Accessibilità
Adobe
Accedi Privacy Il mio Adobe

Condizioni generali di utilizzo Adobe

Ultimo aggiornamento avvenuto il 16.10.2012. Sostituisce la versione del 07.05.2012 nella sua interezza.

1. Il contratto tra l’Utente e Adobe.

1.1 Diritto applicabile. Se l’Utente risiede nel Nord America, la sua relazione è con Adobe Systems Incorporated, una società statunitense, e accetta di essere vincolato dalle leggi della California e degli Stati Uniti. Se l’Utente risiede al di fuori del Nord America, la sua relazione è con Adobe Systems Software Ireland Limited e accetta di essere vincolato dalle leggi irlandesi.

1.2 Il presente documento espone l’accordo con valore legale tra l’Utente e Adobe Systems Incorporated o Adobe Systems Software Ireland Limited e i suoi agenti e affiliati (collettivamente “Adobe”). L’uso da parte dell’Utente di un sito Web o di un servizio Adobe (collettivamente “Servizio” o “Servizi”) che fa riferimento alle disposizioni di questo accordo è soggetto alle presenti Condizioni di utilizzo (le “Condizioni generali”).

1.3 Alcuni Servizi potrebbero inoltre essere soggetti a termini aggiuntivi ovvero diversi (i “Termini aggiuntivi”). Senza limitazioni, i Termini aggiuntivi per i Servizi elencati a seguire sono incorporati con il presente nei Termini generali come riferimento:


1.4 In caso di conflitto tra i Termini generali e i Termini aggiuntivi, questi ultimi prevalgono per quanto concerne il Servizio in questione. I Termini generali, eventuali Termini aggiuntivi applicabili e tutti gli altri documenti incorporati come riferimento nei presenti Termini generali sono definiti “Termini”.

1.5 Adobe può modificare i Termini a sua sola discrezione. caso di modifica dei Termini, verrà resa disponibile una nuova copia all’indirizzo http://www.adobe.com/go/terms_it. L’utilizzo dei Servizi da parte dell’Utente è soggetto all’applicazione della versione più aggiornata dei Termini in vigore al momento di suddetto uso.

2. Definizioni.

Salvo indicazioni contrarie, i termini contraddistinti dall’iniziale maiuscola utilizzati nei presenti Termini generali hanno il significato espresso di seguito:

2.1 Con “Informazioni sull’account” si intendono le informazioni fornite dall’Utente ad Adobe all’atto della registrazione per ricevere un servizio, compresi l’ID Adobe e i dati di accesso dell’Utente.

2.2 Con “Materiali Adobe” si intende qualsiasi Materiale fornito da Adobe secondo i presenti Termini.

2.3 Con “Diritti di proprietà intellettuale” si intendono diritti d’autore, diritti morali, marchi, trade dress, brevetti, forme di protezione di segreti commerciali, da concorrenza sleale e di altri diritti intellettuali e proprietari.

2.4 Con “Legge” si intendono leggi, regolamenti, pratiche o linee guida generalmente accettate applicabili in qualsiasi giurisdizione idonea, nonché le norme concernenti l’esportazione di dati o software negli e dagli Stati Uniti o altri paesi pertinenti.

2.5 Con “Marchi” si intendono marchi commerciali, loghi e marchi di servizio visualizzati sui Servizi.

2.6 Con “Materiali” si intendono i materiali forniti dall’utente o da Adobe, compresi, senza limitazioni,qualsiasi (a) Materiale dell’utente, (b) informazione, dato, documento, immagine, fotografia, grafica, audio, video o webcast, (c) prodotti e (d) Software.

2.7 Con “Materiale condiviso” si intende il Materiale dell’Utente che lo stesso o altri Utenti condividono attraverso i Servizi.

2.8 Con “Condividere” si intende l’invio per posta elettronica od ordinaria, la trasmissione, il caricamento o altro modo di rendere disponibili contenuti attraverso l’uso dei Servizi da parte dell’Utente.

2.9 Con “Software” si intendono il codice software Adobe e la documentazione associata, compresi senza limitazioni applicazioni per tablet e dispositivi mobili correlate ai Servizi, file di contenuto, driver, patch o caratteri.

2.10 Con “Utente” si intende chi usa il Servizio.

2.11 Con “Materiale dell’utente” si intende (a) il Materiale dell’Utente e (b) il Materiale condiviso caricato da altri Utenti.

2.12 Con “Materiale personale dell’Utente” si intende qualsiasi Materiale un Utente condivida attraverso il suo utilizzo dei Servizi.

2.13 Con “Materiale condiviso dell’Utente” si intende il Materiale dell’Utente che questi scelga di rendere Materiale condiviso.

3. Accettazione dei termini.

3.1 Qualora l’Utente non accetti i Termini non potrà utilizzare i Servizi. L’Utente può accettare i Termini (a) selezionando “I Agree (Accetto)” all’interno dei presenti Termini, (b) facendo uso dei Servizi in qualsiasi modo, come scaricando o caricando Materiali resi disponibili attraverso i Servizi da parte di Adobe, dell’Utente o di altri Utenti, oppure (c) semplicemente navigando nei Servizi.

3.2 L’Utente non potrà fare uso dei Servizi se (a) la Legge gli proibisce di ricevere o utilizzare i Servizi, (b) non è in grado e competente a stipulare un contratto vincolante con Adobe, per esempio se non è maggiorenne o non ha ottenuto l’autorizzazione dei propri genitori. In particolare, a meno che ciò sono sia altrimenti dichiarato nei Termini aggiuntivi per ogni dato Servizio, l’utente dichiara di aver compiuto i tredici (13) anni d’età, e riconosce che questi Servizi non sono intesi per soggetti di età inferiore.

3.3 Prima di autorizzare un ulteriore uso dei Servizi, Adobe potrà richiedere all’Utente di fornire la propria accettazione dei Termini aggiornati. In caso contrario, l’uso continuativo di qualsivoglia Servizio costituirà l’accettazione delle modifiche da parte dell’Utente.

4. Informativa sulla privacy.

Per informazioni relative alla protezione dei dati e alle pratiche di raccolta delle informazioni adottate da Adobe, si legga l’Informativa sulla privacy di Adobe all’indirizzo http://www.adobe.com/go/privacy_it, che è incorporata nelle presenti condizioni come riferimento. L’Utente accetta che Adobe utilizzi i dati che lo/la riguardano conformemente all’Informativa sulla privacy.

5. Titolarità.

5.1 Servizi e Materiali Adobe. I Servizi e i Materiali Adobe, e la selezione e disposizione degli stessi, sono protetti da Diritti sulla proprietà intellettuale. Se non espressamente indicato nei Termini, Adobe e i suoi licenziatari non concedono diritti espliciti o impliciti a utilizzare i Servizi e i Materiali. Tutti i diritti, titoli e interessi relativamente ai Servizi e ai Materiali Adobe, in tutte le lingue, formati e supporti, ovunque nel mondo sono e continueranno a essere esclusiva proprietà di Adobe e/o dei suoi licenziatari e nulla nei presenti Termini dovrà essere interpretato come accordante licenze o diritti, per presunzione, preclusione o altrimenti, in virtù di diritto d’autore o altri diritti di proprietà intellettuale all’Utente o a qualsivoglia parte terza.

5.2 Marchi. I Marchi sono proprietà di Adobe o di altri detentori di diritti. All’Utente non è consentito fare uso dei Marchi senza previo consenso di Adobe o dei relativi detentori di diritti. Adobe e il logo Adobe sono marchi di Adobe Systems Incorporated. Per un elenco aggiornato dei Marchi di Adobe e di determinati Marchi di terze parti, fare riferimento alle informazioni sui marchi pubblicate all’indirizzo http://www.adobe.com/go/trademarks_it.

6. Uso del Servizio e dei Materiali.

6.1 Se l’Utente ottempera ai termini e alle condizioni del presente Contratto, Adobe concede all’Utente un diritto revocabile, non trasferibile e non esclusivo di accedere ai Servizi e di utilizzarli, di condividere i Materiali dell’utente disponibili per il Servizio e di usare i Materiali Adobe in relazione con i Servizi, a patto che vengano rispettati i vincoli citati nel presente Articolo.

