Scrivi, progetta e promuovi white paper.

Scopri in che modo usare i white paper per sviluppare la fiducia dei potenziali clienti grazie a dati e ricerche.

Collage di varie pagine di white paper

I white paper ben concepiti sono il miglior biglietto da visita della tua azienda.


I materiali di marketing come i blog, i podcast e i social media possono far conoscere il tuo brand al pubblico, ma non appena i responsabili degli acquisti inizieranno a esaminare le opzioni disponibili, chiederanno ulteriori informazioni su prodotti e fornitori. Non basta sapere che esisti: il tuo pubblico target deve anche sapere perché il tuo prodotto o servizio sono ottimi investimenti. Cosa può fare per loro la tua azienda? Un white paper può essere di grande supporto agli occhi di partner e potenziali clienti, con esempi che fungono da prova concreta.

Che cos'è un white paper?


Il white paper è un documento persuasivo che sfrutta prove, fatti e ragionamenti per aiutare un pubblico aziendale a capire un argomento specifico o un problema in particolare, generalmente con una lunghezza compresa tra 3.000 e 5.000 parole. I white paper incoraggiano il pubblico target di potenziali clienti o partner (e gli esperti tecnici che collaborano con loro) a risolvere un problema in un modo specifico o a raggiungere una conclusione in particolare. I white paper generalmente si inseriscono nelle fasi iniziali o intermedie del ciclo di acquisto di un cliente.

 

Esistono due tipi di white paper:

 

  • Un modello informativo che illustra i vantaggi di un prodotto o servizio e spiega con dati oggettivi perché è vantaggioso per il pubblico target. Non si tratta necessariamente di un documento hard sell. Le prove a supporto di un prodotto o servizio, invece, devono parlare da sé, come in questo white paper di esempio.

  • Un approccio di tipo problema-soluzione individua i punti deboli comuni a quel settore e offre soluzioni apposite, che devono orientare il pubblico verso il prodotto o servizio della tua azienda. Questo white paper di Ventyx offre un esempio di questo approccio.

 

In ogni caso, l'obiettivo di un white paper è dimostrare l'esperienza e le conoscenze dell'azienda, e dare prova della tua capacità di creare valore per i clienti. Sebbene i white paper siano tendenzialmente inseriti all'interno di una strategia di marketing, il loro obiettivo è alimentare le relazioni e costruire la fiducia dei potenziali clienti, piuttosto che ricercare direttamente le conversioni.

 

Tre pagine impilate di un white paper

Cosa includere in un white paper.


Un riassunto esecutivo.

I white paper iniziano con una breve panoramica dell'argomento, definito riassunto esecutivo, che deve contenere i messaggi chiave e le idee principali del documento. Questa sezione deve essere interamente accessibile a un pubblico non tecnico.

 

Ricerche a supporto del tuo prodotto o servizio.

I white paper sono persuasivi ma non sono presentazioni commerciali. Anche se il white paper è incentrato sull'efficacia di un determinato prodotto o servizio, per sostenere le sue tesi si serve di ricerche, informazioni utili e numeri oggettivi, piuttosto che retorica e branding. Deve avere lo stile di un testo formativo o accademico, e non di qualcosa che proviene dal reparto marketing, anche se viene scritto da chi lavora in questo ufficio.

 

Un white paper ben scritto presenta i dati nel modo migliore possibile per la tua attività e affronta i potenziali punti deboli dei tuoi clienti. Spesso fa riferimento a ricerche di terze parti o a un caso di successo che dimostri i risultati a sostegno del tuo brand per orientare i clienti nelle loro decisioni di acquisto.

 

Tono professionale ma accessibile.

I white paper si inscrivono a metà strada tra le idee di business di alto livello e i dettagli tecnici evidenziati sul campo. Devono essere accessibili a coloro che si occupano di prendere decisioni, come dirigenti o responsabili di reparto che hanno un buon livello di comprensione degli aspetti tecnici della loro attività, ma non conoscono a fondo ogni singolo dettaglio tecnico.

