20 idee per fotografi di natura morta.

Prendi l’ispirazione quando scatti immagini di natura morta. Impara come potenziare il tuo
sguardo e le tue abilità nella fotografia di natura morta sia all’interno che all’esterno.

Foto still life con vaso di fiori gialli

Creare una bella immagine è sfida notevole. Tuttavia, proprio come dipingere una fruttiera è una buona introduzione per i pittori in erba, così fotografare luoghi e oggetti comuni è il campo di allenamento ideale per i fotografi di natura morta. Questo ti darà la possibilità di sperimentare con la luce, i materiali, le texture e i soggetti in un ambiente controllato. Qualunque siano la tua visione creativa e gli obiettivi artistici, studiare la natura morta è il punto di partenza perfetto.

Cosa rende migliore una fotografia di natura morta?

La fotografia di natura morta comprende tutto ciò che si configura come un oggetto inanimato di fronte a un obbiettivo fotografico. Tuttavia, una fotografia di natura morta di successo è piuttosto difficile da classificare poiché tale concetto sottintende diverse domande:

 

  • Viene trasmesso il tuo messaggio?
     
  • La tua composizione è forte?
     
  • Guida l’occhio dell’osservatore attraverso l’immagine?
     
  • La tua natura morta comunica una storia?
     

È ponendoti tale domande che riuscirai a capire se una foto di natura morta è ben riuscita

 

Idee per la fotografia di natura morta.

Cerchi ispirazione per la tua prossima composizione? A tal proposito abbiamo selezionato 20 esempi di fotografia di natura morta – e aggiunto anche commenti e suggerimenti di alcuni esperti – per aiutarti a realizzare al meglio la tua visione artistica quando realizzerai le tue immagini di natura morta.

Foto still life con sveglia e macchina fotografica rosa

1. Sperimenta degli sfondi a due toni per raggiungere un contrasto davvero suggestivo tra i colori. Ciò può aiutare a valorizzare degli oggetti che sono posti in primo piano, facendo risaltare immediatamente le tue foto di natura morta.

Secondo l’esperienza del fotografo e docente Ben Long

 2. Secondo l’esperienza del fotografo e docente Ben Long: 
“La natura morta è una fantastica sfida per le tue abilità compositive, poiché riguarda unicamente la forma e una disposizione gradevole degli oggetti all’interno della cornice. L’immagine deve essere ben bilanciata e deve avere produrre un gioco interessante tra le geometrie. È tutto quello che crei all’interno della cornice che guiderà lo sguardo dell’osservatore.”

foto di natura morta

3. Il vapore può essere difficile da catturare nelle foto di natura morta. Ciononostante, una corretta illuminazione e le giuste impostazioni della fotocamera possono aiutare. Utilizza semplicemente due fonti di luce separate e otterrai lo scatto perfetto: basta posizionarne una dietro la scena e l’altra di lato per visualizzare e catturare il vapore senza sfocature.

L’utilizzo di una singola luce da studio

4. Gli oggetti fotografati davanti uno sfondo completamente nero può dare l’illusione che essi stiano letteralmente fluttuando. L’utilizzo di una singola luce da studio, assieme a materiali che anziché rifletterla, la assorbono, ti permetterà di creare uno scatto in perfetto stile “drop out black”.

Se stai fotografando il vetro

5. Se stai fotografando il vetro, impostare la giusta illuminazione è fondamentale, essendo questo tipo di materiale trasparente e parzialmente riflettente. L’utilizzo di una retroilluminazione quindi può aiutare, riducendone i riflessi. In alternativa puoi anche utilizzare due sorgenti luminose separate – una posizionata dietro, l’altra di lato – specialmente se vuoi aggiungere ulteriore profondità alla composizione. 

foto di natura morta

6. Se stai immortalando oggetti come prodotti commerciali, puoi considerare un approccio più creativo. Prova ad illuminarli dalle angolazioni più strane o ritagliane l’etichetta in maniera originale. Il risultato potrebbe essere una composizione davvero straordinaria che si distinguerà sicuramente dalle foto di natura morta più tradizionali.

Modifica e regola il modo

7. Per scatti minimalisti, gioca con la tua composizione, sperimenta nuovi layout e diverse disposizioni degli oggetti. Modifica e regola il modo in cui li posizioni man mano che crei la tua composizione per perfezionare le tue abilità compositive e identificare ciò che rende una foto gradevole sia ai tuoi occhi che a quelli degli osservatori.