6.2 Eccetto per quanto riguarda il Materiale dell’Utente, l’Utente accetta:

(a) Di non alterare, copiare, modificare o ritrasmettere i Materiali;

(b) Di non prestare, concedere licenze su, noleggiare o vendere i Materiali o il diritto di accedere ai Servizi;

(c) Di non rimuovere, oscurare o alterare testi, comunicazioni relative al diritto d’autore contenuti nei Materiali;

(d) Di non copiare o imitare in tutto o in parte la progettazione, il layout o l’aspetto del Servizio, che sono protetti da Diritti di proprietà intellettuale;

(e) Di usare i Servizi e i Materiali solo nella misura consentita dai Termini e dalla Legge; e

(f) Che alcuni Servizi e Materiali potrebbero essere disponibili soltanto se ha pagato una tariffa o ha fornito determinate Informazioni sull’account.

6.3 Adobe farà quanto possibile per rendere disponibili i Servizi 24 ore al giorno, 7 giorni su 7. Tuttavia, si potranno verificare occasioni esulanti dal suo controllo in cui il Servizio sarà interrotto per manutenzione, aggiornamenti e riparazioni, oppure a causa di guasti ai collegamenti delle telecomunicazioni e alle attrezzature. Adobe assumerà misure opportune per ridurre al minimo tali interruzioni, nel limite di quanto ricade ragionevolmente sotto il suo controllo. Alcuni Servizi potrebbero non essere disponibili in tutte le lingue.

6.4 Adobe potrà modificare o interrompere, in maniera temporanea o permanente, i Servizi o i Materiali, o qualsivoglia parte di essi, con o senza preavviso. In questo caso, Adobe non sarà responsabile nei confronti dell’Utente o di chiunque altro.

6.5 Termini di pagamento.

(a) Tariffe di abbonamento. Alcuni Servizi richiedono che l’Utente acquisti un abbonamento o una partecipazione per accedere ad essi o a parte di essi. Le Tariffe di abbonamento non sono rimborsabili, tranne se diversamente stabilito in specifiche condizioni di abbonamento pertinenti a un Servizio. Le Tariffe di abbonamento potrebbero variare al termine del periodo di abbonamento dell’Utente. Le condizioni di abbonamento sono consultabili all’indirizzo http://www.adobe.com/go/subscription_terms_it.

(b) L’Utente è responsabile per il pagamento di tutte le imposte connesse con l’uso dei Servizi. Le società che gestiscono le carte di credito degli Utenti o le loro banche potrebbero imporre loro altre imposte, per esempio applicate alle transazioni in valuta estera, in relazione al pagamento delle Tariffe di abbonamento. La possibilità per l’Utente di accedere ai Servizi potrebbe richiedere il pagamento di tariffe a terzi (come tariffe di teleselezione, tariffe per l’uso di telefoni cellulari, costi della fornitura di servizi Internet, costo del piano dati, ecc.). Adobe non ha relazioni con questi oneri né responsabilità per essi.

(c) Riscossione della Tariffa di abbonamento. Nel caso in cui Adobe non riuscisse a riscuotere il pagamento della Tariffa di abbonamento dovuta dall’Utente per ricevere i Servizi, Adobe potrà intraprendere qualsiasi azione ritenga necessaria per riscuotere il pagamento della Tariffa di abbonamento da parte dell’Utente e l’Utente sarà responsabile per tutti i costi e le spese sostenuti da Adobe in relazione a suddetta attività di riscossione.

7. Informazioni sull’account; URL personale.

7.1 L’Utente accetta di fornire Informazioni sull’account sempre complete, precise e aggiornate. È responsabilità dell’Utente mantenere sempre riservati la password del proprio account o le credenziali di accesso ad esso, inoltre l’Utente è l’unico responsabile nei confronti di Adobe per tutte le attività che hanno luogo tramite il suo Account. Nel caso in cui venisse a conoscenza di un eventuale uso non autorizzato del proprio account o delle Informazioni sull’account, o di qualsiasi altra violazione della sicurezza, l’Utente accetta di informare Adobe contattando il servizio Assistenza all’indirizzo http://www.adobe.com/go/support_contact_it. Adobe potrà richiedere la modifica delle Informazioni sull’account o di determinate parti di esse in qualsiasi momento e per qualsiasi motivo. A meno che Adobe conceda espressamente all’Utente il diritto di creare e gestire degli ID Adobe in qualità di amministratore account per una società o a meno che non sia espressamente consentito dai Termini aggiuntivi, l’Utente non potrà fare uso delle Informazioni sull’account di un altro soggetto.

7.2 Nelle operazioni di registrazione per poter fruire di un Servizio, Adobe potrà richiedere all’Utente di creare un URL unico, come: nome_utente_località.adobe.com. Detto URL unico potrà essere utilizzato soltanto con il Servizio, solo per il periodo di tempo in cui l’Utente mantiene un account valido e non dovrà essere utilizzato per nessun altro scopo. Adobe può revocare all’Utente il diritto di utilizzare l’URL per qualunque ragione consideri appropriata e a sua totale discrezione, inviando all’Utente un preavviso di revoca di almeno trenta giorni, a meno che Adobe non consideri che l’URL dell’Utente o i contenuti in esso presenti siano inappropriati o illegali o violino in qualunque altro modo i Termini. In questo caso, Adobe si riserva il diritto di revocare all’Utente il diritto di utilizzare il suo URL unico immediatamente e senza preavviso. Inoltre, Adobe possiede e conserva tutti i diritti, titoli e interessi su e nell’utilizzo di “Adobe” e di altri marchi proprietari di Adobe associati all’URL unico di un Utente. A seguito della risoluzione del rapporto per qualunque ragione, Adobe può consentire a un altro Utente di fare uso dell’URL unico selezionato in precedenza dall’Utente.

8. Comportamento dell’Utente.

8.1 L’Utente accetta di non accedere o tentare di accedere ai Servizi utilizzando mezzi diversi dall’interfaccia fornita da Adobe e di non tentare di eludere qualsiasi restrizione di accesso o utilizzo stabilita per prevenire determinati usi dei Servizi.

8.2 L’Utente accetta di non utilizzare e di non incoraggiare o autorizzare altri a utilizzare, i Servizi per:

(a) Condividere qualsiasi Materiale illegale, pericoloso, minatorio, offensivo, illecito, diffamatorio, calunnioso, volgare, osceno, pedofilo, fraudolento, blasfemo, lesivo della privacy altrui, istigante all’odio, o riprovevole dal punto di vista razziale, etnico o per altro motivo;

(b) Molestare, intimorire e/o vessare altre persone;

(c) Incitare altri a commettere atti di violenza;

(d) Maltrattare minori in alcun modo;

(e) Condividere Materiale che non ha il diritto di condividere in virtù di disposizioni di Legge o di rapporti contrattuali o fiduciari;

(f) Condividere Materiale che violi i Diritti di proprietà intellettuale o altri diritti di proprietà di una parte;

(g) Spacciarsi per un soggetto o un’entità, fare false dichiarazioni in merito alla propria relazione con una persona o un’entità o altrimenti darne un’idea travisata;

(h) Falsificare intestazioni o in altro modo manipolare elementi identificativi per contraffare l’origine di Materiali pubblicati sui Servizi o trasmessi attraverso di essi;

(i) Utilizzare i Servizi o i Materiali in modo tale che inducano un Utente a credere di interagire direttamente con Adobe o uno dei Servizi;

(j) Spedire lettere a catena, partecipazioni a concorsi, posta indesiderata, schemi a piramide, spam, sondaggi o altri messaggi duplicativi o non richiesti (commerciali o di altro tipo);

(k) Utilizzare un nome di dominio di Adobe inserendolo in un indirizzo e-mail usato per fornire risposte con un nome fittizio;

(l) Condividere Materiale che contenga virus o altri codici software, file o programmi progettati per interrompere, distruggere o limitare la funzionalità di prodotti software e hardware o di dispositivi per le telecomunicazioni;

(m) Accedere ai Servizi o utilizzarli in un modo che possa danneggiare, disattivare, sovraccaricare o compromettere un server Adobe o le reti connesse a un server Adobe;

(n) Interferire con o interrompere, intenzionalmente o meno, i Servizi o violare eventuali Leggi applicabili in relazione all’accesso ai Servizi o all’uso di essi, violare eventuali requisiti, procedure, criteri disciplinanti o norme relativi alle reti connesse ai Servizi o partecipare ad attività vietate dai Termini;

(o) Interrompere o interferire con la sicurezza dei Servizi, dei Materiali, delle risorse di sistema, degli account, delle password, dei server o delle reti connessi ai o accessibili attraverso i Servizi o altri siti associati o collegati o danneggiarli in altro modo;

