6 modi per acquisire nuovi clienti.

Suggerimenti per migliorare la strategia di acquisizione dei clienti con un budget limitato.

Imprenditrice in piedi che usa un tablet nel suo ufficio

Una delle sfide principali per una piccola impresa è l'acquisizione di clienti. Si tratta di un passaggio necessario per restare sul mercato e continuare a crescere, ma può rivelarsi costoso e richiedere risorse. Negli ultimi cinque anni, il costo di acquisizione dei clienti è aumentato del 50%.

 

È difficile attirare nuovi clienti con un budget limitato, ma ci sono dei modi per riuscirci comunque. Metti in pratica i suggerimenti riportati di seguito per migliorare la tua strategia di acquisizione dei clienti. 

1. Sviluppa una strategia scalabile e fissa obiettivi chiari. 

 

Il primo passo nello sviluppo di una strategia di successo per l’acquisizione dei clienti consiste nel fissare obiettivi misurabili e raggiungibili. E per farlo, hai bisogno di dati. Analizza i tuoi clienti attuali, prestando attenzione alle loro abitudini di spesa e al modo in cui interagiscono con la tua azienda. Usa le informazioni demografiche e comportamentali per creare dei profili cliente e identificare destinatari simili a cui rivolgerti, quindi crea un piano per raggiungere quei potenziali clienti nei punti di contatto più efficaci.

 

Durante la creazione di un piano per attirare nuovi clienti e aumentare le entrate, accertati che la tua strategia di acquisizione sia scalabile, ovvero che i costi non diventino proibitivi man mano che la tua azienda cresce. Rimanere concentrato sui tuoi obiettivi ti aiuterà. Rivolgiti a destinatari che, in base a quanto emerso dai dati, saranno interessati al tuo prodotto o servizio.

2. Crea contenuti accattivanti e facili da trovare. 

 

Quando si tratta di attirare l'attenzione di potenziali clienti, il contenuto la fa da padrone. Il consumatore di oggi non vuole che gli si venda qualcosa: vuole prendere decisioni da solo. Il tuo ruolo è creare contenuti che gli offrano gli strumenti necessari per prendere una decisione ponderata, aumentando allo stesso tempo l’attenzione nei confronti del tuo marchio.

 

Strumenti intuitivi come Adobe Spark e Adobe Premiere Rush consentono a chiunque, anche a coloro che non hanno alcuna esperienza nel design o nel marketing, di creare contenuti di alta qualità e visivamente accattivanti. Adobe Spark permette di creare contenuti per siti di social media come Facebook, Twitter, Instagram e LinkedIn, nonché per infografiche e blog. Premiere Rush può aiutarti a girare, montare e condividere video di alta qualità direttamente dal tuo telefono. Mantieni aggiornati il tuo sito web e altri canali con contenuti che fanno leva sulle esigenze dei tuoi destinatari di riferimento.

 

Una volta creati i contenuti, devi fare in modo che le persone con il tuo profilo ideale riescano a trovarli. Utilizza uno strumento di analisi per capire cosa cercano i clienti quando visitano il tuo sito, quindi usa i termini chiave nei tuoi contenuti: è un modo economico per avviare la tua strategia di ottimizzazione per i motori di ricerca. Inoltre, investi una piccola somma su quei termini per far sì che il tuo sito venga visualizzato come annuncio a pagamento quando i clienti effettuano ricerche su Google. 

3. Pensa omnicanale, proprio come fanno i tuoi clienti. 

 

Oltre il 70% dei clienti interagisce con un'azienda in diversi modi prima di completare un acquisto. Possono effettuare ricerche online, visualizzare un banner pubblicitario, interagire con un post sui social media e fare clic su un'e-mail prima di essere pronti ad acquistare. Per evitare di perdere clienti interessati, incontra i tuoi destinatari ovunque si trovino. E assicurati di offrire una customer experience coerente su tutti i canali.

 

Può essere difficile produrre contenuti per più canali, ma puoi semplificarti la vita con programmi come Adobe Spark, che ti permettono di creare le grafiche una sola volta e convertirle quindi nelle dimensioni appropriate per tutti i tipi di utilizzo, anche per diverse piattaforme social come Facebook, Instagram e Pinterest. Questo ti aiuterà anche a garantire la coerenza del marchio su più canali. Trova le immagini giuste per il tuo progetto su Adobe Stock e falle tue elaborandole in Adobe Lightroom e Adobe Photoshop. 

4. Semplifica le vendite. 

 

Un potenziale cliente trova il tuo sito web, sceglie un prodotto e procede all’ordine, per poi andarsene prima di completare l'acquisto. Il 77% di tutti i carrelli della spesa online viene abbandonato. È possibile che i potenziali clienti siano interessati ai tuoi prodotti e siano pronti per acquistarli, ma vengano dissuasi da qualcosa durante la procedura di pagamento.

 

Le ragioni più comuni per cui i clienti abbandonano i carrelli sono legate al prezzo e alla facilità di pagamento. Se un cliente si trova di fronte a costi nascosti o spese di spedizione inaspettatamente elevate durante le fasi finali dell'acquisto, probabilmente cercherà un'opzione migliore altrove. Inoltre, se la procedura è troppo lunga e richiede troppi passaggi, si sentiranno frustrati e se ne andranno.

