Come realizzare e condividere video su YouTube.

Fai risaltare il tuo video online grazie alle pratiche consigliate dei videografi professionisti e dei creatori di contenuti.

Ragazze in un fuoristrada fotografano il paesaggio

Quali tipi di video hanno successo su YouTube?

Gli youtuber pubblicano video di ogni tipo, qualità e lunghezza su qualsiasi soggetto. Dai uno sguardo alle tendenze attuali, e troverai stupendi video musicali, talk show a basso costo, video gastronomici e turistici, e gente che bisbiglia nei microfoni. L’unica cosa che questi video hanno in comune è che gli autori amano creare contenuti e hanno trovato un pubblico che condivide i loro interessi. Anche se magari non riceverai subito tanti mi piace e commenti come gli youtuber più famosi, puoi seguire questi suggerimenti per creare il miglior video possibile.

 

 

Procurati l’attrezzatura migliore.

Gli strumenti di cui hai bisogno dipendono dal tuo genere. Se stai girando un vlog o un video in cui ti riprendi all’opera con un videogioco, forse hai bisogno solo di un telefonino o una webcam e un treppiede. Se stai creando video ASMR, dovresti avere un buon microfono esterno. Cortometraggi, scenette comiche o video musicali godono di un maggiore valore di produzione che puoi ottenere con una macchina fotografica DSLR e non molte altre spese. Dopotutto, ormai si può realizzare un lungometraggio con il proprio iPhone.

 

“Nell’ambito della creazione di contenuti è possibile realizzare subito qualsiasi cosa senza strumenti particolari”, sostiene il cameraman e regista Hiroshi Hara. “Se non sei un super tecnico e non hai familiarità nell’uso di fotocamere costose, usa tranquillamente il tuo iPhone, trova le migliori impostazioni e inizia semplicemente a creare contenuti”.

 

Se invece hai più risorse da investire, cerca di ottenere il massimo con la minima spesa.  “Investi il tuo denaro nelle luci”, dice il regista David Andrew. Una ripresa ben illuminata farà una grande differenza in fase di montaggio del video.

Riprese di un video per YouTube con più dispositivi su un unico treppiede

Pianifica prima di girare.

Risparmia tempo, soldi e stress pensando in anticipo a ciò che vuoi fare e al modo in cui vuoi farlo. Ricorda che un video di alta qualità non è tanto più difficile da realizzare rispetto a uno di qualità bassa.

 

Progetta uno storyboard.

Visualizza il tipo di video che vuoi realizzare. Annota le idee sulle diverse scene, l’azione, gli angoli di ripresa, i personaggi e gli arredi scenici. I disegni non devono essere dettagliati o tecnicamente corretti, ma più il tuo storyboard sarà specifico, più precisa sarà la realizzazione di quello che hai immaginato.

 

Crea un elenco di riprese.

Scrivere un elenco di riprese ti aiuterà a pensare al modo in cui il tuo storyboard prenderà vita. Quali tipi di riprese devono raccontare la tua storia? Che tipo di impostazione della videocamera è richiesta da ciascuna attrezzatura e persona? Ricorda che spesso le persone guardano i video su tablet e telefoni, quindi pianifica di conseguenza le tue riprese. Evita riprese con vedute ampie e un soggetto piccolo, altrimenti l’oggetto d’interesse dello spettatore apparirà troppo piccolo sullo schermo del suo telefono.

 

Un buon elenco di riprese sarà la tua guida sul set. Ti aiuterà a tenere traccia delle riprese che hai realizzato e di quelle che ti mancano. E aiuterà anche la tua troupe, se ne hai una, a sapere cosa predisporre per ogni ripresa.

 

Se stai girando un video con una singola ripresa dalla tua scrivania, non c’è bisogno di un elenco di riprese, ma girare e montare sarà più facile se hai uno schema semplice. Sapere quale risultato vuoi ottenere prima di registrare può farti risparmiare tempo e aiutarti a creare un video più coinvolgente.

Furgone sotto il cielo stellato nel deserto

Suggerimenti per la produzione.

Presta attenzione all’illuminazione.

Indipendentemente dal tipo di video che stai creando, la luce è importante. “Prenditi il tuo tempo per sistemare le luci. È la cosa più importante per ottenere una buona gamma dinamica nel tuo video”, spiega il regista David Andrew Stoler. Controlla gli istogrammi della videocamera per assicurarti di acquisire i dettagli delle ombre e della luce desiderati.

 

Ripresa in logaritmica.

Mantieni i dettagli di ombre e luci girando in modalità Log (logaritmica). In modalità logaritmica, la videocamera cattura la massima quantità di dati disponibili, fornendoti la massima gamma dinamica. Se non giri in logaritmica, lo fai in modo lineare, e questo porta a una diffusione irregolare dei valori di esposizione e a una possibile perdita di dettagli di ombre e luce. Con la modalità logaritmica, avrai più libertà d’azione nella post-elaborazione.

 

Prepara il materiale di base.

Prima di passare alle riprese artistiche più complesse, agli effetti cinematografici o agli effetti video, gira le riprese necessarie per raccontare tutta la tua storia. Così, quando monterai il video, non avrai difficoltà nel mettere insieme una storia coesa e completa.