(p) Interrompere, interferire con o proibire ad altri Utenti di utilizzare i Servizi o i Materiali o altri siti, Servizi o Materiali associati o collegati e di fruirne;

(q) Accedere o tentare di accedere a Materiali a cui non si è autorizzati ad accedere o utilizzando mezzi che non sono stati resi intenzionalmente disponibili attraverso i Servizi;

(r) Immettere sul mercato beni o servizi a fini commerciali (comprese la pubblicità e le offerte di acquisto o di vendita di beni o servizi), se non specificamente consentito da Adobe;

(s) Riprodurre, vendere, commerciare, rivendere o sfruttare per scopi commerciali parti dei Servizi o dei Materiali, utilizzare i Servizi o i Materiali o accedere a Servizi e Materiali; o

(t) Utilizzare strumenti di data mining, robot o altri metodi analoghi di raccolta ed estrazione di dati in connessione con i Servizi o i Materiali;

(u) Predisporre l’hosting, in abbonamento o in altro modo, dei Servizi, comprese eventuali applicazioni collegate, senza l’autorizzazione di Adobe, (i) per consentire a terzi di utilizzare i Servizi per creare, trasmettere o salvaguardare contenuti, o (ii) per organizzare conferenze o gestire servizi di riunione online destinati a terzi;

(v) Frodare, diffamare o altrimenti violare dei diritti legali di altri (per esempio il diritto alla privacy o il diritto alla tutela dell’immagine); oppure

(w) Raccogliere o salvare dati relativi ad altri Utenti in relazione a condotte e attività vietate indicate nel presente Articolo 8.2.

9. Materiale dell’utente.

9.1 Archiviazione. Adobe potrà fornire un servizio di archiviazione online del Materiale dell’utente, conformemente a quanto disposto dal seguente Articolo 9.2 e da qualsiasi Termine aggiuntivo possa ulteriormente definire l’ambito di detto servizio di archiviazione. A meno che non sia diversamente dichiarato nei Termini aggiuntivi o in un accordo scritto stipulato separatamente tra l’Utente e Adobe, Adobe non ha (a) alcun obbligo di archiviare il Materiale dell’Utente e (b) alcuna responsabilità relativamente alla cancellazione o alla precisione di qualsivoglia Materiale, ivi compresi il Materiale dell’Utente, alla mancata archiviazione, trasmissione o ricevimento della trasmissione di Materiali, o alla sicurezza, privacy, archiviazione o trasmissione di altre comunicazioni originate dall’uso dei Servizi o comportanti lo stesso.

9.2 L’Utente accetta che Adobe mantenga il diritto di imporre limiti ragionevoli all’uso dei Materiali, compresi i Materiali dell’Utente, in termini di dimensioni dei file, spazio di memorizzazione, capacità di elaborazione e limiti simili descritti nelle pagine Web relative ai Servizi e in altro modo determinati da Adobe a sua esclusiva discrezione. Adobe può richiede l’eliminazione del Materiale dell’Utente fino a raggiungere il limite di spazio di archiviazione associato con l’account dell’Utente.

9.3 L’Utente accetta di essere in prima persona, esonerando totalmente Adobe, interamente responsabile per tutti i propri Materiali personali che condivide, sia che essi siano pubblicati pubblicamente sia che siano trasmessi in forma privata. L’Utente si assume tutti i rischi associati all’uso dei propri Materiali, compreso l’affidamento sulla precisione, la completezza o l’utilità degli stessi.

9.4 Impostazioni connesse con l’uso dei Materiali dell’Utente e con l’accesso agli stessi.

(a) Alcuni Servizi consentiranno all’Utente di specificare il livello in corrispondenza del quale essi limiteranno l’accesso ai Materiali dell’Utente. La responsabilità di applicare un corretto livello di accesso ai Materiali dell’Utente spetta esclusivamente all’Utente. Se l’Utente non sceglie un livello di accesso da applicare ai propri Materiali, il sistema può impostare come predefinito il livello più permissivo.

(b) Adobe potrà consentire ad altri Utenti di commentare i Materiali condivisi dell’Utente a meno che questi disabiliti la funzione commento.

(c) Adobe potrà consentire all’Utente di importare i propri contatti nei Servizi. Per esempio, Adobe potrà fornire degli strumenti per aiutare l’Utente a caricare gli indirizzi e-mail dei propri contatti. Se l’Utente fornirà ad Adobe la propria password per recuperare quei contatti, Adobe non memorizzerà la password dopo che l’Utente avrà caricato le informazioni relative ai contatti. Inoltre, Adobe non conserverà gli indirizzi e-mail caricati dall’Utente una volta che questi abbia trovato i propri amici e si sia messo in comunicazione con loro.

9.5 Licenze per i Materiali dell’Utente. Per rendere operativi e abilitare i Servizi, Adobe richiede all’Utente alcune licenze in rapporto ai Materiali dell’Utente. Di conseguenza, l’Utente concederà delle licenze relative ai propri materiali condivisi come segue:

(a) Per Materiali condivisi dell’Utente in un forum pubblico (come gruppi di discussione o gallerie di immagini visionabili pubblicamente, in cui chiunque sia dotato di una connessione a Internet possa navigare, ecc.), l’Utente concede ad Adobe una licenza mondiale, esente da royalty, non esclusiva, trasferibile e cedibile in sottolicenza che consenta ad Adobe di adattare, mostrare, distribuire, modificare, eseguire, pubblicare, riprodurre, tradurre e utilizzare i Materiali dell’Utente allo scopo di rendere operativi e di migliorare i Servizi nonché di consentirne l’uso all’Utente. L’Utente potrà revocare la licenza e porre fine ai diritti di Adobe in qualsiasi momento eliminando la condivisione.

(b) Per Materiali condivisi dell’Utente in un forum pubblico o condivisi privatamente con altri Utenti scelti dall’Utente, quest’ultimo può concedere ad altri Utenti una licenza mondiale, esente da royalty, non esclusiva, trasferibile e cedibile in sottolicenza a mostrare, distribuire, eseguire e riprodurre i Materiali dell’Utente, nel rispetto di quanto statuito dall’Articolo 10 dei presenti Termini. Se l’Utente si unisce o partecipa a un gruppo che consente la condivisione dei Materiali dell’Utente all’interno del gruppo (come nel caso di un “album di gruppo” o spazio di lavoro condiviso), allora concede anche agli Utenti del gruppo una licenza di adattare e modificare i materiali dell’Utente che questi ha deciso di condividere con suddetto gruppo. Se l’Utente non vuole concedere ad altri Utenti questi diritti, non dovrà condividere con altri Utenti i propri Materiali.

(c) Per Materiali dell’Utente condivisi privatamente con altri Utenti scelti dal proprietario dei contenuti, quest’ultimo concederà ad Adobe una licenza mondiale, esente da royalty, non esclusiva, trasferibile e cedibile in sottolicenza a distribuire, modificare, pubblicare, riprodurre, tradurre e usare i Materiali dell’Utente allo scopo di rendere operativi e migliorare i Servizi nonché di consentirne l’uso da parte dell’Utente. L’Utente può revocare questa licenza e porre fine ai diritti di Adobe in qualsiasi momento rimuovendo i propri Materiali dal Servizio, a condizione che l’Utente accetti che Adobe possa conservare e usare copie dei suoi Materiali a scopi di archiviazione o per salvataggi di “backup” e in conformità con l’Articolo 15 (Indagini).

(d) L’Utente potrà inoltre concedere ad Adobe licenze a carattere specifico o di diversa natura conformemente con quanto stabilito dai Termini aggiuntivi.

9.6 L’Utente è consapevole del fatto che i Servizi sono automatizzati (per esempio, i Materiali dell’Utente vengono caricati utilizzando strumenti software) e che il personale Adobe non accederà, visualizzerà o ascolterà alcun Materiale dell’Utente, salvo nella misura in cui ciò sia ragionevolmente necessario allo svolgimento dei Servizi, per esempio, e solo a titolo esemplificativo, nei seguenti casi: (a) per rispondere a richieste di assistenza; (b) per rilevare, impedire o risolvere problemi di natura tecnica, di sicurezza o tentativi di frode; (c) quando Adobe, in buona fede, lo ritenga necessario od opportuno per ottemperare a requisiti o procedure legali; o (d) ai fini dell’applicazione dei presenti Termini, per esempio nel caso di indagini su potenziali violazioni del presente documento, secondo le modalità descritte in seguito all’Articolo 15 (Indagini).