Prova strategie alternative con l’illuminazione

8. Prova strategie alternative con l’illuminazione, sia se ti trovi in uno studio fotografico che all’esterno, con la luce naturale. Evita di scattare con un’illuminazione dall’alto – tipica nelle abitazioni – poiché i colori chiari tenderanno a mescolarsi, producendo ombre strane e non volute. Utilizzare diverse fonti luminose può modificare leggermente l’atmosfera e lo stile evocativo di un’immagine.

fotografia di natura morta

9. Il cibo è uno dei soggetti più impiegati nella fotografia di natura morta. L’obiettivo principale è far emergere il carattere degli oggetti immortalati. Se il tuo scopo è quello di documentare e vendere qualcosa, applica la stessa regola, ovvero buona illuminazione, attenzione alla composizione e profondità di campo. Elementi da tenere sempre in considerazione poiché possono avere un impatto molto pesante sul risultato.

fotografati all’interno di una natura morta

10. I fiori mostrano l’aspetto più attraente della natura, se fotografati all’interno di una natura morta. Per la fotografa Hannah Concannon: “La natura morta riguarda perlopiù la sperimentazione e il provare cose nuove, dal momento che non sai mai come una determinata luce si rifletterà su una biglia rispetto a una rosa”.

Non bisognerebbe mai sottovalutare nulla

11. La cosa migliore della natura morta è che tutto può potenzialmente essere il soggetto di una fotografia. Anche oggetti apparentemente banali possono trasformare uno scatto in una delle foto più stimolanti, se immortalati con la corretta illuminazione e la giusta angolazione. Non bisognerebbe mai sottovalutare nulla, poiché ogni oggetto nella natura morta può ampliare i tuoi orizzonti artistici.

Alex Tan si esprime in questo modo:

12. Riguardo l’immortalare la fauna selvatica per una composizione di natura morta, il direttore artistico e fotografo Alex Tan si esprime in questo modo:
“Si possono trovare tanti esempi di natura morta molto interessanti sia in natura che nei vari quartieri…molto spesso infatti, le cose più interessanti sono quelle che non notiamo tutti i giorni”.

immagini di natura morta

13. Considera le linee guida sulla composizione, come ad esempio la regola dei terzi, quando componi le tue immagini di natura morta. Dividere la scena in 9 quadrati immaginari, con quattro intersezioni, può aiutarti a decidere il punto migliore in cui posizionare gli oggetti nella tua composizione. Può anche essere d’aiuto per evitare sempre di centrare il soggetto: prova a spostarlo a sinistra o a destra della scena.

fotogramma può cambiare totalmente la composizione.

14. Sperimenta la profondità di campo. Considera la lunghezza focale e prova a utilizzare un obbiettivo a focale o uno zoom per movimentare un po’ il tutto. Mettere a fuoco un piccolo punto piuttosto che l’intero fotogramma può cambiare totalmente la composizione

immagini di natura morta.

15. Sebbene tradizionalmente una natura morta è statica, di fatto puoi aggiungere elementi di movimento alle tue immagini di natura morta. Una sfocatura infatti può essere un fattore accattivante da aggiungere alla tua foto ed è anche facilmente realizzabile spostando gli oggetti a metà foto. Se vuoi imitare questo effetto, perché non provi ad allungare la mano nell’inquadratura riposizionandola nelle vicinanze?

Realizza degli scatti sia con il treppiede che a mano

16. L’idea di scattare da diverse angolazioni può aiutarti a vedere il tuo soggetto di natura morta in un’altra dimensione, del tutto nuova. Prova a muovere la tua fotocamera e vedere come cambia la composizione. Realizza degli scatti sia con il treppiede che a mano. Potresti scoprire un’angolazione anche migliore del tuo soggetto, rispetto a quella che avevi precedentemente pensato.

immagine di natura morta

17. Componi la tua immagine di natura morta con diverse texture e materiali. Non importa che si tratti di oggetti casuali di uso comune o di una preziosa collezione di candelabri d’argento. Inserire nella composizione diversi elementi può creare una sorta di collage che attirerà senz’altro l’attenzione dell’osservatore verso direzioni diverse, ottenendo un risultato davvero stimolante.

fotografia still life

18. Storicamente, la fotografia di natura morta viene creata nei classici studi fotografici o nelle aule di belle arti. Ma così come le fotocamere cambiano e si evolvono, altrettanto avviene anche per la fotografia di natura morta. Spiega Concannon: “Nell’era di Instagram, tutti  possono essere fotografi di natura morta  (anche conosciuta come fotografia still life). Oggigiorno infatti la natura morta è incentrata tutta sullo sviluppo del proprio stile personale”.

fotografia still life

19. L’attuale fotografia still life è un nuovo approccio che sfida i fotografi a utilizzare gli strumenti a loro disposizione per realizzare delle fotografie mozzafiato. Tale approccio può essere anche improvvisato – non saprai mai quando coglierai il perfetto scatto still life. Se sei abbastanza fortunato da avere un giardino, basta uscire all’esterno per scattare qualsiasi cosa tu possa trovare là fuori.

Quando scatti all’aperto

20. Esplora come ombre e luci riflettono le varie superfici e osserva come questo impatta sulla composizione finale. Luci e ombre possono creare una scena bidimensionale da cui è impossibile distrarsi, in cui gli oggetti sono pienamente valorizzati. Quando scatti all’aperto, scegli una giornata di sole per utilizzare la luce naturale.

Consigli e suggerimenti dei professionisti per la fotografia di natura morta.

Prima di immergerti nel mondo della natura morta, considera questi suggerimenti dai professionisti del settore:

 

1. Non perdere tempo. “Se spendi un’ora o due nello scattare una foto di natura morta il cui risultato è abbastanza buono, dovresti ascoltare le tue sensazioni”, consiglia Tan.

