

Esplora layout che ricordano forme comuni.

“Le forme guidano naturalmente i nostri occhi, quindi sistema i tuoi elementi di supporto in modo che imitino le forme della nostra quotidianità: in questo modo non potrai sbagliare”, suggerisce Elkady. Utilizza i seguenti layout come punto di partenza:

 

  • Flat lay a forma di C
  • Flat lay a forma di V
  • Flat lay curvo a forma di S
  • Flat lay con disposizione a triangolo
  • Flat lay con disposizione circolare o curva
  • Flat lay con linee parallele

 

Gioca con i livelli.

“Creare dei livelli è un ottimo modo per aggiungere interesse visivo”, afferma Elkady. “Ad esempio, per quanto riguarda il cibo, puoi mettere un piatto su un altro o una pietanza su un vassoio. In questo modo conferirai profondità all’immagine e aiuterai a far sembrare naturale la scena”. Taglieri, asciugamani, fogli di carta colorata o libri e riviste vintage possono fungere tutti da livelli di un fantastico sfondo flat lay.

 

Come ritoccare una fotografia flat lay.

Dalle regolazioni della luminosità all’aggiunta di una grafica della filigrana, il fotoritocco in Adobe Photoshop Lightroom e l’aggiunta di elementi in Adobe Photoshop possono aiutarti a realizzare la tua visione flat lay.

 

Ritaglia l’immagine per migliorare la composizione.

Ritagliare completamente o parzialmente alcuni elementi può essere la chiave per una perfetta immagine flat lay. “Ritengo che sia importante avere solo alcune parti di certi oggetti nell’inquadratura, in modo tale da dare l’impressione che ci sia una scena più ampia e da attirare l’attenzione dello spettatore su di essa”, rivela Barnes. 

Finestra di predefiniti di Adobe Photoshop Lightroom sovrapposta a una foto flat lay di arance che fuoriescono da una sacchetto a rete viola

Stabilisci il tuo stile personale con i predefiniti.

Su Lightroom, puoi regolare elementi quali l’esposizione, il contrasto, la luminosità, la saturazione, la vividezza, le ombre, il punto bianco e il punto nero. Quando ottieni un aspetto che ti piace, crea il tuo predefinito personale da applicare facilmente ad altri tuoi scatti.

 

Aggiungi sovrapposizioni di testo o grafica.

Aggiungi facilmente branding e testo in Photoshop. Le immagini flat lay spesso hanno lo spazio necessario per inserire testo e loghi, quindi possono rappresentare un ottimo sfondo per volantini, cartoline e banner digitali per i social media e per il web.

 

Fatti avanti e inizia.

Percorri i tuoi primi passi verso questo stile fotografico divertente ed effettua un brainstorming per ideare storie e raccogliere fonti di ispirazione e arredi scenici. Secondo Barnes “Le tavole di stile sono ottime. Inoltre, colleziono moltissimi scarti, come pezzi di carta o campioni di colore in tessuto”.

 

La fotografia flat lay lascia molto spazio all’immaginazione. Seguila per scoprire quale storia puoi raccontare con pochi semplici elementi.

Collaboratori

Ottieni di più con Adobe Photoshop Lightroom.

Ritocca facilmente le foto con i predefiniti di Lightroom e accedi ai tuoi progetti ovunque ti trovi grazie all’archiviazione e alla gestione delle foto su cloud.

Potrebbero interessarti anche questi articoli…

Uomo al computer intento ad aggiungere audio a un video utilizzando Adobe Premiere Pro

Qual è il formato video migliore? Guida alla scelta.

Trova il formato video migliore per effettuare lo streaming, il download o il salvataggio su disco.

Foto in bianco e nero di montagne innevate

Monocromia: impara l'arte della fotografia in bianco e nero.

Impara a usare la fotografia in bianco e nero per affinare le tue abilità e scattare foto perfette.

Immagine di un paio di scarpe con tacchi alti rossi visualizzata in un programma di fotoritocco

Guida completa alla fotografia di prodotti.

Scopri come perfezionare le foto dei tuoi prodotti e ricevi consigli su come realizzare immagini straordinarie.

Foto di modella che posa con un pannello quadrato e il cielo sullo sfondo

L’affascinante mondo della fotografia di moda.

Scopri cosa rende unici i servizi fotografici di moda e come creare scatti straordinari che influenzano la cultura.

Lightroom

Piano Lightroom

Elabora, organizza, archivia e condividi foto ovunque ti trovi.
Gratis per 7 giorni, poi CHF 11.85/mese.

Lightroom
Photoshop

Fotografia

Accedi a Lightroom, Lightroom Classic, Photoshop e 20 GB di archiviazione cloud.
Gratis per 7 giorni, poi CHF 11.85/mese.

Lightroom

Tutte le applicazioni

Acquista l'intera raccolta di app creative e molto altro.
Gratis per 7 giorni, poi CHF 58.15/mese.