9.7 L’Utente riconosce e accetta che, sebbene Adobe si sforzi di adottare delle misure di sicurezza a protezione dei Materiali dell’Utente (compresi i Materiali condivisi dell’Utente che lo sono privatamente), essa non è responsabile per eventuali danni risultanti dalla rivelazione dei Materiali dell’Utente.

10. Materiali condivisi.

10.1 Licenza relativa ai Materiali condivisi. Adobe concede all’Utente una licenza mondiale, esente da royalty e non esclusiva a distribuire, mostrare, scaricare, eseguire e riprodurre i Materiali, conformemente alle restrizioni esposte nel presente Articolo 10. Per quanto concerne i Materiali condivisi, condivisi all’interno di un gruppo che consenta la condivisione di contenuti, Adobe concede all’Utente anche la licenza di adattare e modificare detti Materiali condivisi. La licenza concessa all’Articolo 10.1 viene ulteriormente limitata unicamente a fini di carattere personale e soggettivo dell’Utente.

10.2 È esclusiva responsabilità dell’Utente determinare quali limiti, se ve ne siano, siano posti sui Materiali condivisi dell’Utente. Adobe non è in grado di controllare, e non lo fa, ciò che altri soggetti facciano con i Materiali condivisi; inoltre Adobe non è in grado di impedire loro di apportare aggiunte, modifiche o adattamenti ai Materiali condivisi.

10.3 L’Utente accetta che Adobe non sia in alcun modo responsabile nel caso in cui altri Utenti usino, modifichino, distruggano, danneggino, copino o distribuiscano i Materiali condivisi dell’Utente in violazione alle limitazioni che esso abbia imposto per l’uso degli stessi.

10.4 I Materiali condivisi potrebbero comprendere informazioni di carattere personale (come indirizzi e-mail) volte a facilitare la possibilità di condividere i Materiali dell’Utente per quest’ultimo. L’Utente è l’unico responsabile per tutte le informazioni personali che in prima persona usi e comunichi o che altri usino e comunichino in relazione con i Servizi. L’Utente si impegna a rispettare tutte le leggi sulla privacy e sulla salvaguardia dei dati e tutte le norme applicabili alle informazioni personali di altri Utenti.

10.5 I Servizi potrebbero consentire all’Utente di commentare i Materiali condivisi. I commenti non sono anonimi e potranno essere visualizzati da altri Utenti. I commenti dell’Utente potranno essere cancellati da lui/lei, altri Utenti o Adobe.

10.6 Se l’Utente viene invitato da un altro Utente del Servizio a partecipare alla modifica di contenuti digitali condivisi o a visualizzarli e non desidera ricevere e-mail da detto Utente o non desidera partecipare, deve contattare il soggetto che lo ha invitato per aggiornare, correggere o eliminare le informazioni fornite su di sé da questa persona.

10.7 In generale, anche se Adobe potrebbe cancellare un account aperto da un Utente attivo in queste aree di modifica o visualizzazione condivisa, potrà continuare a conservare informazioni relative alle azioni effettuate dall’Utente in passato e riguardanti recensioni di contenuti o condivisioni promosse da altri.

10.8 A seguito della rimozione dei Materiali dell’Utente dal Servizio o della revoca della Condivisibilità dei Materiali condivisi dell’Utente, Adobe dovrà disporre di un conveniente lasso di tempo per porre termine all’utilizzo, alla distribuzione e/o alla visualizzazione dei Materiali dell’Utente. Tuttavia, l’Utente riconosce e accetta che Adobe avrà il diritto, ma non l’obbligo, di mantenere archiviate copie dei Materiali dell’Utente, di effettuarne salvataggi di “backup” o di farne uso conformemente con quanto disposto dall’Articolo 15 (Indagini).

11. Uso del Software.

11.1 Il Software reso disponibile attraverso i Servizi oppure attraverso marketplace o negozi di terzi è disciplinato dalle condizioni dei pertinenti Termini aggiuntivi o dal contratto di licenza a cui si fa riferimento all’interno del Software stesso. Se dovesse insorgere un conflitto tra questi Termini e il contratto di licenza fornito con il Software, sarà il contratto di licenza a prevalere per quanto concerne il Software. Se la versione del Software è una pre-release, nonostante eventuali indicazioni contrarie incluse in un contratto di licenza accluso, l’Utente non sarà autorizzato a utilizzare il Software o in altro modo fare affidamento su di esso per eventuali scopi commerciali o di produzione.

11.2 Adobe potrà fornire applicazioni per tablet e dispositivi mobili attraverso terzi che interagiscono con il Servizio e i prodotti Adobe. L’Utente ha la responsabilità di ottenere e mantenere in corrette condizioni di funzionamento apparecchiature o servizi ausiliari necessari per aver accesso ad applicazioni per tablet e dispositivi mobili, inoltre sono a suo carico tutte le imposte e le spese sostenute durante l’accesso a dette applicazioni (come addebiti per l’uso di telefoni cellulari, spese di copertura, ecc.)

11.3 Se il Software scaricabile fosse sprovvisto di un allegato contratto di licenza, il download e l’utilizzo del Software saranno disciplinati dalle condizioni indicate nel presente Articolo 11.3. Adobe concede all’Utente una licenza personale, mondiale, revocabile, limitata, non trasferibile, non cedibile in sottolicenza, non assegnabile, non esclusiva per l’uso del Software nelle modalità consentite dai Termini. A livello di ulteriore chiarimento, l’Utente non distribuirà, presterà, noleggerà, venderà o cederà in sottolicenza il Software. L’Utente accetta di non decompilare, svolgere attività di reverse engineer o in altro modo tentare di scoprire il codice sorgente del Software. Indipendentemente da quanto precedentemente indicato, la decompilazione del Software è autorizzata nei limiti previsti dalla legge della giurisdizione dell’area di residenza dell’Utente ai fini dell’acquisizione delle informazioni necessarie per consentire l’interoperabilità del Software con altro software, purché, tuttavia, l’Utente richieda prima informazioni ad Adobe e Adobe, a propria discrezione, fornisca tali informazioni all’Utente o imponga condizioni ragionevoli, comprese tariffe eque, per l’uso del Software per garantire la protezione dei propri Diritti di proprietà intellettuale in relazione al Software. L’Utente non può trasferire (o concedere una sottolicenza per) i diritti di uso del Software, concedere una garanzia sui propri diritti di uso del Software né in altro modo trasferire una parte dei propri diritti di uso del Software. Per maggior chiarezza, l’uso del Software da parte dell’Utente è anche soggetto alle clausole di esclusione e alle limitazioni di cui agli Articoli 13 e 14 seguenti e al rispetto da parte dell’Utente delle disposizioni in materia di controllo sulle esportazioni di cui all’Articolo 22.

11.4 Il Software può scaricare e installare automaticamente degli aggiornamenti distribuiti da Adobe. Tali aggiornamenti sono progettati per migliorare, ottimizzare e sviluppare ulteriormente i Servizi e possono essere forniti sotto forma di correzioni di bug, funzioni avanzate, nuovi moduli del Software e versioni completamente nuove di esso. L’Utente accetta di ricevere tali aggiornamenti (e consente ad Adobe di fornirglieli anche senza esserne a conoscenza) come parte dell’uso dei Servizi.

12. Garanzia, obbligo di risarcimento e rinuncia dell’Utente.

12.1 L’Utente dichiara e garantisce che: (a) è titolare dei Diritti di proprietà intellettuale o ha ottenuto tutte le licenze e le autorizzazioni necessarie per l’uso dei Materiali dell’Utente conformemente all’uso in connessione con i Servizi o a quanto consentito dai Termini; (b) dispone dei diritti necessari per concedere la licenza e le sottolicenze descritte nei Termini; (c) ha ricevuto il consenso di tutti i soggetti indicati nei Materiali dell’Utente a utilizzare i Materiali dell’Utente come esposto nei Termini, ivi compreso per la distribuzione, la visualizzazione pubblica, l’impiego pubblico e la riproduzione dei Materiali dell’Utente; e (d) i Materiali dell’Utente non violano un diritto di proprietà intellettuale o altri diritti di proprietà compresi il diritto alla tutela dell’immagine o della privacy di qualsiasi soggetto, società, entità o altra parte terza.