 

Usa uno sfondo verde.

Se non hai tempo e risorse per girare in luoghi diversi, prova a usare uno sfondo verde. Puoi montarlo e smontarlo rapidamente. Inoltre, puoi usare costumi e arredi per arricchire la scena. Nota: è importante illuminare lo schermo in modo uniforme e riprendere gli attori il più lontano possibile dallo schermo.

Mare in tempesta che si infrange contro una scogliera

Suggerimenti per la post-produzione.

Girare il miglior video possibile è soltanto l’inizio. Dopo aver ottenuto tutte le scene, puoi trasformarle in una storia significativa e interessante con un inizio, uno sviluppo centrale e una fine.

 

Esegui correttamente il lavoro con il software di montaggio.

Affidati ai principi guida del montaggio video. Il tuo taglio finale deve essere preciso, specialmente se stai creando video per YouTube. Con milioni di video tra cui scegliere, gli spettatori non ti concederanno il beneficio del dubbio, quindi devi cercare di catturare la loro attenzione rapidamente e mantenerla senza perdere tempo.

 

“Una buona regola generale per Internet è conquistare il prima possibile l’attenzione”, dice il regista e tecnico del montaggio Jonathon Pawlowski. “Potresti avere un minuto e mezzo o due per catturare l'attenzione degli spettatori”.

 

Se stai realizzando dei video turistici e vuoi montarli e pubblicarli durante il viaggio, usa Adobe Premiere Rush. Con Premiere Rush puoi girare un nuovo video, modificarlo, aggiungere animazioni e condividerlo, il tutto con dispositivi iPhone o Android. Per sfruttare funzionalità di editing ancora più avanzate, usa Adobe Premiere Pro. Con i potenti strumenti di modifica di Adobe Premiere Pro, avrai a disposizione gli stessi mezzi dei grandi registi.

 

Perfeziona il lavoro.

Dopo il montaggio finale, puoi occuparti della correzione e dell’ottimizzazione del colore sia in Premiere Pro, sia in Premiere Rush.

 

Se l’audio non ti soddisfa, puoi modificarlo e remixarlo, aggiungere effetti sonori e musica con Adobe Audition e riportare le tracce audio nella timeline. Premiere Pro permette di lavorare con 16 tracce audio, mentre Premiere Rush permette di lavorare con 4 tracce.

Condividi i tuoi progetti con il mondo.

Una volta finito il montaggio, è il momento di caricare il tuo video. Con Premiere Rush puoi condividere direttamente i video di alta qualità su qualsiasi canale social preferito.

 

Per desktop:

step

Fai clic sul pannello Condividi e indica la destinazione YouTube.

step

Accedi tramite Premiere Rush.

step

Aggiungi i metadati, come descrizioni e tag, e anche una miniatura o un disegno personalizzati. Questi metadati contribuiranno al punteggio SEO, così i motori di ricerca potranno trovare il tuo lavoro.

step

Se non vuoi pubblicarlo subito, puoi programmare un’ora in cui il tuo video sarà visibile.

step

Fai clic su Esporta.

Per dispositivi mobili:

step

Prima fai clic su Esporta.

step

Scegli YouTube e accedi.

step

Aggiungi i metadati, come descrizioni e tag, e anche una miniatura o un disegno personalizzati.

step

Fai clic su Pubblica.

Per caricare il video usando il tuo browser, fai clic sull’icona della videocamera nell’area in alto a destra della pagina di YouTube. Accedi al tuo account, se non lo hai già fatto, e trascina e rilascia il video in YouTube. Assicurati di aggiungere un titolo, una descrizione e i tag.

 

Se speri di ricevere un compenso, puoi richiedere la monetizzazione, che consente l’inserimento di pubblicità prima del tuo video. Scegli la miniatura che desideri e fai clic su Salva. Dopo aver completato il caricamento del video, sarà diffuso in tutto il mondo.

 

Assicurati di condividere il video con gli amici sugli altri canali social e invita tutti a lasciare un mi piace e un commento. I mi piace e i commenti generano le tendenze dei video. Realizza un numero sufficiente di video di tendenza: potresti abbandonare il tuo lavoro principale e diventare un creatore di contenuti a tempo pieno.

Potrebbero interessarti anche questi articoli…

Modifica di un video su uno smartphone.

Le basi del montaggio video.

Scopri i principi fondamentali del montaggio video e i suggerimenti pratici per il piccolo e il grande schermo.

Donna su un divano che legge un libro con il suo gatto.

Come iniziare a sviluppare storyboard.
Impara a sfruttare le capacità di creazione di storyboard artistici per mettere in pratica le tue idee sul piccolo e grande schermo.

Foto con effetto bokeh di uno skyline urbano di notte.

Come aggiungere sfondi bokeh alle fotografie.

Impara tutti i segreti del meraviglioso effetto di sfocatura, che darà alle tue foto un tocco davvero straordinario.

Crea un effetto di testo subacqueo in Photoshop.

Crea un effetto subacqueo.

Unisci il testo distorto con le tue immagini per una finitura 3D che realizzerà un incredibile effetto subacqueo.

Acquista Adobe Premiere Rush

Crea e condividi video online ovunque ti trovi.