 

In fase di scrittura pensa a un pubblico tecnico. I responsabili decisionali come i COO o CTO hanno sicuramente una formazione tecnica, e i dirigenti spesso cercano i consigli degli esperti prima di arrivare a una decisione. I professionisti leggeranno il white paper che dovrà quindi essere sufficientemente dettagliato e fattuale per consentire loro di apprezzarne il contenuto.

 

Design pulito e funzionale.

I white paper spesso contengono fotografie, tabelle e infografiche. Tuttavia, tutti questi elementi sono inseriti allo scopo di informare, anziché illustrare; il design di un white paper deve essere pulito e professionale. Gli elementi visivi possono aumentare notevolmente la comprensibilità e il potere di persuasione di un white paper, ma devono ricoprire lo stesso ruolo che hanno in un paper accademico o un articolo tecnico.

 

I white paper devono essere sempre pubblicati in formato PDF facilmente accessibile e scaricabile. Possono essere creati in numerosi programmi, dalle suite di elaborazione di testi alle app di progettazione come Adobe InDesign. Scegli la stessa formattazione che useresti per un bollettino o un periodico tecnico, anziché un post di blog o altre risorse online. Può essere utile seguire un modello di white paper per assicurarti di rispettare questi criteri.

 

Creazione di un white paper con Adobe InDesign

Pubblica e promuovi il tuo white paper.


Poiché i white paper sono generalmente scaricabili in PDF, non preoccuparti di dover ottimizzare il documento per i motori di ricerca come Google. I white paper devono però essere associati a una pagina di destinazione ottimizzata per la SEO.

 

Inoltre, i white paper possono essere l’ossatura da cui si sviluppano altri tipi di content marketing. Una volta creato un white paper, promuovilo con un comunicato stampa, un articolo di blog, post sui social media, podcast, infografiche, webinar e tutti gli altri canali a tua disposizione. I white paper devono essere pubblicizzati da risorse di marketing più brevi, come blog o FAQ. Se un lettore cerca qualcosa all'interno dei tuoi blog, invitalo a scaricare il white paper per approfondire l’argomento. Quel post sul blog o quel tweet attirerà la sua attenzione, ma il white paper conquisterà la sua fiducia. Puoi creare molti contenuti di marketing simili a questo con apposite app di progettazione, come quelle disponibili in Adobe Creative Cloud for teams.

 

I white paper in genere durano nel tempo, quindi funzionano bene come strategia di marketing di lungo termine. Finché le informazioni in essi contenute sono pertinenti, puoi aggiungerli ai futuri cicli di content marketing e usarli come risorsa di mid-funnel per tanti altri trimestri.

Trova modi creativi per far crescere il tuo business.

TESTIMONIANZE DEI CLIENTI


Scopri come i clienti Adobe stanno creando esperienze straordinarie con Creative Cloud for teams.
 

BEST PRACTICE


Sfoglia le linee guida più recenti per la massima efficienza nel design, nel marketing e in altre attività.

TUTORIAL


Porta la tua creatività ai massimi livelli con i tutorial passo passo.

 

Scopri le app che puoi usare per progettare white paper accattivanti.

Scegli il tuo piano Creative Cloud for teams.

Tutti i piani includono l'Admin Console per una facile gestione delle licenze, supporto tecnico 24/7, la possibilità di pubblicare un numero illimitato di offerte di lavoro su Adobe Talent e 1 TB di spazio di archiviazione.

Singola applicazione

29,99 €/mese per ogni licenza (IVA esclusa)


Un’app creativa di Adobe a tua scelta, ad esempio Photoshop, Illustrator, lnDesign, Spark o Acrobat Pro.*

PIANO PIÙ CONVENIENTE

Tutte le applicazioni

69,99 €/mese per ogni licenz (IVA esclusa)

 

Tutte le soluzioni creative di Adobe, tra cui Photoshop, Illustrator, InDesign, Spark, Acrobat Pro e più di altre 20 app.

Chiama il numero 800 940 012 o richiedi una consulenza.

Domande? Parliamone in chat.

L'acquisto è per una grande organizzazione? Scopri di più su Creative Cloud for enterprise.

*Le singole applicazioni Acrobat Pro, Lightroom e InCopy includono 100 GB di spazio di archiviazione.