12.2 L’Utente accetta di risarcire ed esonerare Adobe e società controllate, filiali, funzionari, agenti, dipendenti, co-detentori del marchio o altri partner e licenziatari da responsabilità connesse con eventuali reclami o pretese, comprese spese legali ragionevoli, per motivi inerenti ai Materiali dell’Utente, all’uso dei Servizi o dei Materiali da parte dell’Utente, alle sue relazioni con i Servizi o i Materiali, all’uso fatto dall’Utente dei dati personali di altri Utenti e al suo accesso ad essi, alle azioni di un membro del gruppo dell’Utente, all’accesso ai Siti o ai Siti collegati o all’uso da parte dell’Utente di essi e delle relative connessioni, a ogni pretesa che i Materiali dell’Utente abbiano causato danni a terzi, a eventuali accordi tra l’Utente e terzi in relazione a pubblicità o promozione attraverso i Servizi o i Materiali, alla violazione dei Termini o dei diritti di altri, compresi i Diritti di proprietà intellettuale da parte dell’Utente.

12.3 L’Utente riconosce e accetta che, con l’accesso ai Servizi o ai Materiali e il loro utilizzo, potrebbe entrare in contatto con Materiali altrui (compresi i Materiali condivisi del gruppo) che potrebbe considerare offensivi, indecenti o altrimenti discutibili e di correre suddetto rischio.

13. ESCLUSIONE DI GARANZIA.

L’UTENTE RICONOSCE E ACCETTA ESPRESSAMENTE CHE, NELLA MISURA MASSIMA CONSENTITA DALLA LEGGE IN VIGORE:

13.1 IL SITO, I SERVIZI E I MATERIALI VENGONO FORNITI DA ADOBE “COME SONO”, SENZA GARANZIE DI ALCUN TIPO, ESPLICITE, IMPLICITE, PREVISTE DALLA LEGGE O DI ALTRO GENERE, COMPRESE LE GARANZIE IMPLICITE RELATIVE A TITOLO, NON VIOLAZIONE, PACIFICO GODIMENTO, COMMERCIABILITÀ O IDONEITÀ A UN DETERMINATO SCOPO. SENZA LIMITAZIONI RISPETTO A QUANTO PRECEDENTEMENTE RIPORTATO, ADOBE E I SUOI LICENZIATARI NON GARANTISCONO CHE (a) IL SITO, I SERVIZI O I MATERIALI SODDISFINO I REQUISITI DELL’UTENTE O SIANO COSTANTEMENTE DISPONIBILI, ININTERROTTI, TEMPESTIVI, PROTETTI O PRIVI DI ERRORI; (b) I RISULTATI CHE POSSONO ESSERE OTTENUTI DALL’USO DEL SITO, DEI SERVIZI O DEI MATERIALI SARANNO EFFICACI, ACCURATI O AFFIDABILI; (c) LA QUALITÀ DEL SITO, DEI SERVIZI O DEI MATERIALI SODDISFERÀ LE ASPETTATIVE DELL’UTENTE; O (d) EVENTUALI ERRORI O DIFETTI DEL SITO, DEI SERVIZI O DEI MATERIALI VERRANNO CORRETTI. I CONSIGLI O LE INFORMAZIONI, IN FORMA ORALE O SCRITTA, OTTENUTI DALL’UTENTE DA ADOBE O ATTRAVERSO L’USO DEI SERVIZI NON COSTITUISCONO UNA GARANZIA NON ESPRESSAMENTE DICHIARATA NEI TERMINI.

13.2 IN PARTICOLAR MODO, ADOBE NON RICONOSCE ALCUNA RESPONSABILITÀ RIGUARDO ALLE AZIONI RISULTANTI DALL’USO DI O DALLA PARTECIPAZIONE A QUALSIASI SERVIZIO E DALL’USO DEI MATERIALI DA PARTE DELL’UTENTE. L’UTENTE ACCEDE AI MATERIALI SCARICATI O IN ALTRO MODO RESI DISPONIBILI TRAMITE L’USO DEI SERVIZI A SUA DISCREZIONE E SUO RISCHIO E SARÀ L’UNICO RESPONSABILE PER EVENTUALI DANNI AL SISTEMA O PERDITE DI DATI RISULTANTI DAL DOWNLOAD DI TALI MATERIALI. ADOBE NON SI ASSUME RESPONSABILITÀ PER EVENTUALI VIRUS O CODICI SIMILI SCARICATI SUL COMPUTER DELL’UTENTE DA UNO QUALSIASI DEI SERVIZI.

13.3 ADOBE NON CONTROLLA, SPONSORIZZA O ACCETTA RESPONSABILITÀ PER EVENTUALI MATERIALI O SERVIZI OFFERTI DA TERZE PARTI ACCESSIBILI ATTRAVERSO I SITI COLLEGATI. ADOBE NON DICHIARA E NON RICONOSCE GARANZIE DI ALCUN TIPO, E NON SARÀ QUINDI RESPONSABILE, IN RELAZIONE A EVENTUALI TERZI E AI RISPETTIVI MATERIALI O SERVIZI. EVENTUALI RELAZIONI DELL’UTENTE CON SUDDETTI TERZI SONO A RISCHIO DELL’UTENTE.

13.4 DIRIGENTI, FORNITORI DI SERVIZI DI HOSTING, PARTECIPANTI, MODERATORI E ALTRI SOGGETTI TERZI NON SONO PORTAVOCE AUTORIZZATI DI ADOBE E LE LORO OPINIONI NON RIFLETTONO NECESSARIAMENTE QUELLE DI ADOBE. FINO AL LIMITE MASSIMO CONSENTITO DALLA LEGGE IN VIGORE, ADOBE NON RICONOSCE RESPONSABILITÀ CORRELATE AI MATERIALI DELL’UTENTE INSORGENTI IN VIRTÙ DI VIOLAZIONE DI DIRITTI DI PROPRIETÀ INTELLETTUALE, CALUNNIE, VIOLAZIONE DI DIRITTI DI TUTELA DELLA PRIVACY E DELL’IMMAGINE, OSCENITÀ O ALTRE DISPOSIZIONI DI LEGGE. ADOBE INOLTRE NON RICONOSCE ALCUNA RESPONSABILITÀ RISPETTO A USO O USO IMPROPRIO, PERDITA, MODIFICA O INDISPONIBILITÀ DEI MATERIALI DELL’UTENTE.

13.5 ADOBE NON SARÀ RESPONSABILE PER EVENTUALI PERDITE SUBITE DALL’UTENTE IN SEGUITO ALL’USO DA PARTE DI ALTRI SOGGETTI DELLA SUA PASSWORD, DEL SUO ACCOUNT O DELLE SUE INFORMAZIONI SULL’ACCOUNT IN RELAZIONE AL SITO, AI SERVIZI O AI MATERIALI, CHE L’UTENTE NE SIA A CONOSCENZA O MENO.

13.6 ALCUNE GIURISDIZIONI NON CONSENTONO L’ESCLUSIONE DI DETERMINATE GARANZIE, LA LIMITAZIONE O L’ESCLUSIONE DI GARANZIE IMPLICITE O LA LIMITAZIONE DELLA DURATA DI UNA GARANZIA IMPLICITA, QUINDI LE LIMITAZIONI DI CUI SOPRA POTREBBERO NON ESSERE VALIDE PER L’UTENTE.

14. Limitazione di responsabilità.

14.1 IN NESSUN CASO ADOBE, I SUOI FUNZIONARI, AMMINISTRATORI, DIPENDENTI, PARTNER, LICENZIATARI O FORNITORI SARANNO RESPONSABILI NEI CONFRONTI DELL’UTENTE O DI TERZI PER EVENTUALI DANNI SPECIALI, INCIDENTALI, INDIRETTI, CONSEQUENZIALI O PUNITIVI DI QUALSIASI TIPO, COMPRESI QUELLI RISULTANTI DALLA PERDITA DI USO, DATI O PROFITTI, PREVEDIBILI O MENO, E INDIPENDENTEMENTE DAL FATTO CHE ADOBE FOSSE STATA INFORMATA CIRCA LA POSSIBILITÀ DI TALI DANNI, O IN BASE A EVENTUALI PRESUNZIONI DI RESPONSABILITÀ, COMPRESE LA VIOLAZIONE DEL CONTRATTO O DELLA GARANZIA, COLPA O ALTRA AZIONE ILLECITA O ALTRI TIPI DI RECLAMO RISULTANTI DA O IN CONNESSIONE CON L’USO O L’ACCESSO AL SITO, AI SERVIZI O AI MATERIALI. NESSUN ELEMENTO DEI TERMINI LIMITERÀ O ESCLUDERÀ LA RESPONSABILITÀ DI ADOBE IN CASO DI COLPA GRAVE O ILLECITO INTENZIONALE DI ADOBE O DEI SUOI DIPENDENTI O IN CASO DI MORTE O LESIONI PERSONALI.