 

“Molte persone potrebbero ottenere una foto soddisfacente all’80% entro la prima ora, e aver creato quindi qualcosa di cui sono felici, anche se non sono pienamente soddisfatti. Così molti utilizzano le successive quattro ore lavorando su quel 20% extra di soddisfazione mancante, cercando di rendere la foto perfetta.”

 

Nessun fotografo di natura morta sarà mai veramente impeccabile. È attraverso la pratica e la sperimentazione infatti, che potrai migliorare le tue abilità e ottenere risultati sempre più buoni.

 

2. Alimenta la tua creatività. Secondo Long dovresti “mettere alla prova le tue abilità compositive. Se ciò di cui hai bisogno è l’ispirazione, consulta altri lavori, passandoli in rassegna tra una rivista e l’altra.”

 

L’ispirazione è tutto intorno a noi, dunque non dimenticare di utilizzare le risorse a tua disposizione per esplorare nuovi concetti di natura morta. Viaggiare è un’altra eccitante opportunità per arricchirsi e sperimentare le nuove idee di fotografia still life trovate in giro per il mondo.

 

Concentrati sui piccoli dettagli che incontri nei tuoi viaggi. Raccogli piccoli oggetti, come brochure e biglietti del treno, e rendili protagonisti nelle tue foto di natura morta.

 

3. Procurati gli strumenti giusti. “Una cosa che ha totalmente cambiato le mie immagini di natura morta è stata fotografare oggetti su uno sfondo di velluto”, sostiene Concannon. “Non mi riferisco al velluto stropicciato, ma a quello nero, blu o rosso. Poiché infatti questo materiale assorbe la luce, puoi posizionare il tuo soggetto di natura morta sotto la luce diretta del sole senza vedere le ombre proiettate sullo sfondo”. Insomma, continua a sperimentare e potrai scoprire trucchi inaspettati che miglioreranno sicuramente le tue foto di natura morta.

 

4. Trova la perfetta illuminazione. Sperimenta differenti illuminazioni, sia all’interno dello studio fotografico che all’esterno, con la luce naturale. Evita la luce che arriva dall’alto, come quella delle abitazioni, poiché i colori chiari si mescoleranno e produrranno delle strane ombre. Diverse fonti di illuminazione possono cambiare l’atmosfera e lo stile della natura morta.

 

La fotografia di natura morta comprende molti stili, sia che si tratti di un soggetto classico immortalato in uno studio e che rimanda ai dipinti di natura morta rinascimentali, sia che si tratti di un’immagine granulosa di una vecchia scarpa abbandonata su un marciapiede. Sii consapevole nelle tue scelte e la natura morta potrà essere terreno fertile per degli scatti suggestivi e tante idee creative. A questo punto, non ti resta altro che iniziare.

 

Collaboratori:

 

Potrebbero interessarti anche questi articoli…

Foto con effetto bokeh di uno skyline urbano di notte.

Come aggiungere sfondi bokeh alle fotografie.

Impara tutti i segreti del meraviglioso effetto di sfocatura, che darà alle tue foto un tocco davvero straordinario.

Uso della regola dei terzi per fotografare una donna che cammina con un ombrello rosa

Come usare, ma anche infrangere, la regola dei terzi.

Migliora le tue capacità di composizione fotografica per catturare immagini sorprendenti. 

Crea un effetto di testo subacqueo in Photoshop.

Crea un effetto subacqueo.

Unisci il testo distorto con le tue immagini per una finitura 3D che realizzerà un incredibile effetto subacqueo.

Foto in primo piano di un uomo davanti a un muro con graffiti di cuori.

L'arte del primo piano in fotografia.

Un primo piano ben realizzato racconta una storia. Scopri subito come affinare le tue capacità in questo campo.

Prova subito Lightroom.

Lightroom (1 TB)
Accedi a Lightroom su desktop e mobile con altri servizi Creative Cloud.

12,19 €/mese

|

Lightroom (1 TB)
Accedi a Lightroom su desktop e mobile con altri servizi Creative Cloud.

12,19 €/mese.

Fotografia (20 GB)
Accedi a Lightroom, Lightroom Classic e Photoshop su PC e iPad.
12,19 €/mese

 

|

Fotografia (20 GB)
Accedi a Lightroom, Lightroom Classic e Photoshop su PC e iPad.
12,19 €/mese.

Studenti e docenti

19,83 €/mo.

Risparmia più del 45% su oltre 20 app Creative Cloud. Scopri di più


Studenti e docenti

Risparmia più del 45% sull'intera raccolta di app Creative Cloud. Scopri di più

19,83 €/mese

Tutte le applicazioni

60,99 €/mese

Accedi a più di 20 app creative, tra cui Photoshop su desktop e iPad. 
Prodotti inclusi | Scopri di più


Tutte le applicazioni

Accedi a Photoshop su desktop e iPad e all'intera raccolta di app creative. Scopri di più

60,99 €/mese