 

Esistono alcuni modi per combattere il problema dell'abbandono del carrello. Se puoi, valuta la possibilità di offrire la spedizione gratuita o rimborsi completi. I clienti si sentiranno più a loro agio nell'acquistare qualcosa online se non sentono la pressione di dover sostenere ulteriori spese o di rimanere bloccati se il prodotto non va bene.

 

Inoltre, semplifica al massimo la procedura di pagamento: accertati che il cliente possa spostarsi rapidamente tra il carrello e il resto del sito web e offri un'opzione di pagamento come ospite, in modo che non debba completare una lunga procedura di registrazione. Offrire più opzioni di pagamento contribuirà a incentivare il completamento del carrello. 

5. Esegui il retargeting dei visitatori del sito web che non effettuano acquisti. 

 

Se qualcuno arriva sul tuo sito web ma non acquista, non devi arrenderti. Ha manifestato interesse e potrebbe bastare anche solo un piccolo incentivo per completare la vendita. Attraverso misure come il retargeting degli annunci e le campagne di recupero tramite e-mail, puoi spingere chi ha abbandonato il carrello a tornare sui propri passi.

 

Inizia segmentando i diversi tipi di abbandoni del carrello in base a fattori come la tipologia di prodotto, il numero di volte in cui il cliente ha visitato il sito e il valore complessivo del carrello. Identificare queste informazioni ti consentirà di creare messaggi personalizzati che aiutino il cliente a superare qualsiasi ostacolo gli abbia impedito di completare l'acquisto fin dall’inizio. Una volta creati i segmenti, distribuisci annunci mirati a ciascun gruppo sui canali più efficaci per ricordare loro la tua azienda e i vantaggi di acquistare da te.

 

Le campagne di recupero tramite e-mail sono un'altra strada che puoi percorrere. Puoi configurare il sistema in modo che invii un’e-mail singola o una serie di e-mail a un cliente che abbandona il carrello. Queste e-mail dovrebbero includere informazioni personalizzate per il cliente sulla base dei segmenti menzionati in precedenza. Ricorda al cliente il prodotto a cui era interessato, spiega perché è importante che lo acquisti da te e valuta la possibilità di offrire una garanzia o una promozione per l'articolo in questione. 

6. Premia la fedeltà. 

 

Attirare nuovi clienti è necessario, ma la customer retention è altrettanto importante per la crescita aziendale, se non di più. Dopo aver coltivato con successo un potenziale cliente fino all'acquisto, il tuo obiettivo è fare in modo che continui a tornare da te. È più facile vendere ai clienti abituali, perché ti conoscono già, si fidano dei tuoi prodotti e hanno stabilito un legame affettivo con la tua azienda. Hanno anche un valore medio dell'ordine più elevato. In effetti, l'1% dei principali clienti di un marchio in genere spende cinque volte di più rispetto all'altro 99%.

 

Avvia un programma fedeltà per i clienti. Se i clienti possono guadagnare premi facendo acquisti, saranno incentivati ad acquistare di più da te. Inoltre, un programma che offre sconti per i referral farà tornare i tuoi clienti più fedeli e presenterà il tuo marchio a potenziali acquirenti. È stato dimostrato che la promozione tramite passaparola influenza il 50% di tutti gli acquisti, quindi sfrutta il tuo programma fedeltà per trasformare i clienti in marketer per tuo conto.

 

Dato che le persone si fidano di altri consumatori come loro, l'influenza generata dai pari può attirare clienti simili sul tuo sito. E se i clienti esistenti parlano in modo positivo di te online, puoi condividere quei contenuti anche sul tuo sito e sui canali social.

 

Concentrando la tua strategia di customer engagement e raggiungendo i clienti ovunque si trovino con contenuti efficaci, puoi trovare e attirare clienti interessati. Inoltre, programmi fedeltà e messaggi personalizzati possono mantenere vivo l’interesse di quei clienti e far crescere la tua azienda. 

Trova modi creativi per far crescere il tuo business.

TESTIMONIANZE DEI CLIENTI


Scopri come i clienti Adobe stanno creando esperienze straordinarie con Creative Cloud for teams.
 

BEST PRACTICE


Sfoglia le linee guida più recenti per la massima efficienza nel design, nel marketing e in altre attività.

TUTORIAL


Porta la tua creatività ai massimi livelli con i tutorial passo passo.

 

Scopri le app che possono aiutarti a creare materiali di marketing accattivanti.

Scegli il tuo piano Creative Cloud for teams.

Tutti i piani includono l'Admin Console per una facile gestione delle licenze, supporto tecnico 24/7, la possibilità di pubblicare un numero illimitato di offerte di lavoro su Adobe Talent e 1 TB di spazio di archiviazione.

Singola applicazione

29,99 €/mese per ogni licenza (IVA esclusa)


Un’app creativa di Adobe a tua scelta, ad esempio Photoshop, Illustrator, lnDesign, Spark o Acrobat Pro.*

PIANO PIÙ CONVENIENTE

Tutte le applicazioni

69,99 €/mese per ogni licenz (IVA esclusa)

 

Tutte le soluzioni creative di Adobe, tra cui Photoshop, Illustrator, InDesign, Spark, Acrobat Pro e più di altre 20 app.

Chiama il numero 800 940 012 o richiedi una consulenza.

Domande? Parliamone in chat.

L'acquisto è per una grande organizzazione? Scopri di più su Creative Cloud for enterprise.

*Le singole applicazioni Acrobat Pro, Lightroom e InCopy includono 100 GB di spazio di archiviazione.