14.2 LA RESPONSABILITÀ COMPLESSIVA DI ADOBE E DEI SUOI AFFILIATI, LICENZIATARI E FORNITORI IN VIRTÙ O IN RELAZIONE CON IL PRESENTE ACCORDO SARÀ LIMITATA A $100 O ALL’IMPORTO COMPLESSIVO PAGATO DALL’UTENTE PER AVER ACCESSO AL SERVIZIO DURANTE IL PERIODO TRIMESTRALE PRECEDENTE ALL’EVENTO CHE HA DATO ORIGINE A DETTA RESPONSABILITÀ, A SECONDA DI QUALE SOMMA SIA MAGGIORE. LA SUCCITATA LIMITAZIONE RESTERÀ APPLICABILE ANCHE SE ADOBE È STATA AVVISATA DELLA POSSIBILITÀ DEL VERIFICARSI DI DANNI E ANCHE IN CASO DI INEFFICACIA DELLO SCOPO ESSENZIALE DI EVENTUALI RIMEDI LIMITATI.

14.3 LE LIMITAZIONI E LE ESCLUSIONI PREVISTE DAL PRESENTE ARTICOLO 14 SI APPLICANO NELLA MISURA MASSIMA CONSENTITA DALLA LEGGE IN VIGORE NELLA GIURISDIZIONE DELL’UTENTE. ALCUNE GIURISDIZIONI VIETANO L’ESCLUSIONE O LA LIMITAZIONE DI RESPONSABILITÀ IN CASO DI DANNI INCIDENTALI, CONSEQUENZIALI O PUNITIVI. DI CONSEGUENZA, LE LIMITAZIONI E LE ESCLUSIONI INDICATE IN QUESTA SEDE POSSONO NON ESSERE VALIDE PER L’UTENTE.

15. Indagini.

15.1 Adobe, a sua sola discrezione, potrà (ma non ha l’obbligo di) controllare o esaminare i Servizi e i Materiali in qualsiasi momento. Senza limitazioni rispetto a quanto precedentemente esposto, Adobe avrà il diritto, a sua esclusiva discrezione, di rimuovere qualsiasi parte dei Materiali dell’Utente per qualsiasi motivo (o senza motivo), compresa la violazione dei Termini o della Legge.

15.2 Benché Adobe generalmente non controlli l’attività dell’Utente in relazione ai Servizi o ai Materiali, se Adobe venisse a conoscenza di eventuali violazioni da parte dell’Utente di qualsivoglia disposizione dei Termini, si riserverà il diritto di indagare su tali violazioni e potrà, a sua sola discrezione, porre immediatamente termine ai diritti dell’Utente previsti dal presente documento, inclusi i diritti d’uso dei Servizi o dei Materiali o modificare, alterare o rimuovere i Materiali dell’Utente o le Informazioni sull’account, in tutto o in parte, senza preavviso per l’Utente. Ove, a seguito di dette indagini, Adobe giunga alla conclusione che siano state svolte attività illecite, si riserva il diritto di deferire la questione alle autorità competenti a far rispettare l’applicazione delle leggi vigenti e di collaborare con loro. Tranne che per quanto espressamente vietato dalle leggi in vigore, Adobe ha la facoltà di conservare e/o rivelare informazioni o Materiali, compresi i Materiali dell’Utente o le Informazioni sull’account (o elementi degli stessi), in suo possesso in relazione all’uso dei Servizi da parte dell’Utente per (a) assicurare la conformità con una legge, un processo legale o una richiesta governativa pertinenti; (b) applicare i Termini; (c) rispondere a eventuali reclami in base ai quali i Materiali dell’Utente violano i Termini o dei diritti di terzi; (d) rispondere alle richieste di assistenza ai clienti avanzate dall’Utente; o (e) proteggere i diritti, la proprietà o la sicurezza personale di Adobe, dei suoi Utenti o di terzi, incluso il pubblico in generale, in base a quanto Adobe a sua sola discrezione ritenga necessario o appropriato.

16. Feedback.

L’Utente non è obbligato a fornire ad Adobe idee, suggerimenti o proposte (“Feedback”). Tuttavia, se l’Utente fornisce Feedback ad Adobe, quest’ultima può farne uso a qualsiasi scopo, senza corrispettivi per l’Utente.

17. Notifica di violazioni del diritto d’autore.

17.1 Adobe rispetta i Diritti di proprietà intellettuale di altri e si aspetta che gli Utenti facciano lo stesso. Adobe risponderà a notifiche precise relative alla violazione del copyright in conformità con il Digital Millennium Copyright Act, Title 17, United States Code, Section 512(c)(2) (“DMCA”) e le risposte a tali notifiche possono includere la rimozione o la disattivazione dell’accesso al Materiale che determina la violazione, la chiusura degli account degli utenti responsabili della ripetuta violazione e/o il tentativo, fatto in buona fede, di contattare l’Utente che ha inviato il Materiale in questione in modo tale che possa, se necessario, presentare una contronotifica.

17.2 Se un Utente ritiene che la propria opera sia stata utilizzata o copiata in un modo che costituisca violazione delle norme sul diritto d’autore e che tale violazione sia presente sui Servizi, su siti Web con collegamenti ai o dai Servizi o in relazione con Servizi o Materiali, dovrà fornire, conformemente al DMCA, una notifica scritta, inoltrata per posta ordinaria o per fax (non tramite e-mail o telefono) della presunta violazione del diritto d’autore all’Agente per il copyright designato da Adobe (le informazioni per contattare questa figura sono riportate di seguito); tale notifica deve contenere i seguenti elementi:

(a) Una firma materiale o elettronica del soggetto autorizzato ad agire per conto del titolare dei diritti d’autore oggetto della presunta violazione;

(b) Una descrizione delle opere protette da copyright e l’identificazione del Materiale di tali opere per cui si rivendica la violazione e l’Utente chiede la rimozione o la disabilitazione dell’accesso;

(c) Una descrizione dell’ubicazione nei Servizi dei Materiali oggetto della presunta violazione;

(d) Informazioni sufficienti a consentire ad Adobe di contattare l’Utente, quali indirizzo, recapito telefonico e indirizzo e-mail;

(e) Una dichiarazione nella quale l’Utente affermi la propria convinzione in buona fede che l’uso del Materiale identificato nella notifica nella maniera descritta non è stato autorizzato dal titolare del diritto d’autore, dal suo agente o dalla legge; e

(f) Una dichiarazione in cui l’Utente attesti che le informazioni contenute nella notifica sono accurate e, consapevole delle sanzioni penali conseguenti al reato di falsa testimonianza, di essere il titolare del diritto d’autore o un soggetto autorizzato ad agire per conto del titolare di tale diritto.

Prima di presentare tale notifica, valutare attentamente se l’uso del materiale tutelato da copyright in questione sia protetto o meno da principi di “utilizzo corretto”, dal momento che, nel caso in cui inviasse una notifica in assenza di violazioni, l’Utente potrebbe vedersi imputare costi e spese legali. Se si è in dubbio circa il fatto se l’uso di materiale protetto da copyright costituisca violazione, contattare un legale. Consultare inoltre i materiali di riferimento disponibili pubblicamente, ad esempio quelli reperibili all’indirizzo www.chillingeffects.org.

17.3 Se un Utente ritiene che l’accesso a propri Materiali sia stato disabilitato o rimosso da Adobe in seguito a una notifica di violazione dei diritti d’autore presentata erroneamente, dovrà fornire, in conformità con il DMCA, una notifica scritta, inoltrata per posta ordinaria o per fax (non tramite e-mail o telefono) all’Agente per il copyright designato da Adobe (le informazioni per contattare questa figura sono riportate in seguito), che deve contenere tutti i seguenti elementi:

(a) Una firma materiale o elettronica del firmatario;

(b) L’identificazione del materiale rimosso dai Servizi e la posizione del Servizio in cui il materiale appariva prima di essere rimosso;

(c) Una dichiarazione in cui l’Utente, consapevole delle sanzioni penali conseguenti al reato di falsa testimonianza, attesti di credere in buona fede che il materiale è stato rimosso o disabilitato in conseguenza di un errore o di una errata identificazione del materiale da rimuovere o disabilitare;

(d) Informazioni sufficienti a consentire ad Adobe di contattare l’Utente, quali indirizzo, recapito telefonico e indirizzo e-mail; e

(e) Una dichiarazione in cui l’Utente attesti il proprio consenso a sottoporsi alla giurisdizione del tribunale federale del distretto di residenza (o della contea di Santa Clara, California se l’Utente non risiede negli Stati Uniti) e a ricevere debita notifica di atti da parte del soggetto che ha presentato la notifica in conformità con la sottosezione (c)(1)(C) del DMCA o da parte di un agente di tale soggetto.

Prima di inoltrare la contronotifica, valutare attentamente se l’uso del materiale protetto da copyright in questione costituisca violazione o meno, dal momento che, se un tribunale dovesse stabilire che nella contronotifica si dichiara il falso quando si sostiene che il materiale è stato rimosso per errore, l’Utente potrebbe vedersi imputare costi e spese legali. Se si è in dubbio circa il fatto se l’uso del materiale in questione costituisca violazione, contattare un legale. Consultare inoltre i materiali di riferimento disponibili pubblicamente, ad esempio quelli reperibili all’indirizzo www.chillingeffects.org.

17.4 L’Agente per il copyright designato da Adobe a cui notificare le violazioni del diritto d’autore può essere contattato ai seguenti recapiti:


Posta ordinaria:
Copyright Agent
Adobe Systems Incorporated
601 Townsend Street
San Francisco, CA 94103
U.S.A.


Per fax: (415) 723-7869
Per e-mail: copyright@adobe.com
Per telefono: (408) 536-4030

L’Agente per il copyright non rimuoverà i Materiali dai Servizi in risposta a notifiche di presunte violazioni inoltrate a mezzo telefono o e-mail, dal momento che una notifica DMCA valida deve essere firmata, con la consapevolezza delle conseguenze legali della falsa testimonianza, dal titolare del diritto d’autore o da un soggetto autorizzato ad agire per suo conto. Inviare le notifiche esclusivamente per fax o posta ordinaria con le modalità indicate nel presente Articolo. L’Agente per il copyright dovrà essere contattato solo se si ritiene che la propria opera sia stata utilizzata o copiata in un modo che costituisca violazione del diritto d’autore e che tale violazione si verifichi sui Servizi o su siti con collegamenti ai o a cui si accede dai Servizi o in relazione ai Servizi o ai Materiali. Qualunque altra richiesta inviata all’Agente per il copyright non riceverà alcuna risposta.

18. Pubblicità e Materiali dell’Utente.

L’Utente accetta che Adobe possa inserire dei messaggi pubblicitari accanto ai Materiali dell’Utente e di non aver diritto ad alcun corrispettivo per questo. La modalità e la portata degli annunci pubblicitari o di altri modelli che generino reddito impiegati da Adobe nell’ambito dei Servizi e/o dei Materiali dell’Utente o in relazione con essi sono soggetti a modifica senza avviso specifico per l’Utente.

19. Collegamenti ad altri siti.

I Servizi e i Materiali potrebbero comprendere collegamenti che indirizzino l’Utente a siti Web o servizi non gestiti da Adobe. Sia nel caso in cui detti collegamenti siano stati forniti da Adobe come atto di cortesia sia nel caso in cui siano stati pubblicati da un Utente, Adobe non ha nessun genere di controllo su siti Web o servizi non di sua proprietà. L’Utente riconosce che Adobe non è responsabile della disponibilità o dei contenuti di siti Web o servizi non gestiti dalla società.

20. Risoluzione.

20.1 Risoluzione ad opera dell’Utente.

(a) In qualità di utente singolo o amministratore del gruppo per un Servizio, l’Utente può interrompere l’uso del Servizio in qualsiasi momento. Inoltre, l’Utente potrà porre fine al diritto di Adobe di distribuire, riprodurre pubblicamente e mostrare pubblicamente i Materiali dell’Utente revocando la condivisibilità degli stessi. L’Utente potrà porre termine ai rimanenti diritti spettanti ad Adobe con la rimozione dei propri Materiali dal Servizio, sia attraverso la cancellazione manuale degli stessi, sia contattando il servizio Assistenza ai clienti per ottenere l’annullamento del proprio abbonamento, se pertinente, e la cancellazione dei suddetti contenuti. Per chiudere l’account utente attinente al Servizio contattare il servizio Assistenza all’indirizzo http://www.adobe.com/go/support_contact_it. Qualsiasi tariffa pagata dall’Utente prima della risoluzione del rapporto per sua volontà non è risarcibile. La chiusura dell’account utente non solleva gli Utenti dall’obbligo di pagamento di tariffe o spese eventualmente maturate.

(b) In qualità di amministratore del gruppo per un Servizio, si potrà terminare l’accesso al Servizio di un singolo Utente in qualsiasi momento.

20.2 Risoluzione ad opera di Adobe. In virtù dei Termini aggiuntivi relativi ad alcuni Servizi e qualsiasi termine e condizione associato all’abbonamento, Adobe potrà in qualsiasi momento porre termine all’accordo che la lega all’Utente (o a singoli Termini aggiuntivi) se:

(a) L’Utente ha violato una disposizione dei Termini (o ha agito in un modo che indichi chiaramente che l’Utente non intende, o non è in grado di, rispettare i Termini);

(b) Ad Adobe viene richiesto per Legge di agire in questo modo (ad esempio, nel caso in cui la fornitura dei Servizi o dei Materiali all’Utente sia, o diventi, illegale);

(c) La fornitura dei Servizi all’Utente da parte di Adobe non è più, secondo l’opinione di Adobe, commercialmente produttiva;

(d) Adobe ha deciso di interrompere l’erogazione dei Servizi o dei Materiali (o di parte degli stessi); o

(e) È trascorso un periodo prolungato di inattività dell’account dell’Utente.

20.3 Cessazione o sospensione dei Servizi. Adobe potrà inoltre cancellare o sospendere del tutto o in parte l’account dell’Utente e/o l’accesso ai Servizi per qualsiasi motivo (per taluni Servizi la disposizione è soggetta all’applicazione di disposizioni dei Termini aggiuntivi). Fatta eccezione per quanto possa essere esposto in Termini aggiuntivi applicabili a un particolare Servizio, la chiusura dell’account potrà comprendere: (a) rimozione dell’accesso a tutte le offerte all’interno dei Servizi; (b) eliminazione dei Materiali dell’Utente e delle Informazioni sull’account, compresi dati personali, ID e password di accesso e tutte le informazioni correlate, i file e i Materiali associati all’account o inseriti nello stesso (o in una parte di esso); e (c) impedimento dell’uso futuro dei Servizi.

20.4 L’Utente accetta che tutte le risoluzioni per giusta causa avvengano a sola discrezione di Adobe e che Adobe non sia responsabile nei confronti dell’Utente o di terzi per la chiusura dell’account (e la conseguente eliminazione delle Informazioni sull’account), o l’impedimento dell’accesso ai Servizi e ai Materiali, compresi i Materiali dell’Utente.

20.5 Alla scadenza o alla cessazione della validità dei Termini, l’Utente dovrà interrompere tempestivamente l’uso dei Servizi e dei Materiali. Tuttavia, qualsiasi licenza perpetua concessa dall’Utente, qualsiasi obbligo di risarcimento in virtù del presente documento, qualsiasi clausola di esclusione di responsabilità per Adobe o di limitazione di responsabilità per danni qui espressa e gli Articoli 8-10, 12-16, 18, 20, 23 e 24 resteranno validi dopo la cessazione della validità o la scadenza dei Termini.

20.6 A seguito della cessazione dell’uso del Servizio da parte dell’Utente ad opera dell’Utente stesso o di Adobe sopravvenuta per qualsiasi motivo diverso dalla giusta causa, Adobe si impegnerà, per quanto possibile, a comunicare all’Utente almeno trenta (30) giorni prima della conclusione, all’indirizzo e-mail che questi abbia fornito ad Adobe durante il processo di registrazione, le istruzioni riguardo alla modalità di recupero dei Materiali dell’Utente prima della prevista conclusione del rapporto.

20.7 Se l’amministratore del proprio gruppo termina l’accesso a un Servizio, l’Utente non potrà più accedere ai Materiali condivisi che l’Utente o altri utenti del gruppo hanno pubblicato in un gruppo di lavoro condiviso o uno spazio di lavoro condiviso all’interno del Servizio. L’Utente, potrà tuttavia, disporre ancora dell’accesso ai Materiali memorizzati nel proprio account, in conformità all’Articolo 9.2 di cui sopra.

20.8 Salvo quanto diversamente indicato da eventuali Termini aggiuntivi e nelle applicabili condizioni di abbonamento, nel caso in cui sia Adobe a risolvere il rapporto per motivi diversi dalla violazione dei presenti Termini, Adobe lo comunicherà conformemente alle Condizioni generali e fornirà all’Utente un indennizzo proporzionale relativamente alla parte del Servizio pagata anticipatamente e non utilizzata.

21. Utenti internazionali.

21.1 È possibile accedere ai Servizi da svariati paesi del mondo. Tali Servizi potranno contenere riferimenti a Servizi e Materiali che non sono disponibili nel paese dell’Utente. Tali riferimenti non implicano che Adobe intenda rendere disponibili i suddetti Servizi o Materiali nel paese dell’Utente.

21.2 I Servizi sono controllati, gestiti e amministrati da Adobe Systems Incorporated dagli uffici situati negli Stati Uniti. Adobe non rilascia dichiarazioni relativamente all’idoneità o alla disponibilità di Servizi o Materiali per uso al di fuori del territorio statunitense. Adobe si riserva il diritto di bloccare l’accesso di determinati Utenti internazionali a Servizi o a Materiali. Se l’Utente accede ai Servizi da una località situata al di fuori degli Stati Uniti, avrà la responsabilità di farlo nel rispetto di tutte le Leggi locali.

22. Leggi sul controllo delle esportazioni.

L’Utente riconosce che i Servizi, il Software e i Materiali sono soggetti alle Disposizioni dell’Export Administration (“EAR”) e altre leggi, restrizioni e normative degli Stati Uniti (unitamente, le “Leggi sull’esportazione”) e accetta di rispettarle. In particolare, l’Utente non spedirà, esporterà o ri-esporterà il Software o i Materiali, direttamente o indirettamente, a: (a) qualsiasi Paese per il quale gli Stati Uniti hanno disposto limitazioni all’esportazione (inclusi attualmente, a titolo meramente esemplificativo e non esaustivo, Cuba, Iran, Corea del Nord, Sudan e Siria) (ognuna, una “Nazione sottoposta a embargo”); (b) qualsiasi utente finale che si sappia o si sospetti possa utilizzarlo per la progettazione, lo sviluppo o la produzione di armi nucleari, chimiche o biologiche oppure di sistemi di propulsione a razzo, veicoli spaziali e razzi sonda o veicoli aerei senza equipaggio (ognuna, un “Uso proibito”); oppure (c) qualsiasi utente finale al quale qualunque ente federale dell’amministrazione degli Stati Uniti abbia proibito di partecipare a operazioni di esportazione (ognuno, una “Parte sanzionata”). Inoltre, l’utente è tenuto a rispettare tutte le leggi locali applicabili relative al suo diritto di importare, esportare o utilizzare i Servizi, il Software o i Materiali. L’utente garantisce e dichiara di (i) non essere cittadino di, o residente in, una Nazione sottoposta ad embargo, (ii) non usare i Servizi, il Software o i Materiali per qualsiasi Uso proibito e (iii) non essere una Parte sanzionata. Tutti i diritti relativi all’uso dei Servizi, del Software e dei Materiali sono concessi a condizione di revoca in caso di mancata ottemperanza ai termini del presente contratto. Se Adobe dovesse venire a conoscenza di un’avvenuta violazione, le potrebbe essere impedito di fornire manutenzione e assistenza per i Servizi, il Software o i Materiali.

23. Risoluzione delle controversie.

23.1 Sede. L’Utente accetta che eventuali pretese o controversie che dovessero insorgere nei confronti di Adobe verranno giudicate da un tribunale avente sede nella contea di Santa Clara, California, Stati Uniti, se non diversamente concordato dalle parti. L’Utente accetta di sottoporsi alla giurisdizione dei tribunali aventi sede nella contea di Santa Clara, California, Stati Uniti quando si dà applicazione alle leggi della California e a quella dei tribunali di Dublino, Irlanda, quando si dà applicazione alle leggi irlandesi, per il giudizio sulle cause inerenti a dette pretese o controversie. Le parti escludono specificamente l’applicazione della Convenzione delle Nazioni Unite sui contratti di compravendita internazionale di merci.

23.2 Tutte le controversie tra l’Utente e Adobe devono essere risolte in conformità con il presente articolo. Tutti i reclami presentati in conflitto con il presente articolo verranno considerati inoltrati in modo improprio. Se l’Utente dovesse presentare un reclamo in modo non conforme al presente articolo, Adobe potrà recuperare le spese legali e i costi fino a un massimo di $1.000, purché abbia notificato per iscritto all’Utente la mancata correttezza nell’inoltro del reclamo e l’Utente non abbia provveduto a ritirarlo correttamente.

23.3 Indipendentemente da quanto precedentemente indicato, in caso di accesso ai Servizi o ai Materiali o di loro uso non autorizzati da parte dell’Utente o di altri in violazione dei Termini, l’Utente riconosce il diritto di Adobe di chiedere un rimedio ingiuntivo (o un tipo equivalente di soluzione legale urgente) in qualsiasi giurisdizione.

24. Varie.

24.1 Versione inglese. La versione inglese del presente contratto sarà quella utilizzata a fini di interpretazione e di traduzione.

24.2 Comunicazioni ad Adobe. Eventuali notifiche ad Adobe in relazione ai Termini devono essere inviate all’indirizzo: 345 Park Avenue, San Jose, California 95110-2704, Attention: General Counsel.

24.3 Comunicazioni all’Utente. Adobe potrà recapitare all’Utente avvisi, compresi quelli relativi alla modifica dei Termini, via e-mail, posta ordinaria, messaggi di testo, pubblicazioni su o nell’ambito dei Servizi, oppure tramite altri mezzi ragionevoli già noti o da sviluppare.

24.4 Contratto indivisibile. I Termini costituiscono il contratto completo tra Adobe e l’Utente in relazione all’accesso ai Servizi e ai Materiali o all’uso di essi e sostituiscono qualsiasi altro accordo già esistente tra l’Utente e Adobe avente il medesimo oggetto.

24.5 Impossibilità di cessione. L’Utente non potrà cedere o in altro modo trasferire diritti e obblighi derivanti dai Termini, o eventuali diritti concessi in virtù del presente documento, senza il consenso scritto di Adobe. I diritti di Adobe in virtù dei Termini sono liberamente trasferibili da Adobe.

24.6 Divisibilità. Se per qualche motivo un tribunale della giurisdizione competente stabilisse che una disposizione dei Termini, o parte di essa, non possa essere applicata, tale disposizione verrà applicata fino al limite massimo consentito in modo tale da rendere effettivo l’intento delle parti rappresentato da suddetta disposizione, e il resto dei Termini continuerà a essere completamente valido ed efficace.

24.7 Rinuncia. Nel caso in cui Adobe non applichi una disposizione dei Termini, o un diritto correlato alla stessa, l’azione non costituirà una rinuncia all’applicazione di tale disposizione o ad avvalersi di detto diritto.

24.8 Segnalazione di abusi. Eventuali violazioni dei Termini devono essere segnalate attraverso il meccanismo di comunicazione degli abusi offerto insieme al Servizio specifico in cui si verifica la presunta violazione.

24.9 La conoscenza e il rispetto delle leggi che comportano il divieto di partecipare ai Servizi o di utilizzarli, integralmente o in parte, è esclusiva responsabilità dell’Utente.

Adobe_General_Terms_of_Use-it_IT-20121016_1205

Termini di utilizzo

Acrobat.com
Adobe Content Server 4
Adobe Edge Web Fonts
SERVIZI DELLA PIATTAFORMA ADOBE FLASH
Adobe Send
ADOBE WAVE
BUSINESS CATALYST
Servizi CS
ADOBE TRANSLATOR
Adobe Typekit
DIGITAL PUBLISHING SUITE
DOCUMENT CENTER
PHOTOSHOP.COM
PHONEGAP BUILD
Funzionalità Adobe Premium per Flash Player

Informazioni legali